Bergamo, blitz contro ultras-spacciatori dellʼAtalanta: 26 arresti

26 ultras dell'Atalanta sono stati fermati dopo un maxi-blitz delle forze dell'ordine: Spacciavano e assumevano droga prima delle partite

Ultras dell'Atalanta, italiani e stranieri, dediti allo spaccio di cocaina, marjuana e hashish all'interno della tifoseria, ma non solo. In provincia di Bergamo è in corso un'operazione di polizia nei confronti di 26 persone, tra cui un cittadino albanese e uno serbo, quasi tutti supporter della squadra bergamasca, destinatari di diverse misure cautelari.

Le responsabilità sono a vario titolo di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Il nome dell'operazione, "Mai una gioia", deriva da un'espressione usata come intercalare dagli indagati che, intercettati al telefono, la usavano per lamentarsi dei loro problemi.

Le indagini, avviate nel settembre 2015, sono state condotte dagli uomini della squadra mobile bergamasca e del servizio centrale operativo della polizia. Tra gli arrestati, 11 sono stati portati in carcere. Per gli altri sono scattate altre misure, tra arresti domiciliari, obbligo di dimora e obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria. Tra gli indagati c'è anche il figlio di un magistrato. Secondo la ricostruzione degli investigatori, lo spaccio avveniva prevalentemente in due bar poco lontani dallo stadio di Bergamo. I tifosi vendevano e consumavano la droga per "caricarsi" in vista della partita o prima degli scontri con le forze dell'ordine.

Il reato di resistenza a pubblico ufficiale è contestato per gli scontri nel centro di Bergamo dopo la partita Atalanta-Inter del gennaio 2016. Lo spaccio riguardava soprattutto la cocaina, ma nel corso dell'operazione sono stati sequestrati anche 10 kg di marjiuana e 4 kg di hashish.

Commenti

osco-

Mar, 07/03/2017 - 09:11

cosa ci si poteva aspettare dai bergamaschi?

ziobeppe1951

Mar, 07/03/2017 - 10:20

Osa ci si poteva aspettare dal figlio di un pm?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/03/2017 - 10:40

in patania questa è la normalità , cari patani , vi do un buon consiglio : lasciate la droga e tornata alla vecchia buona grappa , diventerete migliori.

Una-mattina-mi-...

Mar, 07/03/2017 - 11:46

PER SEGUIRE IL CALCIO TANTO NORMALI NON SI DEVE ESSERE...

ziobeppe1951

Mar, 07/03/2017 - 12:04

giovinap..10.40...adesso che ti abbattono le vele..dai retta a me..prendi la valigia di cartone e vieni in patania..siamo un popolo accogliente

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 07/03/2017 - 12:27

Lo facessero anche alle altre tifoserie vedi napoli e roma ne verrebbeto fuori delle belle.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/03/2017 - 12:35

ziobeppe 1951 , mica sono un pensionato al minimo come te ? io ho lavorato una vita per mio conto e sono benestante , a proposito di vele , la mia barca è 34 piedi , se mi vuoi rendere felici , mandami(a pagamento) una cesta piena di datteri banane e cocco che state producendo a piazza duomo.

VESPA50

Mar, 07/03/2017 - 12:52

Non ci posso credere..anche nel profondo Nord, si ruba, si spaccia, si delinque. Come mai i vari antimeridionalisti sfegatati, tipo mbferno,Gianki53,Gibulca, Il Veniero non deicono niente. Fosse successo al Sud...

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/03/2017 - 12:58

stenos , figurati se la fanno a te !

horatio caine

Mar, 07/03/2017 - 13:37

@VESPA50 i cognomi non sono stati riportati, chi lo sa se sono tutti padani doc o magari qualcuno ha origini diverse. Buona giornata.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 07/03/2017 - 13:54

Ha ragione stenos 12e27, ma al sud non lo fanno perche si fa troppa FATICA!!!!lol lol.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/03/2017 - 14:16

ma guardate che al nord ci sono più napoletani e meridionali che autentici lombardi o piemontesi.Forse il Veneto si salva e chi ve lo dice è uno oriundo. Poi, possono essere anche autoctoni.

VESPA50

Mar, 07/03/2017 - 16:06

Caro horatio. Anche lei sotto sotto fa intendere che potrebbero NON essere padani ma vuoi vedere che se anche ce ne fosse uno solo di meridionale tra questi arrestati la colpa è dei meridionali che li hanno contagiati? Suvvia...siamo seri e ammettiamolo che la delinquenza alberga dappertutto