Birkenstock lascia Amazon: "Vende le imitazioni dei nostri prodotti"

L'azienda tedesca aveva interrotto le consegne negli Stati Uniti già a gennaio 2017

Birkenstock lascia la piattaforma e-commerce di Amazon. Dal 1 gennaio 2018 il marchio tedesco di calzature interromperà completamente le consegne tramite la piattaforma americana perché, spiega una nota, si è verificata "una rottura del rapporto di fiducia".

Birkenstock dichiara di aver segnalato in varie occasioni ad Amazon la presenza di prodotti contraffatti che violavano il suo marchio e "ingannavano i consumatori". Secondo la società produttrice di calzature, Amazon avrebbe dovuto, già dopo la prima notifica, "fare tutto quello che era in suo potere per prevenire queste violazioni". "Ad oggi invece nessuna dichiarazione vincolante è stata fatta per evitare che prodotti contraffatti siano offerti in vendita", si legge ancora nella nota.

L'azienda tedesca aveva interrotto le consegne negli Stati Uniti già a gennaio 2017 e ora gli ultimi episodi "hanno spinto a terminare i rapporti commerciali con il rivenditore online anche in Europa".

Commenti

cgf

Lun, 11/12/2017 - 21:31

meglio comprare su alibabà o aliexpress almeno sei quasi certo di prendere dei fakes e li paghi il loro valore, vale a dire un decimo di quello che pagheresti sulla blasonata piattaforma. Unico handicap è la consegna, non devi avere fretta, per posta normale impiega 3/20 giorni [aereo/nave] ad arrivare in Italia e poi anche 2 o 3 mesi fermo al centro smistamento indipendentemente da come sia arrivato. Il giorno che faranno il centro smistamento in Europa...