Blitz in spiaggia a Forte dei Marmi: turista preso a martellate

Due slavi hanno aggredito un turista all'interno di uno stabilimento balneare

Blitz in spiaggia a Forte dei Marmi dove due persone che parlavano con accento straniero, probabilmente slavo, ieri pomeriggio sono entrate nell’arenile di uno stabilimento balneare ed hanno colpito con un martello alle gambe un turista ucraino in vacanza a Forte dei Marmi con la famiglia da circa un mese. Non è ancora chiaro se si tratti di un regolamento di conti o altro: lo stabilimento balneare di Vittoria Apuana è frequentato da clienti vip, in particolare russi.

I due "martellatori" una volta colpito l’imprenditore ucraino si sono poi allontanati tra la paura di coloro che hanno assistito alla scena, tra questi anche alcuni bambini. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 per trasportare l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale Versilia, dove dopo essere stato medicato è stato dimesso con un referto di sette giorni. Resta tuttavia il mistero sul movente dell’aggressione: non si sarebbe trattato di una rapina o di un furto e tra le ipotesi sulle quali stanno lavorando i carabinieri anche quella di un gesto di avvertimento, oltre a quelle di motivi passionali o una resa dei conti legata a questioni economiche. Una degli elementi su cui gli investigatori riflettono è che se i due aggressori, anche loro stranieri, avessero voluto realmente fare seriamente del male lo avrebbero potuto fare. Forse un gesto dimostrativo, dunque, avvenuto di fronte anche ad alcuni testimoni, compiuto quindi da persone decise, che hanno agito a volto scoperto, arrivate all’improvviso nello stabilimento balneare andando dritti a cercare la "vittima".

L’imprenditore è stato dapprima colpito con un pugno e poi, una volta caduto a terra, con il martello sulle ginocchia mentre cercava di divincolarsi e di sottrarsi alle martellate. La vicenda tiene banco, insieme all’incredulità per il fatto che l’episodio sia avvenuto in pieno giorno, poco dopo le 17, in uno dei momenti in cui l’arenile dello stabilimento balneare è maggiormente frequentato, nelle conversazioni sul questa porzione di spiaggia versiliese meta soprattutto di persone di una certa agiatezza, molte delle quali straniere ed in particolare russi ed ucraini, che sono ormai da anni clienti affezionati, convinti per qualche minuto di trovarsi sul set di un film.

Commenti

maricap

Sab, 22/08/2015 - 19:20

Così s'incentiva l'afflusso di turisti stranieri. Ahahahah

unz

Sab, 22/08/2015 - 23:50

ho 49 anni e ricordo quando mia mamma mi portava in spiaggia con mio fratello minore e mia sorella. Un altro tempo e in altro mondo. Una pace e una serenità incredibili. epoure l'Itlalia era in boom economico e l'Africa alla fame. ma non veniva nessuno. come mai? perchè adesso sì? chi c'è dietro a questo? Quali sono gli obiettivi? Perchè l'inerzia della politica?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 23/08/2015 - 11:42

I fortemarmini non hanno tenuto conto che i nuovi ricchi dei paesi dell'est (in quanto tali) non avrebbero portato nella perla del tirreno solo fiumi di denaro........a quelli sono già abituati.