Tra bufale e scienza torna il Blue Monday

Oggi è il Blue Monday, il giorno più triste dell'anno dovuto a condizioni meteo sfavorevoli, le poche ore di luce e i festeggiamenti delle feste passate

Oggi è il "Blue Monday", il terzo lunedì di gennaio che quest'anno corrisponde al 16 di questo mese. Il giorno più triste dell'anno, è così che è stato battezzato questo giorno dalla Gran Bretagna.

La credenza risale a 15 anni fa quando lo psicologo inglese Cliff Arnall dell’Università di Cardiff, tramite una complicata equazione ha calcolato che questo è proprio il giorno più nero dell’anno.

Sono state prese in considerazione le condizioni meteo sfavorevoli del periodo, le poche ore di luce, i festeggiamenti delle feste passati, i sensi di colpa per aver speso troppo durante le vacanze (o mangiato troppo) e il lavoro ricominciato con i ritmi frenetici. In Gran Bretagna, infatti, in questa giornata aumenta drasticamente il numero delle assenze dal lavoro.

Psicologi e psichiatri sottolineano che la malinconia è un'emozione da rivalutare e il presidente della Società italiana di psichiatria Claudio Mencacci l'ha sottolineato: "anche la tristezza è un’emozione, dunque viviamola come tale e questa giornata, in un certo senso, la rivaluta. È giusto infatti accogliere in noi un arcobaleno di emozioni, incluse quelle negative, perchè così potremo dare un corretto valore a tutte le altre. Il Blue Monday potrebbe rappresentare anche un utile invito alla riflessione".

Commenti

agosvac

Lun, 16/01/2017 - 14:50

Ma che strano! A me sembra un giorno come tanti altri.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/01/2017 - 16:03

In compenso in Nuova Zelanda, che è esattamente agli antipodi dell'Italia, visto che siamo in Italia, deve essere il giorno più felice dell'anno.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/01/2017 - 16:03

In compenso in Nuova Zelanda, che è esattamente agli antipodi dell'Italia, visto che siamo in Italia, deve essere il giorno più felice dell'anno.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 16/01/2017 - 18:25

Il mago Otelma è molto più serio di questo psicologo inglese. Anche gli oroscopi sono più seri. L'unica vera disgrazia nel mondo è concedere spazio agli idioti; psicologi o meno. Meglio analfabeti. Un idiota ignorante ha un pregio: fa meno danni di un idiota istruito.

lupo1963

Lun, 16/01/2017 - 23:57

Oggi ho trascorso uno stupendo lunedi'.Lavoro tranquillo,tempo bello,ottime occasioni per un po' di shopping,un buon pranzo ,una buona cenetta.Addirittura un buon telefilm sulla rai (miracolo !!!). Alla faccia di queste boiate new age.