Bocciata richiesta di asilo, immigrati espulsi protestano in strada

La Lega Nord chiede l'immediata espulsione. Salvini: "Per la sinistra che li difende espulsione politica"

Non sono profughi, non possono sperare di avere la protezione internazionale né il diritto d'asilo. Ma una trentina di immigrati a Biella hanno occupato le strade di fronte alla prefettura.

Nelle scorse ore i trenta maliani hanno ricevuto la lettera di espulsione, ma lamentavano di non aver i documenti necessari e le indicazioni su come lasciare l'Italia.

La Lega Nord attacca: "Quando si manifestano i propri (presunti) diritti non si devono ledere i diritti degli altri - si legge sulla pagina Facebook del Carroccio - Bloccare le strade e provocare disagi alla gente che lavora non è una forma tollerabile di protesta. E non è tollerabile che a clandestini, già espulsi, sia consentito di scatenare il caos e bloccare una città". "Hanno fatto entrare chiunque - ha aggiuto il deputato leghista Roberto Simonetti - ma solo il 6% ha diritto a protezione internazionale. Per tutti gli altri, clandestini, la soluzione è solo una: espulsioni a raffica e massima fermezza nel far rispettare i provvedimenti".

Anche Matteo Salvini è intervenuto a gamba tesa sulla vicenda: "L'unica risposta possibile? Espulsione immediata per tutti. E per la sinistra che li difende, espulsione dalla politica!".

Commenti

franco-a-trier-D

Gio, 02/07/2015 - 18:48

mandate la polizia con i manganelli la legge non la dettano questi fuorilegge clandestini.

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 02/07/2015 - 19:13

„Con la nuova legge sul reato di tortura i signori potrebbero denunciare i poliziotti per maltrattamenti e tortura. E se non passa quella fisica li può denunciare per maltrattamento morale, perchè gli hanno fatto paura.“

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 02/07/2015 - 22:03

Questa situazione l'hanno creata e voluta i CATTOCOMUNISTI iniziando con la legge Turco/Napolitano che permette al non avente diritto di asilo di fare ricorso, (ricorso gratuito fino al terzo grado patrocinato dal C.I.R.) vero Trombalti??? Tu che sai tutto. Che permette a questi soggetti di rimanere in Italia SINE DIE (visti i tempi della "giustizia" Italiana giustizia che guarda caso per il RICORSO del De Luca ha impiegato 2 giorni a pronunciarsi, mentre per questi INDESIDERATI ci impieghera anni) e che IMPEDISCE DI FATTO IL LORO RIACCOMPAGNAMENTO COATTO (anche qui 2 pesi 2 misure per Berlusconi SI per loro NO) al loro paese. Quindi alla radice di tutti i mali c'è il CATTOCOMUNISMO una volta che ce lo togliamo dalle palle abbiamo risolto il 90% dei problemi del paese. Nel mentre NONSTATESERENI. Saludos dal leghista Monzese

Tuthankamon

Ven, 03/07/2015 - 07:20

In Italia finisce sempre cosi'. Questi sono anche istigati ad arte da sindacati ed altri interessati. Se ne dovrebbero andare, ma restano qua a spasso finche' non fanno qualche casino. Li mettono (forse) in carcere, li manteniamo, escono (quasi subito), fanno un bel ricongiungimento con una ventina di famigliari e li manteniamo tutti. E il ciclo continua indefinitamente.

nonnoaldo

Ven, 03/07/2015 - 10:54

Per i rossi che non l'avessero capito sono questi che la Francia non vuole e, viste le leggi vigenti, hanno perfettamente ragione. Siamo noi incapaci di applicarle o, penserebbe Andreotti, non le vogliamo applicare per non dispiacere ad amici degli amici.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 03/07/2015 - 12:11

...Solidarietà con i leghisti, unico efficace baluardo per salvare il nostro Paese da queste invasioni barbariche illegali, negazione dei nostri usi, costumi, che hanno trovata la connivenza interna da parte della sinistre distruttrice.

Bellator

Sab, 11/07/2015 - 16:44

Questi sono da considerare clandestini,tutti i giovani AFRICANI NEGRI, quelli che scappano dalle guerre sono solo le fazioni perdenti ed i loro problemi li risolvessero a casa loro e non venire in Italia, per essere accolti con la fanfara e alloggiati negli Alberghi a 4 Stelle; vanno tutti espulsi e subito !!.Ma come si permettono di protestare, ritornassero tutti nella savana !!.Non possiamo, non dobbiamo non vogliamo accogliere più, anche quelli che chiedono asilo politico !!.

luciano32

Sab, 02/04/2016 - 14:20

POvera italia, ma quel "fantasma" di Alfano fà il ministrto o fà propaganda in Sicilia? E' una scimmia non vede non sente non parla, certo e Renzi lo tiene li visto che manda via tutti, vuol proprio dire che non conta un.......