Boeri attacca la Commissione Lavoro: "Sempre discretito su Inps"

Il presidente dell'Inps si sfoga con una lunga lettera in cui segnala un "sistematico discredito sull'istituto di previdenza sociale"

"È possibile recuperare risorse da destinare al Welfare intervenendo sui vitalizi dei politici e sulle rendite dei sindacalisti". È quanto ha affermato il presidente dell’Inps, Tito Boeri, intervenendo alla Lectio Magistralis di Joseph Stiglitz alla facoltà di Economia della Sapienza. "Si possono raccogliere tanti soldi se si interviene sulle rendite dei sindacalisti e sui vitalizi dei politici", ha sottolineato Boeri ricordando che ci sono proposte dell’Inps "che già sono al ministero del Lavoro". "Mi auguro - ha osservato - che si possa intervenire sui privilegi per finanziare programmi di politica sociale". Secondo il presidente dell’Inps, "ci sono posizioni di rendita che i sindacalisti si sono creati per loro stessi in questi anni» sulle quali si può intervenire". Boeri poi ha puntato il dito contro la Commissione Lavoro della Camera. Con una lettera, come riporta l'HuffPost, il presidente dell'Inps scrive: "Le critiche sono per noi una fonte di stimolo e sono sempre ben accette perché aiutano a fare meglio il nostro lavoro", scrive Boeri. Poi aggiunge: "Ma qui ci sembra di essere in presenza di un'operazione volta sistematicamente a gettare discredito sull'Istituto". A questo punto il presidente dell'Inps rincara la dose: "Se così fosse, scrive il presidente dell'Inps, sarebbe un gioco pericoloso perché finisce per privare l'esercizio del potere legislativo di quei riferimenti tecnici che sono indispensabili perché le leggi diventino operative e affinché, in questo passaggio, 'tra il dire e il fare', non vengano stravolti gli stessi obiettivi che si era posto il legislatore". Infine l'affondo: "L'impressione che si ha dalle vostre rimostranze è che di sistematico ci sia il mettere in discussione e spesso svilire ogni proiezione che non corrisponda ai Vostri desiderata".

Commenti

Massimo Bocci

Mer, 03/05/2017 - 14:45

In commissione lavoro gentaglia che non sa nemmeno cosa sia il vero lavoro,avranno sbagliato commissione con commistione (impasto) di LADRI!!!

Trinky

Mer, 03/05/2017 - 15:09

Ma quale discredito, l'INPS è una banda di ladri e Boeri lo sa benissimo visto che ne è il presidente!

MOSTARDELLIS

Mer, 03/05/2017 - 15:58

Ma Boeri lo sa chi è il Ministro del lavoro e chi è al governo? Piuttosto che rendesse più snello il collegamento online all'INPS che è una vera disgrazia.

Tarantasio

Mer, 03/05/2017 - 16:22

in estrema sintesi: INPS deve incassare più soldi e ACCORCIARE LA VITA DEI PENSIONATI, adesso scandalosamente lunga, per finanziare le costose RISORSE IMPRODUTTIVE...