Bollette, ecco come ottenere il bonus 2017

Arriva anche nel 2017 il bonus per l'energia elettrica. Lo "sconto" che va dal 20 al 30 per cento sulla bolletta può essere richiesto dagli utenti con alcuni requisiti

Arriva anche nel 2017 il bonus per l'energia elettrica. Lo "sconto" che va dal 20 al 30 per cento sulla bolletta può essere richiesto da tutti i clienti che hanno un'utenza domestica ma ad una condizione: l'indicatore Isee non deve superare gli 8.107,5 euro annuali. Il bonus viene riconosciuto in base al numero dei componenti familiari rapportato al consumo di energia. La richiesta può inoltrata online seguendo le indicazioni dell'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico. I parametri sono fissati anche in accordo con l'Associazione Nazionale dei Comuni italiani, l'Anci. Inoltre la domanda può essere presentate attraverso un Caf con gli appositi moduli.

Per presentare la domanda vanno allegati un documento d'identità, un eventuale allegato di delega e il modulo compilato. Inoltre bisogna fornire tutta la documentazione sulla fornitura elettrica. Infine bisogna mostrare anche il codice Pod, come ricorda quifinanza.it, ovvero il numero dentificativo del punto di consegna dell’energia. Questo dato è fondamentale perché non varia se si effettua un cambiamento del gestore dell'energia elettrica.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 12/01/2017 - 13:22

allora se ho capito bene io uno stipendio appena sopra 1000euo consumo 100 anche per risparmiare e pago tutto, gli altri che dicono che non arrivano a fine mese ma consumano 200 da quello che vedo dai contatori e gli viene dato il bonus? A beh!

Tarantasio.1111

Gio, 12/01/2017 - 13:52

Praticamente un qualsiasi che magari ha evaso per una vita intera e oggi (con il conto in baca gonfio) prende una pensione di €500 (regalata) ha diritto pure allo sconto del trenta% e sì... politici da scolarizzare abbiamo...