Bollette luce e gas Ancora nuovi rincari dal primo luglio

Secondo quanto stabilito dall'autorità per l'energia, l'incremento del prezzo dell'energia elettrica sarà di un euro in più l'anno, mentre per il gas di circa 32 euro l'anno

Ancora rincari. Ancora aumenti. Dal primo luglio le bollette di luce e gas saranno più care. Secondo quanto stabilito dall'Autorità per l'energia, i prezzi dell'energia elettrica per le famiglie e i piccoli consumatori serviti in tutela resteranno sostanzialmente invariati (+0,2%) mentre per il gas è previsto un aumento del 2,6%.

Per l'energia elettrica, si parla di un aumento di un euro su base annua, mentre per il gas di circa 32 euro. Buone notizie invece per quanto riguarda i prezzi del GPL che subiranno un calo del 5,1% per il mese di luglio, con una riduzione per l'utente tipo (286 mc/anno) della spesa annua, pari a 62 euro.

 

Commenti

ZannaMax

Ven, 29/06/2012 - 09:44

beh alla fine se non si investe per produrre in CASA l'energia, la prenderemo sempre nel fondo schiena noi.... che dire.... continuiamo così da ottusi a non costruire un nulla al quadrato.... Per quanto riguarda il GPL è ovvio... cala diesel e benzina, cala GPL...

cameo44

Ven, 29/06/2012 - 10:14

L'Italia è piena di autorità che dovrebbero controllare ma cosa controllano non si sà si sa solo che ci costano tanto non si capisce il perchè di questo ulteriore aumento delle tariffe di gas e luce visto che il petrolio è sotto gli Ottanta $ mentre prima era sopra i 110$ e visto la crisi che attraversano le famiglie se ne poteva fare a meno ma si sa tutti parlano a parole protestano dai politici ai sindacati alle associazioni che dovrebbero difendere i consumatori ma quando ce da fare gli aumenti si fanno a prescindere come i prezzi dei carburanti visto che il prezzo del petrolio è diminuito perchè non diminuisce il prezzo dei carburanti con la stessa velocità che aumenta quando aumenta il prezzo del petrolio? Siamo alle solite chiacchiere chiacchiere ma nessun provvedimento come sempre

bobsg

Ven, 29/06/2012 - 10:49

Mi piacerebbe capire perchè si aumentano le bollette quando il petrolio sta scendendo di brutto (oggi è 77 dollari / barile). Ah già, dimenticavo, con le associazioni dei consumatori che ci ritroviamo in Italia dobbiamo solo augurarci che gli aumenti non siano troppo pesanti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 29/06/2012 - 11:01

Sì...ma volete mettere la figata di avere solo energia pulita da fonti rinnovabili? Vento, sole...e sopratutto quantità incalcolabili di terawatt/ora. Solo quei biechi degli imprenditori non sono in grado di apprezzare e non investono da noi...qualcuno, poi, ha persino il cattivo gusto di delocalizzare. Bifolchi!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 29/06/2012 - 11:53

Ma non si era detto che il Giappone avrebbe chiuso le sue centrali nucleari? Evidentemente nel paese del sol levante si sono accorti che il sole non è così caldo ed il vento non spira così forte per una produzione energetica che vada al di là dell'innocuo passatempo per ambientalisti e qualche doccia (non troppo lunga) per i fanatici dell'energia prodotta sul tetto di casa.

idleproc

Ven, 29/06/2012 - 14:12

Io darei anche una controllatina al potere calorifico del "gas" all'utente finale essendo isso una miscela di gas "onde per cui" (tanto per attizzare la polemica dei politically-correct strenui difensori della Lingua dagli attacchi dei rozzi destricoli) rischi di pagare aria fritta per gas e gli spagetti ci metti più tempo a farteli e con più mc che ti paghi. Sarà che penso male.

idleproc

Ven, 29/06/2012 - 14:18

Darei anche un'occhiatina al potere calorifico del "gas" al mc essendo isso una miscela per cui la spaghettata potresti metterci più tempo a fartela e pagare "aria fritta" per gas. Non tutti i fornitori forniscono la stessa qualità di gas. Forse sto solo pensando male.

Adelio

Ven, 29/06/2012 - 16:09

Ogni tre mesi aumenta luce a gas, qualcuno riesce a dirci il mesile (stipendio) di questa specie di sanguisughe del popolo,che porta a casa a fine mese. Che siano maledetti tutti.

piertrim

Sab, 30/06/2012 - 18:54

Son convinto che c'entrino i professori, hanno detto che non aumenteranno le tasse, ma probabilmente hanno incaricato i bojardi di stato di aumentare luce e gas per racimolare soldi senza smentirsi. Quando la finiranno di prenderci per il naso?

piertrim

Sab, 30/06/2012 - 19:15

Son convinto che ci sia lo zampino dei professori che hanno detto "non aumenteremo le tasse"! Non essendoci alcun motivo economico per aumentare luce e gas. Ma visto che sono tutte persone di parola, avranno incaricato i loro bojardi di rastrellare un pò di grana per non smentirsi personalmente, come del resto fatto finora. Infatti i servizi pubblici aumentati non sono nuove tassazioni, ma duplicazioni parziali di quanto già paghiamo e che lo Stato Centrale incamera diminuendo i versamenti che spetterebbero ai Comuni, alle Regioni ecc., costringendoli così a rincararci le tariffe.

piertrim

Sab, 30/06/2012 - 19:11

Scrivi qui il tuo commento