Bologna, in manette l'assassino delle prostitute: era a bordo dell'auto della sua ultima vittima

L'assassino è Claudio Villani, 56enne di Argenta, nel ferrarese. Recidivo delle aggressioni a prostitute, ne aveva uccisa una a soli 17 anni ed era ai domiciliari per una rapina - con violenze - sempre ai danni di una escort

È stato bloccato vicino a Forlì sulla via Emilia da una pattuglia dei carabinieri: si trovava ancora a bordo della Ford Ka rossa della sua ultima vittima. È il 56enne Claudio Villani - di Argenta, nel ferrarese - l'assassino della prostituta di 47 anni trovata morta in un hotel a San Pietro in Casale, nel Bolognese, per trenta coltellate al petto - di cui tre mortali. Si tratta di un recidivo delle aggressioni alle prostitute: Villani si era macchiato di omicidio a soli 17 anni, uccidendo una "lucciola" a sangue freddo. In più, l'uomo era ai domiciliari per una rapina sempre ai danni di una escort.

La sera dell'assassinio della prostituta 47enne, Villani è evaso dai domiciliari e si è diretto all'hotel Melograno, dove ha lasciato parcheggiata la sua auto. Dopo il delitto, il killer è fuggito a bordo della vettura della vittima. Importante è stata la testimonianza di un'altra "lucciola", con cui l'uomo si era incontrato prima dell'assassinio.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 06/08/2016 - 14:06

Che ci volete fare,la "depressione" è diventata contagiosa come la zika,tbc,scabbia ed altre malattie reimportate..la soluzione irreversibile c'é,purtroppo, come i pdioti,buonisti e sinistroidi!

sparviero51

Sab, 06/08/2016 - 17:53

I SOLITI FRUTTI DEL GIUDICIUME BUONISTA !!!