Bologna, ragazza nuda in strada: nessuno le paga la multa

La 26enne sperava di pagare la multa da 3300 euro grazie alla colletta dei suoi sostenitori ma è stato un flop

Girava nuda per le strade di Bologna, indossando soltanto le ciabatte. "Me l'ha detto la psicologa", si era giustificata. Quella bravata le è costata una multa salata che sperava di poter pagare grazie alla colletta dei suoi sostenitori.

Il fatto rilase al 27 luglio scorso quando una 26enne di Aosta ha deciso di uscire di casa soltanto con le ciabatte. Niente maglietta, niente pantaloni e niente biancheria intima. Nuda. Gli abitanti della città si sono ovviamente accorti di quando stava accadendo e qualcuno ha anche pensato bene di farle un video, diventato in poco tempo virale. La ragazza si era però giustificata dicendo che era stato lo psicologo a darle quel consiglio. "L'ho fatto per vincere le mie paure", diceva. Quell'esercizio per la mente le è però costato una multa molto salata: ben 3300 euro.

La 26enne però non ha ricevuto soltanto critiche ma anche molti apprezzamenti, tanto che nei giorni successivi alcuni suoi sostenitori hanno deciso di aprire una sorta di raccolta fondi online per aiutarla a sanare il debito. L'iniziativa si è rivelata presto un flop. Dopo aver riscosso appena 15 euro le due sottoscrizioni aperte su sue piattaforme internet sono state chiuse. Ora la bravata dovrà pagarsela da sola.

Commenti
Ritratto di sonia08

sonia08

Lun, 07/08/2017 - 16:29

esibizionista e le raccolte dovrebbero farle per chi ne ha bisogno e non si cerca i guai,ha fatto una bravata e giusto che paghi di tasca sua

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/08/2017 - 16:30

Furba lei,imb...lli i sottoscrittori.

sparviero51

Lun, 07/08/2017 - 18:47

VA BENE CHE BOLOGNA È LA FUCINA DELLE FREGNACCE, MA A TUTTO C'È' UN LIMITE !!!

leserin

Lun, 07/08/2017 - 21:27

Notizia consolante, allora non sono tutti beoti.

Ritratto di xulxul

xulxul

Mar, 08/08/2017 - 01:45

Altra risorsa indigena.....e la Boldrini tace su questa barbara violenza sulle donne?