Bologna, sei di colore? In discoteca non entri

I giovani di origine africana non sono i benvenuti. Ma la proprietà si difende: "Quale discriminazione?"

Da qualche tempo in una discoteca di Bologna i giovani di colore non sono i benvenuti. La politica è chiara: all'ingresso la sicurezza fa in modo che i ragazzi di origini africane non varchino la porta. Un caso di discriminazione? Così potrebbe sembrare, ma in realtà la proprietà la pensa in modo un po' diverso.

"Ci sono stati problemi e risse", hanno spiegato i buttafuori della discoteca. E il proprietario dell'Arterìa dice invece che "chi ha bloccato l'accesso se ne assumerà le responsabilità" e che non c'è "nessuna discriminazione". Prende insomma le distanze dai fatti. D'altronde, aggiungono ancora i responsabili della sicurezza: "Uno di loro aveva un coltello".

Commenti

Alessio2012

Dom, 08/03/2015 - 12:48

Ma non sono tutti "rossi" a Bologna? Eh, si... ma anche in Piemonte. Eppure fanno discriminazione... non se ne rendono conto. Oppure se ne rendono conto... del resto il PD è l'antirazzismo di "facciata".

Giancarlo MATTA

Dom, 08/03/2015 - 14:28

Discriminare le persone non è lecito. Discriminare i comportamenti invece è lecito e doveroso. Immaginiamo il caso di due fratelli gemelli, o se preferite di due "sosia": uno dei due si comporta in modo civile; l'altro si comporta in modo incivile e criminale. A chi dei due proibireste di entrare in casa vostra?

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Dom, 08/03/2015 - 14:49

A Bologna ?!?!? Nel paradiso rosso???? Evviva l'ipocrisia!!!

beowulfagate

Dom, 08/03/2015 - 14:51

Evviva Bologna la rossa.Persino a sx iniziano faticosamente a capire la differenza tra le belle parole e una realtà spesso molto meno attraente.E se (forse) lo capiscono loro...

yulbrynner

Dom, 08/03/2015 - 18:40

ma senti questi sopra.. ma credete che a bologna ti votino a sinistra??? ridicoli... probabilmente e' una di destra leghista e magari razzista

plaunad

Dom, 08/03/2015 - 18:43

Ma quei "poveretti morti di fame" i soldi per la discoteca dove li avevano presi?

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 08/03/2015 - 19:15

Hanno fatto bene. Non si va armati in discoteca nè per suscitare risse ma solo per divertirsi. Molti dimenticano che il deivertimento NON E' disgiunto dal pericolo e abbassano le loro difese, rischiando di fare una brutta fine. Far entrare gente culturamente non integrata vuol dire fare scoppiare casini, è inevitabile. Anche i locali rispondono ad una precisa cultura locale, a modi di fare, a tradizioni centenarie. Infilarci dentro cosa diversa è come voler preparare una miscela esplosiva.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Dom, 08/03/2015 - 20:32

Sei Italiano, non entri; Londra, Berlino,Brügge, in tutta la merdosa Svizzera teutonica, e altri paesi ,gli americani ci ritengono ancora non bianchi, gli austrialiani?, fatevi dire come ci appellano,ovunque c´é chi non ti vuole. Ditemi perché noi saremmo razzisti e gli altri nó? noi?

ORCHIDEABLU

Lun, 09/03/2015 - 12:09

BOLOGNA E' VIGLIACCA E FALSA DA SEMPRE.PERO' DOPO ANNI DI ASTENSIONE VOTERO' RENZI PERCHE' NON E' EMILIANO,E' UN PADRE ATTENTO AI DIRITTI DEI BAMBINI E DELL'UOMO,ED E' SICURAMENTE MOLTO PIU' INTELLIGENTE DI QUALSIASI POLITICO BOLOGNESE.SIA DI DESTRA CHE DI SINISTRA.SE VOGLIAMO LA PACE E DEMOCRAZIA DOBBIAMO TORNARE A VOTARE,TUTTI I PARTITI MA NON LA LEGA.SONO PERSONE SQUILIBRATE.

ORCHIDEABLU

Lun, 09/03/2015 - 13:02

STOK47 SECONDO ME VANNO ARMATI PER DIFESA PERSONALE VISTA LA STUPIDAGGINE DI QUESTI TEMPI DI SENTIRSI DIFFERENTI,MIGLIORI AGLI ALTRI.