Rissa e bastonate per i militari. La follia del nigeriano in strada a Bolzano

Lo straniero, personaggio già noto alle forze dell'ordine, ha cercato di colpire i militari più volte, prima di venire bloccato. Visti i numerosi precedenti e la forte aggressività, proseguita anche in caserma, il 22enne è stato trattenuto in carcere

Paura durante il pomeriggio della scorsa domenica nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Bolzano.

Alcuni passanti hanno richiesto l'intervento sul posto delle forze dell'ordine a causa delle intemperanze di un giovane straniero che, completamente fuori controllo, brandiva con fare minaccioso un bastone di legno tra la gente.

L'africano si era appena reso protagonista di una furiosa lite con un altro gruppetto di extracomunitari, ma il suo persistente stato di agitazione ed il fatto che stringesse ancora in mano l'arma utilizzata nel confronto ha scatenato il panico tra i presenti.

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Bolzano hanno pertanto raggiunto la piazzetta antistante la stazione ferroviaria, dove sono stati accolti dalla forte ostilità dello straniero.

In preda ad un raptus, quest'ultimo non ha esitato ad aggredire i militari, tentando più volte di colpirli con il bastone in suo possesso. Non senza qualche difficoltà, gli uomini dell'Arma sono riusciti a bloccare e quindi a trarre in arresto il facinoroso, trasportato in caserma per le consuete operazioni di identificazione.

Si tratta di un nigeriano di 22 anni, già noto alle forze dell'ordine per una lunga serie di precedenti. Secondo quanto riferito dalla stampa locale, l'africano ha continuato ad essere aggressivo e violento nei confronti dei carabinieri, che lo hanno trattenuto dietro le sbarre di una cella di sicurezza.

Incriminato per minacce, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, il nigeriano è stato trasferito nella casa circondariale di Bolzano.

Commenti

ginobernard

Mer, 26/06/2019 - 16:21

possibile che ogni volta che qualcuno legge un articolo del genere rimane perplesso ? c'è qualcosa che non torna. personaggio già noto alle forze dell'ordine ... giovane straniero che, completamente fuori controllo, brandiva con fare minaccioso un bastone di legno tra la gente ... lunga serie di precedenti ... insomma sembra che faccia di tutto per finire in carcere ... ma non ce la fa. Come mai ? bisogna essere raccomandati ? segnalati ?

effecal

Mer, 26/06/2019 - 16:25

per i simpatici cattocomunisti dovevano fermarlo con degli orsetti di peluche

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mer, 26/06/2019 - 17:08

SUBITO SU UN AEREO, AL SUOI PAESE. COSA SPETTATE?

venco

Mer, 26/06/2019 - 17:40

Gia noto alle forze dell'ordine, siamo alle solite, al primo fermo questi vanno reclusi fino al loro rimpatrio

maricap

Mer, 26/06/2019 - 18:06

Prima rompere le ossa a chi li protegge, facendo leggi che ammanettano le forze dell'ordine, poi passare a loro, che dopo il trattamento vanno rispediti al paesello d'origine. Amen. Se par far ciò, serve una sollevazione popolare, orbene che si faccia. Facciomola una volta per tutte questa pulizia radicale.

Giorgio Rubiu

Mer, 26/06/2019 - 18:30

Trattenuto in carcere? Botte da orbi e paracadutarlo (magari senza paracadute) in Nigeria, altro che trattenerlo e continuare a mantenerlo.

il veniero

Mer, 26/06/2019 - 18:43

un kabobo tra i tanti fuori di testa che arrivano qui mentalmente instabili ?

baronemanfredri...

Mer, 26/06/2019 - 18:45

QUESTO SCHIFO VERRA' DIFESO DALLA MAGISTRATURA DI SINISTRA COME ATTI NON GRAVI E IN PARTICOLAR MODO AGITATO PER IL CALDO E PERCHE' NON GLI HANNO ANCORA REGALATO LA FERRARI O LA LAMBORGHINI.

Ritratto di tox-23

tox-23

Mer, 26/06/2019 - 18:46

Si è nella casa circ. ma domani sarà libero. Questo ha capito che può bastonare chi vuole quando vuole, tanto è impunibile. Che il comune organizzi dei corsi su come fuggire dalle aggressioni.

kennedy99

Mer, 26/06/2019 - 18:48

ma questo bel signore col bastone non gli capiterà un giorno di incontrare il signor vauro sulla sua strada.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 26/06/2019 - 19:30

E' la Cultura del Naufrago che abbiamo accolto per Imperativo Umanitario. Esultano le vestali politicamente corrette.

baronemanfredri...

Mer, 26/06/2019 - 19:30

USATE LE ARMI O LE TECNICHE DI AUTOFIFESA PERSONALE SE LE SAPETE VI INSEGNANO IL TAEKWANDO USATELO

Riccardo111

Mer, 26/06/2019 - 20:02

Ora ho capito perchè la Merkel li fa sedare.. Non è bello dover difendere le strade di Bolzano e poi ritrovarti a combattere come in Congo.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 26/06/2019 - 20:33

QUANDO GLI ANIMALI SONO TROPPO AGGRESSIVI GLI SI FA ..ZAC..ZAC..ONDE PER CUI.....

ziobeppe1951

Mer, 26/06/2019 - 20:58

La bagnarola andava affondata prima che arrivasse a Lampedusa

Davons

Mer, 26/06/2019 - 21:10

Rimpatriarlo e possibile solo se il "nigeriano" ha un passaporto valido e con visto d'espatrio della Repubblica Federale della Nigeria. Se, come tutti coloro che arrivano clandestinamente o sui barconi e barchini, ne è sprovvisto è impossibile rimpatriarlo perchè semplicemente la Nigeria, e con lei tutti gli stati africani, non lo riconoscono come cittadino. I sinistri hanno distribuito a tutti le Carte Identità italiane che sono carta straccia fuori dall'UE.

Mauritzss

Mer, 26/06/2019 - 21:31

Coraggio, ne stanno arrivando altri. . . .

Ritratto di Lissa

Lissa

Mer, 26/06/2019 - 21:57

A casa di Mughini, egli ama gli immigrati.

lappola

Mer, 26/06/2019 - 22:16

Che strano, sono sempre questi nxxxi nigeriani o magrebini che si comportano così. Ma perché non prendono a bastonate qualche giudice? vorrei proprio vedere come si comporterebbe quel siculo che li libera sempre, se cadesse sotto le bastonate di questi animali pezzenti.

Divoll

Mer, 26/06/2019 - 22:22

Se era gia' noto alle forze dell'ordine, come mai non era ancora stato espulso?!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/06/2019 - 22:48

A casa dei vari Vauro, Boldrini, Fico e compagnia cantante.

pastello

Mer, 26/06/2019 - 22:55

Tranquilli, domani Salvini lo avrà già rimpatriato. Ho detto Salvini, uno che mantiene sempre la parola data.

Una-mattina-mi-...

Mer, 26/06/2019 - 23:10

MANDATELO DA VAURO, CHE APPREZZA !

maurizio50

Gio, 27/06/2019 - 08:08

Negli Stati Uniti, patria della democrazia, come diceva l'abbronzato Barack Obama,il tizio strabalordo l'avrebbero steso a revolverate.Unico sistema certo per far ragionare chi non vuole saperne!!!!

27Adriano

Gio, 27/06/2019 - 08:14

Mandatelo a casa del giudice che non l'ha espulso prima.