Bomba a mano davanti agli uffici di Equitalia a Chivasso

A trovarla è stata un’impiegata. Gli artificieri l’hanno fatta brillare. Non sarebbe esplosa aprendo il pacco. Nessuna rivendicazione. Falso allarme bomba davanti a Piazza Affari

Trovato un ordigno davanti alla sede di Equitalia a Chivasso (To). Si tratta di una bomba a mano modello M75 proveniente dall’ex Jugoslavia, in buono stato completa di spoletta. E' stata rinvenuta in un sacchetto verde appeso all’esterno di una porta
vetrata. A notarla è stata un'impiegata: ha visto la strana busta con il pacchetto e dei fili elettrici che fuoriuscivano e ha dato l’allarme chiamando i carabinieri. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri del comando di Torino che hanno messo in sicurezza il pacco e l’hanno fatta brillare. Era una bomba "in sicurezza": non sarebbe esplosa aprendo il pacco. Al momento non stati trovati messaggi di rivendicazione o minacce.

Falso allarme bomba a Milano

In Piazza Affari, davanti al Palazzo della Borsa, una valigetta "sospetta" ha destato l'attenzione delle forze dell'ordine. Sul posto nel giro di pochi minuti gli artificieri e l'area è stata isolata. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme: nessun pericolo, era solo la valigetta che un elettricista aveva dimenticato.