Bombardare la nuora perché suocera intenda

Trump attacca la Siria, l'Isis attacca di nuovo l'Europa. In poche ore cambia l'agenda della politica e dell'opinione pubblica

Trump attacca la Siria, l'Isis attacca di nuovo l'Europa. In poche ore cambia l'agenda della politica e dell'opinione pubblica. Dopo che nella notte scorsa il presidente americano ha dato l'ordine ai suoi generali di lanciare 59 missili contro la base militare da dove si presume fossero partiti i caccia di Damasco con il loro carico di bombe chimiche. E dopo che a Stoccolma un camion condotto da un estremista islamico ha falciato i passanti provocando morti e feriti.

I due fatti non sono direttamente collegati, ma è evidente che sono due facce della stessa medaglia. Con un paradosso: l'Occidente, con Trump, bombarda la Siria del dittatore Assad, il quale sta combattendo contro l'Isis, che «bombarda» con i suoi camion e i suoi kamikaze l'Occidente. Insomma, per certi versi stiamo dando una mano ai nostri nemici.

Ma siamo davvero così fessi? Proviamo a mettere un po' d'ordine. Assad è un vero fetente capace di qualsiasi nefandezza (più o meno come lo è stato Gheddafi), ma al momento è l'unico baluardo all'avanzare in quell'area dello Stato islamico; per questo Assad è protetto e sorretto militarmente da Putin, che spera così di arginare l'avanzata islamica e avere un domani il controllo politico e militare della Siria e non solo; gli americani (ufficialmente neutrali) sono contro Assad, ma di fatto combattono sul terreno e dal cielo al suo fianco per sconfiggere l'Isis e ipotecare a loro volta un'egemonia su quell'area; l'Europa è contro Assad, ma anche contro Putin (addirittura lo ha sanzionato) ed è stata e a maggioranza ancora è - contro Trump; cioè è ostile a tutti e tre gli attori che sul campo stanno cercando, divisi tra loro, di smantellare lo Stato islamico.

Insomma, è un bel casino, e chi ci capisce qualche cosa è bravo. Una cosa però a me sembra chiara: Trump, nonostante le apparenze, non ha fatto e non farà la guerra ad Assad. L'attacco dell'altra notte ha infatti provocato solo quattro morti (c'è chi dice 14, ma poco cambia), cioè uno ogni 15 missili (non pallottole, missili), quanti ne ha fatti gratis il camionista di Stoccolma. Evidentemente il dittatore è stato avvisato e gli è stato chiesto di scansarsi. Più probabile che quei 59 missili fossero politici e diretti altrove. In primis contro Putin (occhio che la partita in Siria è e sarà anche cosa nostra); contro i suoi detrattori interni ed europei (io punisco chi gasa i bambini come voi chiedete); contro Obama, e la sinistra, che non ebbe il coraggio di fare altrettanto. Ma, più in generale, è stato anche un avviso a un altro dittatore, il coreano Kim Jong-un (se il caso, non ho paura a premere il grilletto) e al mondo intero (l'America resta l'unico credibile gendarme).

Come in quel proverbio («parlo a nuora perché suocera intenda»), Trump ha sparato ad Assad perché Putin, l'Europa e la stessa America intendano che lui non sarà una macchietta, ma il presidente degli Stati Uniti. Lo hanno capito quasi tutti, meno i trumpiani più sfegatati. In Italia, per esempio, i più critici con Trump sono stati Grillo, Salvini e la Meloni, cioè i leader dei partiti che avevano sposato senza se e senza ma le teorie del neo presidente. Il loro problema è che si sono innamorati prima, e forse più, di Putin. Ma quando due giganti cominciano a darsele - consiglio non richiesto - stare nel mezzo è davvero pericoloso. E comunque mai con chi gasa i bambini.

Commenti

Tuthankamon

Sab, 08/04/2017 - 14:07

La stimo da sempre. Ma il suo articolo mette in chiaro perché lei è il Direttore che gioca in nazionale (è andato dritto al cuore del fatto), mentre altri giornalisti (bravi in genere, ma giocatori da squadra parrocchiale in questo caso) non hanno compreso il nocciolo della questione. Senza intenzione di titillare alcuna vanità, solo la verità.

angel1955

Sab, 08/04/2017 - 14:31

Appunto! E' li il problema: chi ha gasato i bambini? O meglio di chi era la proprietà del gas che ha ucciso tanti innocenti e poteve farne morire ancora di più?

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Sab, 08/04/2017 - 15:05

…e non dimentichiamo che aveva a cena il cinese Xi quindi nuora, suocera e parenti alla lontana. In più, ha fatto vedere di avere buona mira “scansando” la pista di decollo e tutto quanto di importante in un aeroporto (torre, radar palizzane alloggi etc). Ed ancora, se è vero com’è vero che quella li è la base da dove sono partiti gli aerei con le bombe chimiche (come hanno giurato i servizi di intelligence USA), allora anche i russi che li ci abitano ne erano a conoscenza...ma li di bombe chimiche non ce n’erano!!!! E allora: ..segue 1di2

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Sab, 08/04/2017 - 15:06

2 di 2 e allora il buon Donald con 59 fave ho preso molti ma molti di più di 2 piccioni. 1) ha mostrato di saper sparare per primo con buona mira; 2) ha sparigliato il tavolo facendo felici gli idioti alla McCain; 3) ....scommettiamo che tra 3-6 mesi quando sarà certificato che il gas non era nelle bombe di Assad ma già sul posto nei magazzini degli Elmetti Bianchi, il nostro Donald farà secchi i “suoi” vertici dell’intelligence che gli hanno (loro si ) giuratoil falso? Appuntamento a 3-6 mesi. Grazie

gedeone@libero.it

Sab, 08/04/2017 - 15:14

Direttore, sono con lei, mai con chi gasa i bambini. Ma mi dica una sola ragione per cui Assad che sta vincendo la guerra con isis in Siria, avrebbe dovuto darsi la zappa sui piedi.

DemyM

Sab, 08/04/2017 - 15:16

Sallusti, si metta gli occhiali per favore!! I missili sulla Siria sono una violanzione del Diritto Internazionale, non del codice civile e/o penale italiano a discrezione dei giudici politicizzati. Gli americani hanno agito-ma non e la prima volta- senza mandato ONU, senza prove, e con un progetto studiato precedentemente, non per l'occasione dei gas. Cerchi, se puo, di essere piu coerente con la vera realta e non, come molti suoi colleghi che, da sempre, salgono sul carro del vincitore. Qui si paventa una guerra dall'esito incerto ma, con la certezza di un disastro mondiale. Abbia il coraggio di scriverlo e non pensi a Salvini,Meloni,Le Pen...Uno scatto di orgoglio le farebbe onore.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 08/04/2017 - 15:19

Sallusti, ma non capisce che Trump e` un burattino alla merce` di chi gli tira la giacchetta con piu` decisione? Ma secondo lei chi lo ha consigliato a commettere un crimine di guerra? Perche' tale e`. Secondo il Diritto Internazionale NON si puo` attaccare proditoriamente uno Stato Sovrano, se non per legittima difesa, o su mandato dell'ONU, o se quello Stato per motivi di difesa invoca l'intervento stesso. E qui nessuna di queste condizioni e` soddisfatta. Poi si sa, gli USA, Israele, la Russia stessa, hanno sempre fatto i loro comodi, creando quindi precedenti che conferiscono loro credibilita` nulla nelle loro proteste. Sarebbe bene che lei, da direttore di un quotidiano nazionale influente, e da persona responsabile, lo spiegasse ai suoi lettori ignari e beati nella loro ignoranza, che si trastullano fanciullescamente con queste azioni che per loro sono solo un telefilm di intrattenimento.

Algenor

Sab, 08/04/2017 - 15:22

Assad é fetente perché? Ha per caso bruciato vivi migliaia di civili (bambini inclusi) con il fosforo bianco come israeliani ed americani? Stermina anche lui le famiglie con i droni? Ha anche lui un segretario della difesa che si chiama Cane Pazzo? Sallusti non si ricorda che nel 2013 gli USA hanno applicato lo stesso copione diffamatorio basato su accuse false e non provate, per poi fare finta di nulla quando si é scoperto che le armi chimiche appartenevano ai ribelli sostenuti proprio dagli USA? Con quali armi Assad avrebbe "gasato i bambini" visto che furono tutte distrutte in Italia sotto supervisione ONU? Perché avrebbe dovuto farlo se non ci guadagnava nulla ma aveva solo da perderci, rischiando un aggressione americana?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 08/04/2017 - 15:36

Chi gasa i bambini lo sa solo la CIA. Assad, l'infame, sta asfaltando l'ISIS ed avrebbe bisogno di usare il gas che un'agenzia ONU ha certificato non abbia? Non vi viene in mente la favola del lupo e dell'agnello? Trump è troppo ignorante (e presidente USA) per conoscere Fedro e per di più crede di essere il generale Grant invece si sta rivelando un generale Custer al guinzaglio della solita CIA. Poveri noi!

INGVDI

Sab, 08/04/2017 - 15:38

Trump ha mostrato i muscoli e per ottenere consensi si è accodato al popolo europeo filo-islamista che combatte solo a parole l'isis e i terroristi islamici. Gli battono le mani lo stesso isis, i fratelli mussulmani, i paesi canaglia islamici, i cattocomunisti e i laicisti d'Europa e d'Italia. Editoriale di Sallusti parzialmente condivisibile. Non poteva mancare la stucchevole stoccatina finale al duo Meloni Salvini.

Happy1937

Sab, 08/04/2017 - 15:43

Si sperava che con Trump l'atteggiamento USA in politica internazionale divenisse piu' sensato. Continua invece la follia del duo Obama-Clinton. In piu' facendo una figura veramente ridicola: si lanciano 59 Missili, ma solo 23 colpiscono il bersaglio!

greg

Sab, 08/04/2017 - 16:02

Grazie Direttore Sallusti, perchè la frase che lei ha scritto - dire a suocera perchè nuora intenda - è la stessa che ho scritto io nel mio commento ad un noto vostro opinionista, Rossi, che tiene il suo blog sulle vostre pagine. Ed ora commenterò anche l'articolo di Micalessin, che secondo me ha dei punti controversi. Trump non poteva che comportarsi così, che i bambini morti intossicati dal gas siano stati vittime di un bombardamento da parte della aviazione siriana, oppure un attacco vigliacco da parte di chi ha tutto l'interesse a mantenere tensione nella regione, e qui possiamo parlare su tutte le ipotesi che ci vengono in mente, da Soros a cui non ne fregherebbe nulla dei bambini, che per lui business is business, alla UE, che per dare colpe a Putin, e con le teste ubriache dei baroni di Bruxelels, gente che fa il tifo per i bilderberghiani (Monti) è capace di tutto, alla finanza speculativa globalista, che la Siria rappresenta un immenso mercato per le armi ecc ecc

dakia

Sab, 08/04/2017 - 16:10

Certamente che siamo un popolo di fessi, non c'è più gente che ragiona o ha interesse a dimostrare il contrario, una generazione cresciuta a pane e cioccolato, chiamamolo così, si appoggia dove ci sono barattoli da spalmare sul pane.ci siamo giocati la libia a zecchinetta, gioco povero e così seguiamo lasciando si violino i trattati, manco un'inchiestina, pum, pum e via, con sentore di replica?

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Sab, 08/04/2017 - 16:21

Signor mauriziogiuntoli…l’espresione del suo cane la dice tutta del suo padrone...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/04/2017 - 16:29

@Algenor 15:22...Concordo!!@INGVDI 15:38....Mi piacerebbe tanto sapere i commenti degli "americani" sulla loro stampa,come stiamo facendo noi ora....

Cheyenne

Sab, 08/04/2017 - 16:31

ma non capisco perchè assad e così fetente. E' un laico, ha garantito stabilità nel medio oriente, si è ritirato dal libano, ha represso i fratelli mussulmani, alla fine non ha fatto una pace con israele, ma non ha dato un reale fastidio. Come saddam è innocente dei crimini che recentemente gli vogliono attribuire (RICORDIAMOCI DELLE FASULLE FOTO MOSTRATE ALL'ONU DA COLIN POWELL CHE MENTI' AL MONDO SAPENDO DI MENTIRE). INSOMMA E' MOLTO PIU' AMICO DELL'OCCIDENTE DI AL NUSRA E LA QAIDA PER CUI VA ELIMINATO DALL'ASSURDA POLITICA USA-UK-UE

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Sab, 08/04/2017 - 16:32

Complimenti per l’ottimo articolo, efficace de equilibrato! Purtroppo ci sono troppe persone che giudicano le cose in modo schematico e ideologico dimenticandosi che le apparenze dei fatti nascondono una realtà fatta di diplomazie segrete, di accordi sottobanco, di strategie machiavelliche che noi, comuni mortali, neppure ci immaginiamo. A questo proposito mi viene in mente un famoso aforisma del presidente Mao: “Spesso una tendenza ne nasconde un’altra”. Chi vivrà vedrà.

VittorioMar

Sab, 08/04/2017 - 16:35

...L'UMANITA' E' COMPOSTA SOLO DA BAMBINI SIRIANI ???....AVEVANO MISSILI DA DISTRUGGERE ?...ERA NECESSARIO SPORCARSI LE MANI DI SANGUE DI BAMBINI SIRIANI ?....GLI USA NON HANNO NECESSITA' DI DIMOSTRARE LA LORO FORZA IN QUESTO MODO SE VOGLIONO "GUIDARE "IL MONDO !!....E'STATO UN ATTO "CLINTONIANO" E SBAGLIATO !!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 08/04/2017 - 17:14

Smettiamola con sta storia di gasare i bambini. Assad non avrebbe avuto un solo motivo per farlo, casomai lo scorso anno quando stava soccombendo. Non puo' essere cosi pirla. E a proposito di bambini. Quelli yemeniti fanno schifo? No, perché vengono massacrati dai sauditi con bombe americane. Una bella raffica su Riad? No?

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 08/04/2017 - 17:31

Come diceva un vostro giornalista in un articolo di qualche giorno fa, io non capisco perché ci si scandalizza enormemente dei bambini "gasati". Concordo con il titolo ed il contenuto dell'articolo ma non posso restare muto davanti all'ipocrisia di tutti. Secondo voi ci sono vittime di serie A e B? Apparentemente si! E' di qualche settimana fa che, durante un bombardamento americano, ci furono un centinaio di civili, tra cui molti bambini, morti per " sbaglio". Nessuna condanna e presa di posizione ci fu dei soliti "politically correct"; come mai? Essere morti perché gasati é più atroce che morire solo perché bombardati? Si dirà che l'agonia é più lunga e più sofferta; e allora? Non é sempre un crimine?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 08/04/2017 - 17:50

dunque, non mi sbagliavo su trump! essendo presidente degli usa, ha deciso di agire per non essere messo all'angolo dalla suocera.... e la suocera è la sinistra, visto che non accetta nè putin, nè assad nè trump! ma il colpevole piu grosso è proprio obama e la sinistra europea! nel 2012 avevano creato isis .... non potete lamentarvi ora se siamo arrivati a questo punto!!

ingenuo39

Sab, 08/04/2017 - 17:58

Ma siamo davvero così fessi? La Verità, Trump ha bombardato la Siria (non importa dove o chi), il petrolio è aumentatodi prezzo,fine della Verità.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/04/2017 - 18:22

@stenos,@orione1950:...come diceva Fantozzi,a proposito del Film "la corazzata Potemkin",che gli imponevano di vedere,il lancio di questi missili è stata una: "cagata pazzesca"!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 08/04/2017 - 18:23

-----lei sallusti non capisce niente--mi scusi ma è così---mentre quoto pravda99----con l'atto dimostrativo verso uno stato sovrano anche trump è entrato nel club dei terroristi---ed ha dato un alibi perfetto a chi ci arruota in europa---l'attacco ha mostrato inoltre molto pressappochismo e poca incisività(i generali russi rotolavano dalle risate) dal momento che 36 di quei missili sono stati intercettati dalla contraerea siriana---pochissimi andati a segno---distrutto un hangar con 3 o 4 mig in riparazione---un atto dimostrativo che è comunque costato la vita a 15 persone e non 4 come dice lei --15 civili inermi tra cui 4 bambini--questi si proprio di serie b(uccidere bambini coi missili per far capire che non si uccidono bambini coi gas--grande statista)--piuttosto che bombardare la nuora perchè suocera intenda--io credo che trump volesse far capire al babbo (netanyahu) da che parte sta --swag qualche articolo sulla yemen non lo fate mai

Luigi Farinelli

Sab, 08/04/2017 - 18:30

Ma è sicuro che Assad abbia gasato i bambini? Avrebbe avuto mille motivi per non farlo e nessuno per farlo. E non appare credibile che sia andato fuori di testa e capace di commettere errori così pazzeschi. Ma se non sbaglio, quanto a credibilità delle notizie (occidentali) sull'uso di armi chimiche da parte di Sadat, mi pare sia già accaduto che si siano rivelate bufale. Per non parlare di quelle altre inventate per destabilizzare Saddam. Che ci sia di mezzo il gioco delle parti non è ipotesi da scartare. Una specie di partita di giro con vari attori "perché la (le) suocera(e) intenda(no)", appunto e diminuiscano la pressione anche sul fronte interno USA. E andrei piano nel demonizzare il regime di Sadat, uno dei più liberali fra i paesi arabi (chiedetelo alle donne e ai cristiani di Siria).

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 08/04/2017 - 18:36

Se mando le coordinate gps bombardano anche la mia di suocera ???

masbalde

Sab, 08/04/2017 - 18:37

Quando la situazione è così inspiegabile c'è un solo metodo di ricerca che scopre la verità: follow the money. Direttore provi a farlo per noi con i mezzi giornalistici di cui lei dispone, noi compreremo il giornale. Grazie

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 08/04/2017 - 18:46

Mi hanno insegnato, sin dal Liceo, a leggere gli articoli di fondo che riassumono l'impostazione di un giornale. Il suo è l'esempio di come, aldi là di ogni dubbio, pone il Giornale al centro delle vicende che avvengono nel Mondo (non esageriamo però); al Centro c'è sempre e comunque il Signore Gesù che innalza e abbassa come dice bene la S. Scrittura. Non ne capisco di missili ma ricordo che chi semina vento raccoglie tempesta; non si può giocare con essi mica è una Dama. Shalòm

Ritratto di nonpollo

nonpollo

Sab, 08/04/2017 - 19:17

è certificato che Assad non ha armi chimiche che invece gli Stati Uniti hanno fornito per vie traverse agli jiadisti sallustri sei un mio mito, ma perche ti presti alla disinformazione?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 08/04/2017 - 19:32

nonmollare° Il mio cane conosce due lingue ed ha una paccata di fogli che ne attestano la purezza della razza. Lei può dire altrettanto? Sapesse cosa dice di quelli come lei ....

roby55

Sab, 08/04/2017 - 19:35

@ pravda99 : di solito le devo confessare che non condivido molti i suoi commenti. Stavolta devo ammirare la sua garbatezza e la pertinenza del suo commento, che condivido. Non cestino comunque l'analisi del Direttore, la quale segue comunque una certa logica. Cordiali saluti.

roby55

Sab, 08/04/2017 - 19:40

Egregio Direttore, ammiro come sempre la logica interna ai suoi articoli. Anche in questo, non fa difetto. Però rimango un po' basito per quanto fatto da Trump, che sconfessa le attese, che ci si era fatti. E i dubbi permangono, e mi creda sono in buona compagnia. Veda un po' l'articolo sul blog di Marcello Foa. Comunque, la stimo come sempre. Cordiali saluti.

zucca100

Sab, 08/04/2017 - 19:43

Mortimermouse che commento intelligente

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 08/04/2017 - 19:50

Detto questo i bananas con chi stanno? Con lo sbruffone biondazzo o col bolscevico?????

paviglianitum

Sab, 08/04/2017 - 20:04

"L'attacco dell'altra notte ha infatti provocato solo quattro morti (c'è chi dice 14, ma poco cambia)". Beh, non direi... per gli altri dieci cambia eccome!!

ziobeppe1951

Sab, 08/04/2017 - 20:09

A mio modesto avviso è stato solo un avvertimento..se avessero voluto colpire duramente, l'epilogo sarebbe stato diverso

paviglianitum

Sab, 08/04/2017 - 20:10

sinceramente non capisco. è due giorni che si fa un casino infernale per qualche missile che ha colpito un aeroporto facendo 4 vittime e non si dice una parole sulle migliaia di tonnellate di bombe sganciate dai russi anche su ospedali e obiettivi civili facendo decine di migliaia di morti. non capisco proprio... anzi no, aspetta... un momento... aaahhhh ora ho capito: le bombe russe sono buone e quelle americane cattive. che cxxxxxo che sono a non averci pensato prima...

hornblower

Sab, 08/04/2017 - 20:15

E' proprio così Sallusti, è un casino e tu non sei bravo a capire, l'unica cosa che capisci è fruttare ogni occasione per colpire Salvini, Meloni e il populismo in genere. Infatti fai finta che Trump, come Berlusconi, s'è normalizzato per salvare le sue aziende.

greg

Sab, 08/04/2017 - 20:17

INGENUO39 - petrolio oggi, il Brent a 55 $ e WTI a 52 $ li chiama aumentati, vale a dire lei afferma che Trump lo ha fatto per favorire i petrolieri?? Suggerimento, cambi il suo soprannome, da INGENUO e MINUS HABENS. E ringrazi che la definisco solo minus habens, perchè lei è del tutto £$%&ç*^, capito??

FRANCOSANNA

Sab, 08/04/2017 - 20:25

ma non è strano che ogni presidente che viene eletto in america deve subito bombardare una nazione qualsiasi? qui non tornano i conti. cosa c'entrava Saddam con bin laden? cosa c'entrava Gheddafi con l'isis (Islamic state Iraq & siria)? cosa c'entra Assad che è l'unico che combatte i terroristi? Perché l'america ha "paura" della turchia e della korea del nord?

Ettore41

Sab, 08/04/2017 - 21:05

Direttore, sono d'accordo, mai con chi gassa I bambini, pero' mai anche con chi affama i bambini. Non so in Italia ma qui in UK ogni giorno c'e' un servizio su centinaia di bambini che stanno morendo di famer in Africa a causa di governanti, a mio aviso, peggiori di Assad. Ci inorridiamo per bambini uccisi con gas nervini e mandiamo 59 Cruise Missiles come avvertimento, ma non spendiamo neanche una pallottola per che affama i bambini. Guardi che morir di fame e' piu' doloroso che morire gassato. Tutto questo furore mi suona pertanto molto ipocrita. Le considerazione poi di carattere Tattico strategico sono poi piu' complesse.

MudPitt

Sab, 08/04/2017 - 21:16

Gli americani hanno una parola che descrive perfettamente la situazione in Siria. E' un po' tecnica, ma, insomma, spero verra' capita: "Clusterfuck". Pardon my French.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/04/2017 - 21:30

Solo dei lettori di stampa sionista come La Stampa e Repubblica posson credere che Assad abbia voluto uccidere quei bambini.

beccaccia

Sab, 08/04/2017 - 23:06

Mamma mia che articolo. Ma a che cos serve un articolo cosí che non si capisce niente. Confusione totale in cui chi scrive parla di cose un pochino più grandi di sè. Quindi diventa tutto un bla...bla...bla...da dimenticare il più presto possibile.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 09/04/2017 - 08:30

Gentile dottor Alessandro, magnifico riferimento ai familiari. Non c'è per il gas una vittima possibile! Fa orrore la morte di un bimbo, ma non può fare orrore selettivamente! Come fa orrore l'uso strumentale degli omicidi dei bimbi o dei loro genitori! Ci dica degli assassini remoti e nascosti, quelli che hanno determinato gli eventi! Libertà o cara

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 09/04/2017 - 08:52

Siria : centinaia di migliaia di morti per estromettere la Russia dal Mediterraneo succursale atlantica Libia : distruzione della migliore nazione africana per estromettere l' Italia Iraq : centinaia di migliaia di morti per impossessarsi del petrolio Afganistan-Yemen- etc : migliaia e migliaia di morti per dominare l' hearthland Colonia Europa : feroce invasione islamica ! etc etc Ringraziate USA ( leggi Unione Sovietica Americana )

ruggerobarretti

Dom, 09/04/2017 - 09:10

Sallusti non ci siamo. Di nuovi quoto elkid, ausonio ed anche Pravda. Assad è un fetente come dice Sallusti solo per i jews, per i saud ed altri cammellieri del golfo e per i neocon, non per i cristiani siriani e neanche per la stragrande maggioranza del suo popolo. trump si è svelato: un burattino manovrato dai soliti noti sotto la regia del genero cuck. Senza Flynn e Bannon il destino era segnato.

Una-mattina-mi-...

Dom, 09/04/2017 - 11:28

SAREBBE MEGLIO PARLARE DIRETTAMENTE ALLA SUOCERA: quell'altra volta gli americani, perchè intendesse la suocera russa, tirarono un paio di atomiche alla nuora giapponese. Come dire: è un sistema di comunicazione poco carino...

ohibò44

Dom, 09/04/2017 - 12:02

“un avviso a un altro dittatore, il coreano Kim Jong-un (se il caso, non ho paura a premere il grilletto) e al mondo intero (l'America resta l'unico credibile gendarme)” speriamo non sia un gendarme stupido perché una cosa è certa Kim Jong-un se vede dei festosi fuochi d’artificio al largo delle sue coste a far partire un missile con testata nucleare ci mette un minuto Crollato il muro di Berlino dei gendarmi possiamo fare a meno. Grazie.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 09/04/2017 - 12:49

Un appunto, egregio Direttore: forse più che con Salvini e Meloni, che hanno avuto il coraggio di non approvare Trump che ha fatto i bombardamenti, quelli del passato già sostenitori di Obama e di Bush, sarebbe meglio rilevare come gli entusiasti delle "bombe a tutti i costi" e della "imposizione americana della democrazia" ad altri popoli, sia sempre lo stesso. Forse quello che f Salvini: riflettere sui fatti che avvengono,segna preclusioni, è un pregio non un difetto. In quanto ai gas, le atomiche sono state un male peggiore. Grazie dello spazio.

nonnoaldo

Dom, 09/04/2017 - 12:52

Egregio direttore, consideri un'altra ipotesi. Trump è stato costretto all'azione militare dalla cricca guerrafondaia, finanziata da Soros, che sta facemdo di tutto per orgnizzargli un bel'impeachement. Supponiamo ora che tra un mese o due le stesse fonti che hanno giurato sulla colpeolezza di Assad dichiarino al mondo che il gas era nei depositi dei ribelli, come afferma la Russia. Sono pronto a scommettere che ch Trump verrà crocifisso dalla stampa "bene" mondiale e che verranno organizzate manifestazioni oeaniche contro di lui. Aspettare per credere.

kastigamatti

Dom, 09/04/2017 - 12:55

Caro Direttore, le lobbies ebraiche che hanno finanziato Trump e non muovono un dito contro ISIS e soci ora sono passati all'incasso. Hanno incravattato il buon Donald e lo stanno ricattando così come usano spesso fare. I loro interessi, oltrechè egemonico-religiosi, sono soprattutto economici, hanno lanciato un chiaro messaggio a Trump sul non calcare troppo la mano nel proteggere le vittime delle loro sporche speculazioni finanziarie. E il nostro buon povero, ma ahimè candido e ingenuo Presidente, non può far altro che cedere ai loro ricatti. Purtroppo gli idioti del suo partito hanno infarcito la sua amministrazione di codesti squali, che stanno continuando nella loro opera di devastazione. E mi stupisce che anche Lei, Direttore, non abbia intuito la natura di questo turpe ricatto. O è ricattato anche Lei, per caso?

greg

Dom, 09/04/2017 - 16:25

A tutti i commentatori che vogliono farsi credere analisti politici di altissimo livello. MA VOI LA TESTA L’AVETE PER TENERE SEPARATE LE ORECCHIE, O COSA? Con Clinton (Obama) al potere avrebbero potuto continuare a gestire lo smembramento del mondo dei paesi con sovranità popolare e nazionale, fino alla imposizione del governo dei Nuovi Illuminati, il cui capo è morto (finalmente) pochi giorni fa e il cui braccio armato, Soros e tutte le sue fondazioni ONG, continua ad agire per demolire intere economie. Avete letto che la Unione Europea ha imposto all'Ungheria di ritirare la legge con la quale chiudere la Central European University, cioè l'Università di Soros che serve a creare studenti attivisti per i suoi piani di asservimento dei paesi dell'Est Europa. Una UE, con tutti i problemi che ha, con la Brexit da affrontare, con la sempre maggiore insofferenza degli europei alla UE, ordina di ritirare una legge, per proteggere il loro grimaldello Soros???

greg

Dom, 09/04/2017 - 16:31

Caro Sallusti, con i suo articolo lei ha toccato tantissimi nervi scoperti, ed il Giornale è il solo quotidiano che sia credibile, in un panorama di quotidiani italiani asserviti alla sinistra, alla idea di Europa Burocratica sostenuta dalla sinistra, alla America Obamiana, sostenuta dalla sinistra, alla invasione dei clandestini che vogliono fare i comodi loro nel paese, sostenuti dalla sinistra, all'impoverimento totale del popolo italiano, sostenuto dalla sinistra (a patto che ai politici della sinistra e tutte le strutture che fanno riferimento alla sinistra non venga mai a mancare il denaro ed il potere di fare del paese una pattumiera). CONTINUI A DENUNCIARE QUESTE COSE, LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI ONESTI E' CON LEI

flashpaul

Lun, 10/04/2017 - 03:19

Illustre direttore, lei mi ha veramente deluso. Lei ha detto un sacco di falsità crudeli sul presidente Assad, non si è assolutamente informato sulla dinamica della presenza delle bombe chimiche (regalino della Clinton) e si è piegato anche lei alla versione ufficiale offerta dagli Stati Uniti. In tutto il web c´è una montagna di testimonianze di come l´intera operazione sia stata architettata per screditare Assad e provocare la Russia ad uno scontro frontale per compiacere la CIA e le lobbies degli armamenti. Addio direttore. Un comune cittadino a questo punto ne sa più di lei e non ha bisogno dei suoi commenti venduti.

RawPower75

Lun, 10/04/2017 - 08:52

Sallusti è bravino, ma dimentica alcuni dettagli: l'ISIS è un pretesto: la battaglia ha a che fare con le risorse energetiche che dal Golfo Persico transitano anche per la Siria. Per il gas utilizzato per uccidere, è davvero certo che sia stato Assad? Oppure si sta replicando la stessa politica usata contro Saddam Hussein, le cui fantomatiche armi chimiche (ancora da trovare peraltro) furono schifosamente usate come pretesto x attaccare. L'espansionismo USA lo paghiamo noi, con attentati e immigrazione devastante in casa nostra. Altro che ISIS...

tuttoilmondo

Lun, 10/04/2017 - 11:25

Ritirate questo articolo sciocco.

greg

Lun, 10/04/2017 - 12:47

FLASHPAUL - è evidente che lei si fa dei flash mentali, e non occorre aggiungere altro

Stregatta

Lun, 10/04/2017 - 12:56

Ottima analisi caro Direttore, ma lei è proprio sicuro che sia stato Assad a lanciare i gas? A che scopo? Che interesse poteva mai avere a scatenarsi contro tutta l'opinione mondiale, proprio quando aveva già quasi la vittoria in mano? Da fonti sul campo pare invece che i gas fossero contenuti nel deposito dell'Isis che Assad ha centrato con i missili, altre fonti sostengono che proprio che non ci sia nemmeno stato questo spargimento di gas...(non si soccorrono vittime da nervino senza protezioni adeguate poichè la contaminazione è anche anche transcutanea oltre che respiratoria). Che dire? Magari prima o poi la verità? Shalom

glasnost

Lun, 10/04/2017 - 13:00

Ma siamo proprio certi che sia stato Assad a gasare volontariamente quei disgraziati? E perché mai lo avrebbe fatto? Non stiamo ripetendo l'errore di Blair e Bush in Iraq con le (poi inesistenti) armi di distruzione di massa di Saddam Hussein??????