Borgomanero, il cadavere della madre nel freezer: "Sempre vicine"

La macabra scoperta durante un intervento del personale medico, accorso per un malore della padrona di casa

Una donna teneva il cadavere della madre nel congelatore di casa. A scoprirlo sono stati i vigili urbani di Borgomanero, in provincia di Novara, dove la donna vive.

Gli agenti sono arrivati a casa della donna che aveva avuto un malore. L'ambulanza accorsa sul luogo non era riuscita a entrare, perché la porta era sbarrata. Con l'aiuto degli agenti l'hanno poi soccorsa. Prima di lasciare la casa hanno staccato l'elettricità. La macabra scoperta del cadavere è avvenuta aprendo il congelatore, per controllare la presenza di alimenti deteriorabili.

Sulla vicenda stanno indagando le forze dell'ordine. Una delle ipotesi vagliate è stata la possibilità che la donna tenesse il cadavere nel freezer per potere riscuotere la pensione anche dopo il decesso. In seguito il ritrovamento di una lettera, scritta nel 2010, in cui la figlia spiegava di voler avere "sempre vicina" la madre, trovata morta in casa.

Commenti

mario micheletti

Gio, 23/01/2014 - 23:05

non mi meraviglio affatto con i prezzi dei funerali oggi. i funerali dovrebbero essere amministrati dal comune come a rimini sarebbero meno cari

mario micheletti

Gio, 23/01/2014 - 23:05

non mi meraviglio affatto con i prezzi dei funerali oggi. i funerali dovrebbero essere amministrati dal comune come a rimini sarebbero meno cari

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 24/01/2014 - 10:18

vedremo quando succederà un caso simile in Germania quanti lettori criticheranno il paese qui per ora ne vedo solamente uno.