Boschi, l'ex più bella del reame e gli sguardi d'invidia alla Raggi

Quote rosa, ma verdi d'invidia. Perché davanti al siparietto veniva voglia di fare il tifo per la Raggi e non per la botticelliana Boschi

Quote rosa, ma verdi d'invidia. È bastata la prima uscita pubblica della neoeletta sindaco di Roma, Virginia Raggi, all'Università Pontificia Lateranense, per capire perché, alla fine, né le donne, né il Pd vincono mai. La grillina Virginia è scesa dal taxi con la fascia tricolore e ha dovuto fendere la maleducata indifferenza delle ministre Maria Elena Boschi e Marianna Madia. Spalle e sguardo altrove le Renzi's girls, puntato su chissà quale obiettivo sopra, molto sopra, oltre, molto oltre la testa della Raggi. E va bene che Maurizio Gasparri ha detto che è stata Virginia a declinare l'invito a sedersi accanto a Maria Elena. E va bene che stavano alla Basilica di San Giovanni, quello che, ha avvertito l'altro giorno il premier, «non fa inganni e nemmeno ipocriti saluti», ma fingere di non vedere la prima cittadina di Roma, è stato, ancor prima che una cafonata, un gigantesco errore. Ancor prima che politico, di «genere». Perché questo mancato saluto, questo sgarbo della stretta di mano negata (poi rimediato con uno scambio rigido e glaciale), sa tanto di scettro tolto, più che di scranno sottratto. Roba da donnette minacciate, da offesa alla più bella del reame (la Boschi) perché la Raggi, guarda caso, non ha l'aspetto della Bindi. E certo nemmeno «la Marianna» Madia sarà stata mossa da snobberia politica nei confronti dell'ultima arrivata, visto che, appena nominata, di se stessa diceva: mi farò apprezzare per la mia straordinaria incompetenza.

Allora cos'è stata questa caduta di stile? Questa imbarazzante incapacità di dissimulare? Che le ministre abbiano voluto vendicarsi tardivamente per il famoso streaming di tre anni fa con Bersani? All'epoca, al leader Pd che si spiegava, i grillini dissero cafonissimi «guardi che non siamo a Ballarò» ecco che, stavolta, non salutando la Raggi, sia stato il Pd a mandare a dire «non siamo su Amici»?

Inelegante, comunque. E controproducente, soprattutto. Perché davanti al siparietto veniva voglia di fare il tifo per la Raggi e non per la botticelliana Boschi. E sì che lo diceva già uno del «Giglio magico»: tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand'ella altrui saluta...

Ma lei non se la prenda Virginia (e soprattutto non pianga), si sa che: ognuno sta solo, sul cuor della terra, trafitto come una Raggi da sola.

Commenti
Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 24/06/2016 - 14:00

notare il mammut rosa bindi che gran figura

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 14:24

I comunisti sono sempre arroganti e maleducati, dov'è la novità?

unosolo

Ven, 24/06/2016 - 14:26

complimenti , meglio non si poteva esprimere tale incauto comportamento verso il sindaco liberamente eletto dai cittadini anche se non di sinistra pur sempre un personaggio eletto , evidentemente sanno qualcosa su quel micidiale esposto per oscurare o far perdere credibilità , non ci sono altre spiegazioni , il sorriso di facciata ? perso quindi l'animo non è sereno.

antipifferaio

Ven, 24/06/2016 - 14:31

A dire il vero tra le due preferisco Virginia Raggi. Oltre ad avere un bel nome trasuda sensualità e naturalezza. Insomma, è molto più appetibile di una bamaboletta che sembra abitare in un centro estetico da cui esce la mattina non appene eseguito il restauro totale. Maria Etruria mi sa di palstica, di artefatto, di posticcio e comunica come un piatto di pasta fredda. Non sarà che la prima ha dovuto combattere nella propria vita per riuscire, mentre la seconda ha avuto servito tutto su un piatto d'oro (a forma di lingotto bancario ovviamente...)?

agosvac

Ven, 24/06/2016 - 14:49

La buona educazione non dipende dall'appartenenza politica ma dalla famiglia di origine. Se queste signore sono maleducate, la colpa non è certo del partito. Ovviamente non hanno ricevuto, da giovani, una buona educazione.

beowulfagate

Ven, 24/06/2016 - 14:58

Scontro tra l'oca e la gallina sotto il severo sguardo di Nonna Papera.Chi vincerà?

dellemon

Ven, 24/06/2016 - 15:38

Quote rosa, parità... 3 giorni fa riunione di lavoro. Donne assenti per vari motivi, eravamo tutti sereni, tutto è filato liscio come l'olio. Sarà stato un caso.

dellemon

Ven, 24/06/2016 - 15:47

Vorrei poi aggiungere per i giornalisti in particole de Il Giornale e Libero, basta parlare solo della boschi perchè è bella (e bella non è tanto meno al netto dei tacchi e del trucco, ha solo begli occhi). Si tratta di un ministro che con un padre in affari con ndranghetisti e un crack bancario sul groppone lo ha definito in parlamento brava persona. E tutti zitti. Adesso poi anche la raggi è bella, ma chi vi siete sposati?

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 24/06/2016 - 16:04

Maria Etruria.....

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Ven, 24/06/2016 - 16:14

Foto casuale che non conferma assolutamente il contenuto del servizio.

Libertà75

Ven, 24/06/2016 - 17:07

In politica, la bellezza conta poco, in realtà la Raggi è più intelligente della Boschi e ha meno conflitti di interesse

titina

Ven, 24/06/2016 - 17:28

In un video ho notato che la raggi ogni tanto lanciava uno sguardo di risentimento alla Boschi, come per dire: io sto qui. ma so che le due si sono salutate.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 24/06/2016 - 17:46

Beh la dentona qualche scheletro nell'armadio ce l'ha.

Mano-gialla

Ven, 24/06/2016 - 17:47

LA RAGGI NON SOLO E PIU'BELLA MA E ANCHE SENZA CELLULITE.

Aegnor

Ven, 24/06/2016 - 18:16

Maria "Cellulite" Etruria verde di bile

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 25/06/2016 - 12:28

titina brava ad informarci,lei sa cose che noi comuni mortali non sappiamo.