Boy scout, cade tabù in Usa: ora anche gli omosesessuali potranno diventare leader

Già dal 2013 i gay potevano entrare nell'organizzazione, ma non diventare dirigenti. Cosa ne pensi? Vota il sondaggio

Dopo i matrimoni, un'altra conquista per gli omosessuali negli Stati uniti: dopo una prima apertura ai gay tra le file dei boy scout, infatti, ora cade anche il divieto per gli omosessuali adulti di diventare leader.

Lo ha deciso il comitato esecutivo dell’organizzazione con una risoluzione all'unanimità: "Questa decisione consentirà di selezionare i dirigenti senza guardare al loro orientamento sessuale", ha affermato il comitato esecutivo, sottolineando che la decisione riflette "i rapidi cambiamenti in atto nella società americana e le crescenti sfide legali a livello federale, statale e locale". Il Comitato Esecutivo Nazionale si riunirà il 27 luglio per ratificare la decisione, un importante passo avanti verso l’eliminazione di una politica che ha provocato profonde spaccature tra i boy scout.

Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 14/07/2015 - 19:37

Dopo i lupetti, ecco i culetti!

tormalinaner

Mar, 14/07/2015 - 20:40

Benissimo così i gay useranno i boyscout come vivai per forseli uno ad uno. Praticamente una riserva di cu..... vergini, fantastico!

pilandi

Mar, 14/07/2015 - 22:26

oh se lo possono fare i preti...

Fradi

Mar, 14/07/2015 - 22:32

estote parati

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 14/07/2015 - 23:31

un vero progresso di etica e civiltà per il genere umano. Buon divertimento, un ottimo motivo in + per evitare queste finte ed ipocrite associazioni che usano la religione come business

IL_CORVO

Mar, 14/07/2015 - 23:35

Segno dei tempi..come diceva Pasolini..il cxxo e' la fxxa dell'avvenire....

Ritratto di federalhst

federalhst

Mer, 15/07/2015 - 09:44

Sinceramente non vedo motivo per scrivere caxxate come quelle nei commenti di cui sopra. Voglio dire, anche i capi scout potranno essere gay, e quindi? E' una notizia? Mistero.