Bufera per il doppio concerto di Sfera Ebbasta: "Troppo alcol per lunga attesa"

Il ritardo del concerto di Sfera Ebbasta avrebbe favorito il consumo di alcol da parte di molti ragazzi presenti alla Lanterna Azzurra

Subito dopo la morte di sei persone a Corinaldo, i genitori che si trovavano all'interno alla discoteca denunciavano le condizioni in cui molti giovani si trovavano. E puntavano il dito contro l'alcol, che molti avrebbero assunto per ingannare l'attesa, visto il ritardo del concerto di Sfera Ebbasta. Il trapper, infatti, prima dell'evento a Corinaldo si trovava all'Altromondo Studios di Rimini. In particolare, era stato proprio il marito di Eleonora Girolimini, madre di quattro figli morta nella tragedia, a puntare il dito sui ritardi nella serata, sostenendo che la lunga attesa si è tradotta nel fatto che la gran parte dei ragazzi presenti fossero ubriachi.

A mezzanotte e dieci, sottolinea un ragazzo che ha postato un video su Youtube, Sfera Ebbasta si trovava nel pieno della sua esibizione in Riviera (a circa un'ora di macchina di distanza) e che l'uso dello spray sarebbe stato un diversivo per far saltare la serata e giustificare il mancato arrivo dell'artista. Il punto è però che quel concerto era reale, anche se effettivamente Sfera non si è mai presentato, anche perché quando si è consumata la tragedia, attorno all'1 di notte, il trapper era in autostrada e, avvisato, è tornato indietro.

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 09/12/2018 - 21:18

Il Paese deve essere riportarti alla rettitudine morale. BASTA CON CONCERTI PIENI DI ALCOOL E DROGA! Questi "cantanti" non devono essere d'esempio ai nostri giovani.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 09/12/2018 - 21:21

Ho letto il testo di una canzone di questo ixxxxxxxe e sono rimasto basito !! E poi ci chiediamo perché si vedono in giro ragazzi rincoglioniti. Se uno dei miei figli mi dicesse che vuole andare a vedere sto cxxxxxo lo legherei alla gamba del tavolo con una catena... e poi mi denunci pure.

Una-mattina-mi-...

Dom, 09/12/2018 - 21:52

CERTO CHE UNA MAMMA, CON UNA BAMBINA DI APPENA 11 ANNI, CHE RIMANE, PER ORE, IN MEZZO AD UN'ORDA DI AVVINAZZATI DEMENTI, AD ASPETTARE IL CRETINETTO DI TURNO, SENZA INVECE FARE IMMEDIATO DIETRO FRONT VEDENDO L'ARIA CHE TIRA, FA PENSARE, MA PENSARE PARECCHIO!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 10/12/2018 - 06:53

@Una-mattina-mi-...@faustopaolo,...@Legio_X_Gemina_..concordo al 100%...il problema è che in "italia",ancora il 55-60% degli "italiani",non comprende queste cose,non respira l'assurdità di queste cose!...Ci sono "bambini" di 8-9 anni,che sul loro "stramaledetto tablet"(acquistato loro da dementi genitori),continuano a visionare questo "demente",conoscono a memoria le sue "canzoni" dementi,tutto sotto gli occhi dei loro genitori dementi!l'ITALIA sta implodendo,sotto la mancanza di valori!!

manson

Lun, 10/12/2018 - 09:48

la somministrazione e la vendita ai minori è vietata, se un bar una discoteca o un negozio lo fanno, chiusura immediata e ritiro della licenza I concerti nelle discoteche non ci devono essere e se questo buffone non è capace di trovare abbastanza spettatori per riempire i luoghi preposti a concerti se ne stia a casa. mi stupisco dei genitori presenti, avrebbero dovuto portare via i figli dopo un'ora di ritardo, chiamare le forze dell'ordine per segnalare lo schifo che stava succedendo. questo trappista rappista incita al consumo di droghe e alcol, il suo pubblico è composto da ragazzini dagli 11 a i 18 anni quindi minori a cui l'ascolto di questo tizio va VIETATO. perchè vietato vietare è uno slogan della sinistra che ha portato solo caos e distruzione