C'è il braccialetto elettronico, Diele lascia il carcere

L'attore Domenico Diele lascerà il carcere di Salerno e sarà posto agli arresti domiciliari nell'abitazione della nonna a Roma

L'attore Domenico Diele lascerà il carcere di Salerno e sarà posto agli arresti domiciliari nell'abitazione della nonna a Roma. E' disponibile da questa mattina il braccialetto elettronico al quale il gip del Tribunale di Salerno aveva subordinato l'esecuzione della misura degli arresti domiciliari per l'attore che, nella notte tra il 23 e il 24 giugno, ha investito e ucciso una donna di 48 anni che viaggiava a bordo di uno scooter sull'autostrada A2 all'altezza dello svincolo di Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno. Diele è poi risultato positivo ai test per uso di cocaina e hashish. Portato nel carcere salernitano di Fuorni, il 26 giugno scorso il gip di Salerno, al termine dell'udienza di convalida dell'arresto per omicidio stradale aggravato, ha disposto per Diele gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Dopo 10 giorni il braccialetto elettronico è oggi disponibile, l'attore potrà quindi lasciare il carcere di Fuorni e sarà trasportato a Roma nelle prossime ore.

Commenti

umberto nordio

Gio, 06/07/2017 - 12:09

Chissà se qualcuno ha controllato se funziona.

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 06/07/2017 - 12:15

Alla fine la giustizia "trionfa" sempre .......

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 06/07/2017 - 13:26

Ovvero la fine del famoso "Omicio stradale"!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 06/07/2017 - 14:28

Mi chiedo cosa ci voglia a fare il processo? Non c'è nulla da difendere, è colpevole e prende il massimo della pena, stop. Vedrete che ora passeranno i mesi ed alla fine le condizioni di salute diventeranno incompatibili con il regime carcerario o l'attore starà per intraprendere un percorso di disintossicazione.

giampiroma

Gio, 06/07/2017 - 16:34

mi auguro solo che come attore (tra l'altro mediocre) sia finito

leo_polemico

Gio, 06/07/2017 - 17:46

Ecco la giustzia "classica all'italiana": due pesi e due misure secondo chi è l'indagato. In questo caso la colpevolezza è lampante e non c'è nulla da difendere. Certo un incidente grave può capitare anche "senza colpa", ma in casi come questo non ci sono giustificazioni che tengano e non serve dire "se" o "ma".

Giorgio Rubiu

Gio, 06/07/2017 - 18:17

Processo per direttissima. E' sicuramente colpevole di omicidio stradale, subisca il processo e accetti la condanna e sconti la pena, altro che braccialetto elettronico. Se questo dovesse risultare nella cessazione della sua carriera di attore, ce ne faremo una ragione.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Gio, 06/07/2017 - 21:44

Ecco bravo..sono certo che la nonna gli farà trovare un bel dolce e l'aria condizionata nella cameretta dove continuerà a cannarsi in pace......la poveracrista buttata per aria.....!?!? Al processo patteggerà,risultato ? 3 anni per omicidio colposo pena sospesa. Arrivederci e grazie.....

Korintos

Ven, 07/07/2017 - 07:43

Che problema insidioso, amletico dilemma: un attorucolo all'inizio della sua carriera uccide con l'auto una persona e tutti ci preoccupiamo del fatto che gli si diano i domiciliari, magari comodi, magari dalla nonna, magari, magari magari. Chi l'ha presa in quel posto che non dico è invece ignorata. Chi se ne frega del dolore di quella famiglia l'importante è Domenico Diele un pupazzo, un giovinastro che può liberamente scorrazzare, uccidere e persino sognare ancora. Che mondo di imbecilli che siamo.

schiacciarayban

Ven, 07/07/2017 - 09:52

E'stato un incidente, qui siete tutti bravi a parlare, e se succedesse a voi? Qui nessuno ha mai avuto incidenti immagino, e la morte in un incidente è a un soffio, basta sbattere la testa sull'asfalto e da un banale incidente diventa un incidente mortale. Può capitare a ognuno di voi che pontificate tanto, siete disgustosi. Certo, è colpevole, deve pagare, ma non è un delinquente.