Dalla caffettiera alla matita: ecco perché hanno questa forma

Svelati i motivi di alcune forme di oggetti di uso comune che tutti hanno in casa. Dalla caffettiera alla matita, ecco perché sono stati fatti così

Vi siete mai chiesti perché la moka, le matite e le penne hanno quella particolare forma? Vi siete mai chiesti perché nelle lattine ci sono le linguette per aprirle? E soprattutto, conoscete quel particolare del simbolo della pompa di benzina nel contachilometri? Ecco tutte le risposte.

1) La caffettiera che usiamo a casa ha una forma ottagonale in sezione trasversale così da aumentare la capacità di presa nel caso in cui fosse bagnata

2) La matita classica, di quelle usate per fare chissà quanti disegni, ha una sezione esagonale in modo da permettere una corretta impugnatura

3) C'è un magnete nelle pombe di benzina. E questo serve far staccare il tubo nel caso in cui vi dimentichiate di rimettere al suo posto la pistola di erogazione prima di rimettere in moto

4) La freccia nel simbolo della pompa di benzina presente nel contachilometri, invece, serve a indicare il lato di apertura della bocchetta del serbatoio. Impossibile, in teoria, sbagliare lato quando ci si avvicina al distributore

5) La linguetta nelle lattine di alluminio serve a tenere ferma la cannuiccia

Commenti
Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/02/2016 - 02:00

Soddisfatte queste curiosità ora mi piacerebbe sapere come mai un presidente comunista della repubblica italiana MI HA PRIVATO DEL VOTO E HA MESSO AL GOVERNO UN CIARLATANO AI SUOI ORDINI?

Noidi

Gio, 04/02/2016 - 10:04

Andiamo per ordine: Punto 1, ok. Punto 2, la matita è esagonale per non farla rotolare su piani inclinati. Punto 3, non si capisce niente di quello che avete scritto, come se il magnete staccasse da solo la pistola di erogazione dalla macchina (fantascienza). Punto 4, mai vista una freccia vicino al simbolo della pompa di "rifornimento" (e non benzina, ci sono anche macchine diesel).

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 04/02/2016 - 10:58

Ma dove l'avete vista la freccia?