Cagliari, rapina in una banca. Banditi barricati, poi la resa

Due malviventi in azione in una filiale del centro del Banco di Sardegna

Paura nel centro di Cagliari, dove due banditi entrano in una filiale del Banco di Sardegna, in piazza Giovanni XXIII, e dopo aver messo a segno la rapina si asserragliano prendendo con sé alcuni ostaggi, quattro dipendenti. Dopo l’allarme sul posto arrivano diverse pattuglie di carabinieri e polizia, che circondano la zona. Dopo pochi minuti i due banditi si arrendono e vengono arrestati.

I rapinatori sono già noti alle forze dell’ordine: Quirino Porceddu (49 anni) e Luigi Tortora (40 anni), entrambi di Cagliari. Le operazioni si sono concluse intorno alle 17.30.

In corso verifiche per scoprire se vi siano stati altri complici e per chiarire le modalità dell’assalto. I due non avevano armi da fuoco (secondo la Nuova Sardegna avevano dei bastoni) e nessuno è rimasto ferito.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 01/07/2015 - 20:21

perchè gli zingari posso rubare e delinquere e gli italiani no?? siete per caso razzisti? lasciateli liberi