Cagliari, genitori ubriachi abbandonano figlio di un anno alla sagra

Il piccolo è stato subito raggiunto da una pattuglia di carabinieri, che sono rimasti con lui fino al ritorno del padre e della madre. I due giovani, entrambi noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per abbandono. Arrestato il padre che, in preda ai fumi dell'alcol, ha aggredito un appuntato

Sono stati accusati di abbandono di minore i due giovani genitori che nella serata di ieri, in provincia di Cagliari, hanno lasciato il loro bimbo di un anno da solo in mezzo alla folla di persone riunite per una festa cittadina.

L'episodio a San Sperate, dove si stava tenendo la ricorrente sagra delle pesche, giunta alla 58esima edizione. Ad un certo punto, intorno alla mezzanotte, alcuni partecipanti alla festività si sono accorti di un passeggino, lasciato incustodito, dove si trovava un bambino.

Scattato l'allarme, il piccolo è stato raggiunto da una pattuglia di carabinieri della stazione locale. I militari si sono occupati del bimbo, mentre venivano nel frattempo avviate le ricerche per rintracciare i genitori.

Questi ultimi si sono presentati spontaneamente un po' di tempo dopo. In evidente stato di ebbrezza i due, entrambi 24enni e noti alle autorità locali, hanno dichiarato di essere il padre e la madre del minore, per poi pretendere di riavere immediatamente indietro il figlio.

Le loro affermazioni non sono tuttavia state sufficienti. I carabinieri li hanno pertanto condotti in caserma per effettuare un'identificazione ed eventualmente comprovare la loro versione dei fatti.

Durante le procedure, il padre del bambino, reso ancora più furioso dall'abuso di alcol, ha perso le staffe e preso a calci e danneggiato una presa di corrente, per poi scagliarsi contro un carabiniere. Il militare, rimasto ferito ad un braccio, non ha fortunatamente riportato gravi lesioni. Accusato di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre che di danneggiamento, il 24enne è finito ai domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Lui e la compagna, cagliaritani ma residenti a Villasor (Cagliari), sono stati inoltre denunciati per abbandono di minore ed ubriachezza molesta.

Del caso, ovviamente, è stata informata la procura dei minori, mentre il piccolo è stato affidato alle cure dei nonni.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 21/07/2019 - 18:50

gli assistenti sociali dove sono?? ah si ..impegnati altrove

Mauritzss

Dom, 21/07/2019 - 23:05

Attenti a Bibbiano . . .

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 22/07/2019 - 01:08

Mi piacerebbe sapera perchè, puntualmente, le "risorse" picchiano le forze dell'ordine e la notizia viene data con risalto nel titolo (inclusi i giorni di prognosi) mentre se l'agressore è "risorsa italica" non viene citata la sua nazionalità, non viene citata l'avvenuta agressione nel titolo e " Il militare, rimasto ferito ad un braccio, non ha fortunatamente riportato gravi lesioni".