Calcioscommesse, altri 17 arresti

Provvedimenti cautelari emessi dal Gip di Catanzaro nell’ambito dell’operazione "Dirty Soccer". Coinvolti dirigenti e calciatori del campionato di Eccellenza Calabria

Nuova ondata di arresti nell'ambito dell’operazione "Dirty Soccer" sul calcioscommesse. La polizia ha eseguito 17 arresti, tra carcere e domiciliari, emessi dal Gip di Catanzaro. I provvedimenti riguardano persone già sottoposte a fermo il 19 maggio scorso. Il Gip ha confermato il quadro che aveva portato la Dda catanzarese ad emettere i provvedimenti. I fermi avevano riguardato i presunti componenti di due distinte organizzazioni attive nelle combine di partite e di cui, secondo l’accusa, facevano parte, a vario titolo, dirigenti, allenatori e calciatori di Serie D e Lega Pro. Nell’inchiesta ci sono ora nuovi indagati, fra dirigenti e calciatori, del campionato di Eccellenza Calabria.

Commenti

Beaufou

Gio, 11/06/2015 - 10:52

Ohibò. "Dirty soccer", mica bruscolini. Sanno anche l'inglese, questi qui. Ma farebbero meglio a dare un occhio alla dirtiness che alligna nei palazzi del potere, anziché prendersela con quattro sprovveduti che si vendono una partitella di pallone, cosa di cui in fondo non frega niente a nessuno e che non disastra certo le casse pubbliche. Ma è meno faticoso e meno pericoloso, ho idea... Il Campionato di Eccellenza, certo, dovrebbe essere specchio di virtù, sportività, scuola di vita. Ma a me, del Campionato di Eccellenza Calabria non frega una mazza.

Noidi

Gio, 11/06/2015 - 11:21

@Beaufou: Tipica mentalità italiota. Visto che c'è di peggio questi dovrebbero lasciarli perdere. E poi vi lamentate che nel resto del mondo siamo visti come dei buffoni corrotti inconcludenti. E Lei sa qual'è il problema più grosso? Che gente come Lei ha il diritto di voto, infatti basta vedere chi viene eletto in Italia.