Calcioscommesse, spunta il dossier sulle partite di Serie A

Non si è ancora chiuso il caso calcioscommesse. Spuntano nuovi flussi anomali di giocate su alcuni incontri di serie A

Non si è ancora chiuso il caso calcioscommesse. Spuntano nuovi flussi anomali di giocate su alcuni incontri di serie A. E questa volta al centro dell'inchiesta potrebbe finire il Frosinone. A riportare l'indiscrezione è Repubblica che sottolinea come alcune partite dei gialloblu abbiano subito alcune "puntate" con importi considerevoli. I match finiti nel mirino del dossier degli investogatori sono: Frosinone-Milan 2-4. Frosinone-Napoli 1-5, Genoa-Frosinone 4-0, Verona-Frosinone 1-2 e Napoli-Frosinone 4-0. E proprio sul match contro i napoletani ci sarebbero state alune puntate strane sull'espulsione di Mirko Gori.

Un'altra circostanza anomala è quella delle giocate live su Verona-Frosinone a favore dei tre punti dei frusitani quando erano in svantaggio a pochi minuti dalla fine, salvo poi ribaltare il risultato. La società del Frosinone ha puntualmente preso una posizione sulle accuse: "Nessuno poteva fare illazioni o sospettare nulla sul comportamento della squadra e dei suoi tesserati". Allo stesso modo, spiega sempre Repubblica, i bookmakers non accusano nessuna anomalia. "Noi segnaliamo dei movimenti anomali che oggettivamente ci sono stati - spiegano - E per questo faremo una denuncia alla procura ordinaria affinché valuti se ritiene il caso di fare accertamenti".

Commenti

cicero08

Mer, 25/05/2016 - 16:13

senza esperti veri il fenomeno non si combatte...ed ancora non si scoperto chi ha venduto le partite al Catania!