California, nessuno la invita al ballo della scuola e lei ci va col nonno

La storia di una 17enne americana che sta facendo commuovere il web

È stato definito dalla stampa americana "adorable granpa". Un adorabile nonno Alvin Hackett. Un uomo di 67 anni che vive in California. Nessuno aveva invitato sua nipote, Kaylah Bell, al ballo di fine anno della scuola. Lei, una ragazzina di 17 anni, ne aveva sofferto così tanto che il nonno, che lei chiama "papà", ha deciso farle da cavaliere. Una storia che sta commovendo non solo gli Stati Uniti, ma tutto il mondo. Kaylah ha potuto così indossare l'abito per il ballo di fine anno: un vestito lungo di seta blu e rosa. Le spalle coperte da una mantella fermata da una spilla gioiello. Un abito da principessa e un sogno coronato grazie al nonno.

Kaylah sul suo profilo Twitter ha postato le foto che la ritraggono in compagnia del nonno e ha scritto un post: "Non avevo nessun appuntamento così lui ha deciso di accompagnarmi". Entrambi erano molto eleganti. Lui per l'occasione ha indossato un abito blu gessato e la cravatta.

Purtroppo, come riporta anche il Daily Mail, Alvin Hackett non ha potuto realmente partecipare al ballo in quanto la scuola aveva imposto il limite d'età di 21 anni, ma è comunque rimasto nei paraggi per scattare qualche foto insieme alla nipote e ai suoi compagni di scuola.

Commenti

mariod6

Lun, 29/04/2019 - 17:50

I nonni servono anche a questo. I compagni di scuola e gli amici invece...

Giorgio5819

Lun, 29/04/2019 - 18:02

Grandissimi !! Lunga vita a entrambi !!