Caltagirone, il video su Facebook della vittima il giorno prima del delitto

Patrizia Formica, la donna 47enne uccisa nel sonno dal convivente Salvatore Pirronello a Caltagirone, aveva pubblicato su Facebook il pomeriggio precedente le foto e i video di una rimpatriata in famiglia.

Dopo aver postato delle foto insieme ai figli, avuti da una precedente relazione, e insieme al compagno, la vittima aveva iniziato un video in diretta da condividere con i suoi amici social. "Buongiorno a tutti. Fuori piove, e chi se ne frega, io ho il sole dentro, le persone che amo sono accanto a me può anche arrivare il diluvio io mi sento al sicuro. Buona domenica a tutti", aveva scritto.

In uno dei video la donna inquadra il convivente e lo invita a girarsi verso la telecamera e a sorridere. L'uomo, forse un po' infastidito, guarda la compagna mentre lei dice: "Dai sempre le spalle, fai un sorriso, saluta". Poche ore dopo, nella notte, il delitto subito confessato dall'uomo nella caserma dei carabinieri. Salvatore Pirronello aveva un precedente penale per rapina, per un reato commesso quando aveva 17 anni.