Cammina sulla pista ciclabile: bambina di cinque anni viene multata di 20 euro

La piccola è stata centrata da un monopattino mentre scorrazzava sulla corsia riservata alle biciclette

Anche i bambini possono essere multati, soprattutto se camminano dove non possono. Per esempio, lungo una pista ciclabile. Strano, ma vero. Ed è quello che è successo a una bambina veneta a Jesolo (Venezia) sorpresa da due vigili urbani mentre correva lungo la corsia riservata.

I suoi genitori l’hanno persa di vista per qualche secondo e lei è stata investita da un monopattino elettrico.
Dopo lo scontro, che non ha avuto gravi conseguenze (se non qualche escoriazione al volto per la fanciulla), sono giunti due vigili che hanno comminato alla bimba – ovvero ai suoi genitori - una contravvenzione di 20 euro per aver camminato laddove non poteva. Ecco, ma il monopattino elettrico poteva?

Ovviamente, mamma e papà hanno reagito alla decisione delle forze dell’ordine, che sono state però irremovibili. La famiglia, come scrive TgCom24, si è già rivolta a uno studio legale per fare ricorso contro la multa "speciale".

Commenti

gianfran41

Mer, 12/09/2018 - 11:45

E i genitori dov'erano? Giusto che paghino la multa.

Renee59

Mer, 12/09/2018 - 12:12

E' IL PAESE DELLE MULTE.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 12/09/2018 - 12:15

Multare i genitori per nn avr controllato la figlia mi puo' anche star bene, ma multare la piccola mi sembra una emerita KAZZATA

Zizzigo

Mer, 12/09/2018 - 12:29

L'unica "notizia" è che i genitori si sono (stupidamente) rivolti ad uno studio legale, pur essendo in torto marcio per non avere custodito adeguatamente la minore. Comunque è andata di lusso che non si è fatto veramente male nessuno.

SHEILAISO

Mer, 12/09/2018 - 12:43

certamente i bambini per le strade devono essere tenuti per mano. ne vedo troppi in giro di genitori coi bambini che scorazzano da soli davanti o dietro di loro mentre questi parlano al cellulare. poi succedono fatti come questi. comunque, voglio dire, anche i vigili, invece di accertarsi che i bimbi non si fossero fatti male, comminare una multa è assurdo. alle volte basta un chiarimento a parole e finisce lì.

Stormy

Mer, 12/09/2018 - 12:48

Monopattino Elettrico?

epc

Mer, 12/09/2018 - 13:28

Giusto. Però quando inizeranno adare le sacrosante multe (mi pare 36 E) ai ciclisti sui marciapiedi, ai ciclisti in contromano, ai ciclisti che in presenza di poista ciclabile vanno sulla carreggiata, ai ciclisti che girano di notte senza fanali adeguati?

colomparo

Mer, 12/09/2018 - 14:07

È ridicolo, dimostra tutta la decadenza della nostra società iper-civilizzata e regolamentata fino nei minimi dettagli. Il classico esempio che per i tanti alberi non si riesce più a vedere il bosco !!

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 12/09/2018 - 14:55

"I monopattini elettrici possono essere definiti nel comma 8 dell’articolo 190 come acceleratori di andatura che però non possono essere utilizzati su piste ciclabili in quanto secondo la normativa fa parte della strada riservata esclusivamente alla circolazione dei velocipedi". E perché allora non hanno multato anche questo?

Yossi0

Mer, 12/09/2018 - 14:58

Paese delle,leggi e delle multe, ovvero il vuoto assoluto

Pat2008

Mer, 12/09/2018 - 15:02

Non è una questione di voler multare una bambina, è una semplice precauzione legale: nel caso i genitori denunciassero l'investitore in monopattino, la multa alla bambina chiarirebbe che a essere nel torto era lei e che quindi non hanno diritto a risarcimenti.

sbrigati

Mer, 12/09/2018 - 15:06

@epc Quando mai! Sono intoccabili.

ostrogoto55

Mer, 12/09/2018 - 15:38

Non bastava un avvertimento ovviamente ai genitori, magari duro, anzichè arrivare ad una sanzione? Ma tutto quesdto rigore nel far rispettare le regole lo vedo sempre a senso unico........

Blueray

Mer, 12/09/2018 - 15:41

L'intelligenza delle persone si misura anche da atti come questo. Pagare 20 euro per imparare una volta per tutte una regola della viabilità non è un dramma ma una lezione di codice della strada. Rivolgersi ad un legale per tale cifra è semplicemente grottesco.

pimmio78

Mer, 12/09/2018 - 16:26

epc, in quei casi ( Roma ne è piena) ci si gira da altra parte!

cabass

Mer, 12/09/2018 - 16:55

Multa sacrosanta: la pista ciclabile è una strada come le altre, non un alternativa al marciapiede! In giro c'è troppa gente che lo ignora bellamente e ci passeggia in maniera spensierata. Analogamente vanno multati anche i numerosissimi ciclisti convinti erroneamente di essere dei "similpedoni" e che si dilettano su marciapiedi (cribbio, si chiama MARCIAPIEDE, non marciabici!), su strada contromano e attraversamenti sulle strisce pedonali...

Renzo51

Mer, 12/09/2018 - 17:27

E le multe a chi non porta la cintura di sicurezza? A chi circola in bici di notte senza luci? A chi circola in bici in contromano? A chi attraversa la strada senza guardare perchè assorto dal telefonino? A chi viaggia senza patente, senza assicurazione e magari brillo o fumato? A chi viaggia in moto senza casco? A chi.......

Altoviti

Mer, 12/09/2018 - 17:35

Per me andrebbe licenziato colui o colei che ha multato la bambina, bastava una ramanzina.

scorpione2

Mer, 12/09/2018 - 18:06

sono stato a luglio a melbourne, se un pedone involontariamente cammina nella pista ciclabile e viene investito da un ciclista, il pedone ne paga le conseguenze pecunarie di tutto. una cosa e certa quei barboni di ciclisti vanno come spie. chi conosce st.kilda lo puo' confermare.

bremen600

Mer, 12/09/2018 - 19:27

le ciclabili in italia, fatte e costruite dai comunisti,devono essere distrutte,in quanto sono finte ciclabili,costruite solo per far mangiare gli amici degli amici.