Nel campo profughi del Brennero i clandestini respinti dall'Austria

REPORTAGE Confine italo-austriaco invaso da migliaia di immigrati. Strutture di accoglienza al collasso: centinaia vivono in strada

Brennero - Mentre il treno si avvicina alla stazione, due bambini giocano lungo i binari. I poliziotti schierati sullla banchina li allontanano dal bordo del marciapiede e li riconsegnano alle madri. Poco più in là, decine e decine di persone siedono in terra tra i fagotti, cercando riparo dal sole tra le sterpaglie della ferrovia. Qualcuno guarda inebetito il telefonino, altri dormono con il cappuccio tirato sulla testa.

Sembra di essere in un gigantesco campo profughi, ma è solo la stazione del Brennero: uno scalo invaso da migliaia di immigrati africani che da mesi tentano disperatamente di passare il confine con l’Austria.

Come già accadeva a Ventimiglia con i francesi, la polizia austriaca ha di fatto chiuso il confine, sbarrando la strada ai clandestini. Chi viene sorpreso senza documenti in regola viene fatto scendere dal treno a Innsbruck, caricato su un pullman e, dopo un rapido controllo sanitario, riaccompagnato in Italia. Un tempo i controlli venivano svolti da pattuglie miste di agenti italiani, austriaci e tedeschi.

Da qualche mese però, denuncia il Siulp, gli accordi sono stati modificati e i poliziotti italiani scendono al Brennero: "una cessione di sovranità inspiegabile e ingiustificata", ci spiega il segretario provinciale Mario Deriu, "lo Stato italiano costringe la polizia ad abdicare alla pariteticità tra Stati".

Gli immigrati che sognano di arrivare a Monaco di Baviera vengono respinti dagli austriaci ma tentano la fortuna giorno dopo giorno. Il copione si ripete identico ogni mattina, finché i disperati – ci sono anche molti bambini, a volte in fasce – non si rassegnano a tornare indietro, verso Trento e Bolzano, per poi proseguire alla volta grandi città della pianura padana.

Eppure, ci spiega una ricercatrice della fondazione bolzanina “Alexander Langer”, che da tempo studia la questione, il regolamento Dublino III sui richiedenti asilo nell'Unione Europea garantirebbe, a determinate condizioni, il ricongiungimento dei minori non accompagnati con le famiglie d'origine. Molti migranti non sono ancora maggiorenni e secondo la legge avrebbero il diritto di lasciare l'Italia. Eppure le pratiche non vengono inoltrate e tutti rimangono bloccati alla stazione del Brennero.

Qualche chilometro più a sud, a Bolzano, la situazione non è migliore. I volontari delle associazioni caritatevoli che si prendono cura dei profughi fanno del loro meglio, ma le strutture sono quelle che sono: quasi ogni notte alla stazione dormono tra le cinquanta e le cento persone, ospitate in una sala d'aspetto che viene lasciata aperta per l'occasione. Incontriamo Kingsley, ventiquattrenne nigeriano, che ci racconta di essere arrivato a Bolzano dopo un viaggio sui barconi fino alla Sicilia. Prima, la traversata del deserto e il carcere in Libia; quindi la fuga e la navigazione fino all'Italia. Vuole andare in Germania, dove è più facile lavorare, ma gli austriaci lo hanno già respinto tre volte e ora vive in città senza sapere bene cosa fare.

Del resto, se a Bolzano piangono, a Trento non si ride. La sistemazione dei profughi suscita accese polemiche politiche e il rifiuto di Lombardia e Veneto di accoglierne altri non lascia ben sperare per il futuro: Trentino ed Alto Adige rischiano di trasformarsi in un imbuto, con i clandestini che vi si riversano da ogni parte, come l'acqua di un lavabo che abbia il rubinetto che perde e lo scarico otturato.

Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Gio, 11/06/2015 - 15:55

Austria paese serio. Viva L'Austria.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 11/06/2015 - 15:56

Solo sinistracci e cattolicacci non immaginavano che sarebbe finita così... oppure lo sapevano ma se ne fregavano visto il "piatto ricco mi ci ficco". Schengen è di fatto sospeso visto che Francia ed Austria lo hanno sospeso... E noi qui a fare bla bla bla, la commissione, l'interrogazione parlamentare, e patapim e patapam...

lamwolf

Gio, 11/06/2015 - 15:56

Renzi e Alfano il problema va affrontato alla radice in Libia sulle sue coste con gli apparati di soccorso e con un mandato Onu. Se non siete capaci dimettetevi e sparate meno cxxxxxe che la gente ha capito che non siete capaci.

BALDONIUS

Gio, 11/06/2015 - 15:59

ahahahahahaha !!! Alfano, mò che fai ???

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 11/06/2015 - 16:00

L'Austria anche se piccola si conferma un Paese serio. Non possiamo dire e pensare la stessa cosa dell'Italia, purtroppo. E nemmeno possiamo chiedere all'Austria di chiudere un occhio, queste cose le fanno solo i Paesi del mandolino.

settemillo

Gio, 11/06/2015 - 16:00

AUGURI DI BUONA SCABBIA A TUTTI I KOMPAGNI !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 11/06/2015 - 16:03

Bene! Per quanto pensiamo di andare avanti in questa maniera? Dopo aver creato il problema con Mare Nostrum e similari,avete qualche soluzione, signori dell'esecutivo, oppure attendete che la gente,alla faccia delle scorte, venga a prendervi a casa?

glasnost

Gio, 11/06/2015 - 16:05

Grazie di tutto sinistri buonisti e chiesa cattolica!

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Gio, 11/06/2015 - 16:06

W L'EUROPA UNTA!!!! O...OO.. SCUSATE UNITA

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Gio, 11/06/2015 - 16:07

FUORI DA QUESTA EUROPA!!!! BASTA FARE DA ZERBINO A TUTTI!!! RENZI SVEGLATIIIII.. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!!!

magnum357

Gio, 11/06/2015 - 16:10

La verità, che ancora renxino, Alf-ano e cxxxxxxxxi di governo non vogliono capire, è che l'Europa se ne fotte alla grande perchè gli immigrati non li vogliono !!!! Danno solo problemi in un contesto di grande disagio per l'elevata disoccupazione esistente nel vecchio continente. Il gigantesco errore dei nostri idioti governanti è stato quello di volersi fare propaganda elettorale, Italia presentandosi come buonisti, senza chiedere prima all'Europa il permesso di portare avanti certe iniziative veramente sconsiderate !!!!!!

windpd

Gio, 11/06/2015 - 16:10

ma lo si vuole capire o no che nessun cittadino in tutta europa e' piü disposto a farsi invadere da questa feccia?

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 11/06/2015 - 16:16

Da quelle parti vi sono amministrazioni komuniste e trinariciute che risolveranno il problema alla grande. Buon divertimento.

freeride

Gio, 11/06/2015 - 16:17

Austria, Francia, Svizzera: tutti i Paesi proteggono giustamente il proprio territorio. In Italia solo un forte segnale dai cittadini potrebbe arginare questa follia unica al mondo che in pochi anni si trasformerà in una situazione che farà rimpiangere i tempi di guerra.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 11/06/2015 - 16:18

A questo punto richiamate in servizio Cincinnato dall'al di là e siamo a posto!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 11/06/2015 - 16:18

Non dobbiamo andarli a prendere a domicilio.Predisporre una nave da crociera non più in tratta,con bandiera extra ue,curarli e rispedirli al mittente,che sia la Tunisia od il Marocco poco importa.L'Ue altro non è che una Unione di Egoismi, icominciamo ad esserl,e duramente,anche noi.Meglio se con controlli a "campione" con la Francia,l'Austria,la Svizzera e così via,strada e treni compresi.Sapete quanti ne entrano dagl'altri stati ben sapendo che in Italia nessuno li controlla ed hanno anche la diaria giornaliera?

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 11/06/2015 - 16:23

Memphis35, e se la cura del cancro politico nostrano fosse proprio questa? Ci pensi... da una parte i plutocrati che fanno pressione sui politici nostrani "per fas et nefas" e, dall'altra, il popolo inferocito che interrompe bruscamente il politically correct e comincia a farsi giustizia da se e nei confronti degli artefici di questo sfacelo. Roba da sedersi con una bella birretta ed una confezione di popcorn ed assistere alla mattanza.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 11/06/2015 - 16:25

Il trentino alto Adige ha sempre votato amministrazioni di sinistra o locali che hanno sempre sostenuto il pd. Quindi ora, visto che questa è lo politica del pd, : SE LI GODANO!!!

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 11/06/2015 - 16:29

paracadutiamoli in austria, troppo comoodo respingerli dal treno

umbro80

Gio, 11/06/2015 - 16:32

siamo la barzelletta d'Europa. L'unico paese incapace di prendere una posizione autoritaria. Colpo di stato unica soluzione.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Gio, 11/06/2015 - 16:36

Sinceramente non posso che condividere la politica adottata dai nostri vicini Austriaci - Quando il siculo il fiorentino e la marchigiana si renderanno conto che i VERI disperati siamo noi Italiani???? - Ora rimetteteli sulle loro barchette ed indicategli la strada x tornare da dove sono venuti......le "coop" e le associazioni "profit" troveranno qualcos'altro dove foraggiarsi

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 11/06/2015 - 16:38

915 tra senatori e deputati, più 2300 commessi ed affini (800 senato + 1540 alla camera) FANNO 3.215 MANGIAPANE A TRADIMENTO, quindi obbligo di sobbarcarsi due CLANDESTINI A TESTA. (Per la Boldrini invece 10 aventi diritto di asilo) e si risolverebbe qualcosa. Oltre a questo ci sono i Boiardi dello stato, delle regioni ed affini, tutti con obbligo di mantenere un migrante pro capite, e poi vediamo che decidono

fedeverità

Gio, 11/06/2015 - 16:41

COSì SI Fà!!!

Ritratto di enkidu

enkidu

Gio, 11/06/2015 - 16:44

sono i trattati, bellezza !

Ritratto di Valance

Valance

Gio, 11/06/2015 - 16:44

Non tutti sono disposti a trasformare il loro paese in una fogna. Solidarietà ai austriaci, anche se come nazione mi stano molto sul K.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 11/06/2015 - 16:48

@HEINZVONMARKEN ore 16,29: No, andiamo a prenderli con la M.M.Crociere fin sulle coste libiche, ne consegue che sono e devono essere cachi nostri. Il governo austriaco è un buon governo a prescindere dal colore politico. Il nostro fa pena.

Libertà75

Gio, 11/06/2015 - 16:48

E poi la gente si lamenta dell'autonomia dell'Alto Adige... Eccovi serviti, Bolzano come la Sicilia!

scorelv1

Gio, 11/06/2015 - 16:52

Gli austriaci fanno bene.... siamo noi i soliti incapaci. Grazie sinistri....

acam

Gio, 11/06/2015 - 16:55

in italia ci sono leggi che non vengono rispettate dal governo stesso

Ritratto di Idiris

Idiris

Gio, 11/06/2015 - 16:55

Se non troveranno delle dirigibili per superarare le montagne finiranno per diventare i negri lombardi.

daniperri

Gio, 11/06/2015 - 16:56

Saranno costretti, mi auguro, dal comportamento degli altri paesi e dalla forza delle cose a cambiare metodi e dovranno iniziare a prendere provvedimenti più consoni ad affrontare questa invasione, e cioè dovranno cominciare a respingere.

LOUITALY

Gio, 11/06/2015 - 16:56

ma il ciarlatano NON ELETTO al governo non propina un tweet su questo? non una conferenza con slide? non una promessa? Non una battuta? Come mai?????

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 11/06/2015 - 17:01

Facciamo lo stesso noi? Caichiamoli sui cammion dell'inmondezza` E riportiamoli oltre il confine da dove sono sbarcati! "FORZA e ONORE"

liberal_123

Gio, 11/06/2015 - 17:03

A tutti i commentatori: fermatevi a pensare... e se ci foste stati voi al loro posto, magari con la vostra famiglia scappati da una guerra per disperazione (non credo per diletto, pensateci!) ad essere trattati come animali? stiamo parlando di esseri umani, con sentimenti, oppure no? avete mai provato ad immedesimarvi? la storia e' piena di dittatori che non hanno avuto rispetto della vita umana, nel secolo scorso, e purtroppo anche in questo. Pensate alla singola persona che soffre, possibilmente mettetevi nei suoi panni, prima di buttare veleno! Magari qualche vostro nonno e' stato trattato allo stesso modo quando emigrato!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 11/06/2015 - 17:05

che sfiga ! non riusciamo a toglierceli dagli zebedei neppure per sbaglio.

pastello

Gio, 11/06/2015 - 17:10

I trentini non sono quelli che alle elezioni hanno votato in massa per i cattocomunisti? Ahahahahah. Che goduria, spero che ne arrivino ancora a centinaia di migliaia. Gli alberghi non mancano.

NON RASSEGNATO

Gio, 11/06/2015 - 17:10

Gli austriaci fanno i loro interessi e se ne sbattono. Il governo italiano fa gli interessi delle sue coop e dei suoi politici abbuffoni e se li va a prendere

bluprince

Gio, 11/06/2015 - 17:10

questo paese è diventato una discarica di clandestini... grazie compagni, continuate così, coraggio.. ce la farete, alla fine, a distruggere l'Italia...

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Gio, 11/06/2015 - 17:19

Gli Austriaci respingono e qui i politici locali FUORI DI SENNO continuano ad allestire luoghi per l'accoglienza... FINO A QUANDO I CITTADINI GLI SI PORRANNO DAVANTI PER COMUNICARGLI MOOOLTO INCISIVAMENTE...IL PROPRIO DISPREZZO E CONTRARIETÀ...

lamiaterra

Gio, 11/06/2015 - 17:19

L'AUSTRA FA BENISSIMO A CHIUDERE LE LORO FRONTIERE. I LORO GOVERNANTI SANNO GOVERNARE E FARE GLI INTERESSI DEL LORO POPOLO.--- SIAMO NOI ITALIANI CHE ABBIAMO AL GOVERNO I PUPAZZI DI PEZZA. CON I COMUNISTI, IL PAROLAIO RENZI E IL TRADITORE ALFANO NON C'E NULLA DA SPERARE. SOLO GLI ITALIANI, CON LE LORO MANI, POSSO DIFENDERE L'ITALIA DALL'INVASIONE STRANIERA. NON C'E' ALTRO MODO, ALTRIMENTI SGOZZERANNO ANCHE I NOSTRI FIGLI, GIA’ ORA FANNO I PADRONI IN CASA NOSTRA.

elalca

Gio, 11/06/2015 - 17:20

#liberal_123: solito falso buonismo per lavarsi la coscienza vero? a tutto c'è un limite. per accontentare quelli che arrivano scontento tutti quelli che sono qui da sempre e da sempre pagano le loro belle imposte e si adeguano alle regole e via di questo passo. scappino da un'altra parte dalla loro guerra e non necessariamente qui.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Gio, 11/06/2015 - 17:20

@HEINZVONMARKEN-16,29- scrive: paracadutiamoli in Austria...se accadesse;i clandestini non sarebbero accompagnati ai bus, ma a 'gentili pedate' dai Gendarmi sino al confine Italiano. L'Austria è una piccola Nazione come ho già scritto, con fazioni politiche sempre in lotta, ma... pronte ad unirsi pur di proteggere gli autoctoni, passato 'l'allarme' ri-volano stracci, in modo educato, ma volano... :-)

lamiaterra

Gio, 11/06/2015 - 17:21

ALFANO BUONO A NULLA SIAMO STANCHI DI SOPPORTARE IN CASA NOSTRA L’INVASIONE STRANIERA CHE ARRIVA DA TUTTO IL MONDO. ALFANO COSA STAI ASPETTANDO CHE GLI ITALIANI METTANO LE MANI SUI "BASTONI E FORCONI"

Italianoinpanama

Gio, 11/06/2015 - 17:23

italiani andate a vivere in austria germania francia presto l itaglia sara completamente in mano a questi disperari il governo ya sta contando i voti!! povera itaglietta!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 11/06/2015 - 17:25

liberal_123 Infatti,come ho scrittonel mio commento,curarli su di una nave da crociera in disuso con bandiera extra ue in acque internazionali e riportarli indietro se senza documenti e visto. Gli italiani quando vanno in Marocco entrano senza documenti e passaporto con visto?

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 11/06/2015 - 17:28

CARISSIMO LIBERAL Credo che tu sia l'unico (forse vivi su Marte) a non sapere ancor'oggi che in Marocco,Senegal,Costa D'Avorio,Niger,Nigeria,Gambia,Sierro Leone,Tchad,Camerun,eccecc DI GUERRE CARESTIE e PERSECUZIONI NON CE NE SONO!!! Quindi cerca (facendo uso del cervello) di capire perchè questi DISPERFURBI e sono il 90% di quelli che andiamo a recuperare (non arrivano)sono dei GIOVANOTTONI grandi e grossi che potrebbero benissimo LAVORARE in agricoltura a casa loro ma. Ma è piu facile farsi TRAGHETTARE in Italia e poi vivere sicuramente meglio che al loro paese FACENDOSI MANTENERE. Lasciatelo dire da uno che per 40 anni ha dovuto lavorare DURO. Saludos dal Nicaragua

lamiaterra

Gio, 11/06/2015 - 17:29

SIAMO NOI ITALIANI CHE ABBIAMO AL GOVERNO I PUPAZZI DI PEZZA. CON I COMUNISTI, IL PAROLAIO RENZI E IL TRADITORE ALFANO NON C'E NULLA DA SPERARE. SOLO GLI ITALIANI, CON LE LORO MANI, POSSO DIFENDERE L'ITALIA DALL'INVASIONE STRANIERA. BASTA VEDERE IN TUTTA L' ITALIA, DAL NORD AL SUD, PER TOCCARE CON MANO COME GLI INVASORI STRANIERI STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA NON C'E' ALTRO MODO, ALTRIMENTI SGOZZERANNO ANCHE I NOSTRI FIGLI, GIA’ ORA FANNO I PADRONI IN CASA NOSTRA.

Raoul Pontalti

Gio, 11/06/2015 - 17:28

Scoop a scoppio ritardato: sono ormai un paio d'anni che l'Austria ci riconsegna i migranti e in questi giorni (26 maggio-15 giugno) il fenomeno è acuito dalla sospensione di Schengen operata da Germania e Austria per il G7 in Baviera. I controlli sui treni sono peraltro quelli consueti e infatti i migranti vengono sorpresi in Austria, sbarcati a Innsbruck se privi di documenti validi Schengen (di cui molti avrebbero diritto ma l'Italia pelandrona non glieli ha forniti) e rispediti in Italia. L'Austria svolge egregiamente i propri compiti, è invece l'Italia come sempre inadempiente.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 11/06/2015 - 17:32

L'Austria è un paese ordinato. Purtroppo, nel 1918, io abitante delle Vecchie Provincie, secondo la vulgata italiana sono stato LIBERATO!

Tikitaka

Gio, 11/06/2015 - 17:34

Gli austriaci si che hanno la testa sulle spalle....mica come qui

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 11/06/2015 - 17:36

Stiamo tranquilli il genio di Pontalti metterà a posto la questione in men che non si dica.Grazie Raul

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 11/06/2015 - 17:36

Che strana questa Europa :tutti fanno come vogliono meno i belinoni Italiani. Noi dobbiamo sottostare a tutto, raccattare tutta la rumenta del mondo mentre gli altri ce la scaricano in casa. Usciamo da questa maledetta Europa e chiudiamo le nostre frontiere, non senza aver prima buttato fuori tutti quelli che non hanno i documenti o che non dimostrano di avere un lavoro o un capitale per mantenersi!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 11/06/2015 - 17:39

Votate i compagni e vi troverete in compagnia, mi pare che in Alto Adige ci sia stata un'alleanza austocomunista, quindi se li prendano e stiano zitti

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 11/06/2015 - 17:41

Di cosa ci si dovrebbe meravigliare ? Regolamento Dublino ? Ma non prendiamoci in giro; questi trattati vengono "giustamente" stilati per gestire situazioni di NORMALITA'. Ma di fronte a questa invasione, scelleratamente non gestita da Renzi-Alfano-Boldrini-Vaticano ogni trattato diventa "altrettanto giustamente" carta straccia. Sarà il Popolo Italiano a buttare fuori tutti questi disperati perché noi italiani siamo più disperati di loro. E con loro butteremo fuori anche i responsabili di questo sfacelo.

Luigi Farinelli

Gio, 11/06/2015 - 17:42

Umbro80, 16:32: sarebbe un colpo di Stato contro chi è stato messo a governare attraverso un precedente colpo di Stato.

windpd

Gio, 11/06/2015 - 17:46

dovremo essere contenti, sono tutte risorse. la boldrini afferma questo come non credergli?

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 11/06/2015 - 17:48

QUESTI PAPPONO CRIMINALI STANNO ANCORA ANDANDO A PRENDERLI IN AFRICA!!!!!!! ma mi sapete dire perche sti cogli....si devono proporre come salvatori dell'africa?? COME PRIMA COSA FERMATE TRITON!! prima al massimo andavano a lampedusa, lampedusa la si usi come filtro, e da li li si rimandi indietro, pagate i lampedusani e chiuso il discorso, il rimpatrio deve essere svelto e a regime, NON ti fai prendere le impronte? FUORI, non accetti il cibo FUORI, fai proteste FUORI "rifugiato" o no.. ma abbiamo solo noi la, premiata "ditta" renzi\papa...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 11/06/2015 - 17:48

@stenos@pastello:....concordo!!Se la "stagione estiva" gli andrà male,allora "forse",toccati direttamente nel portafoglio,metteranno da parte l'ideologia "accogliente",ovvero(più probabile),continueranno ad essere "accoglienti",sul territorio degli "ALTRI"!!!

Marzio00

Gio, 11/06/2015 - 17:50

@liberal_123: sono d'accordo con lei che questi poveracci non meritano di essere abbandonati in una stazione senza alcun tipo di assistenza. Sono però convinto che il nostro non sia un aiuto ma uno sfruttamento bello e buono: i fatti di Roma insegnano! Perché allora non aiutarli seriamente a casa loro? Che prospettive pensa di dare a migliaia di persone facendole entrare senza un reale e concreto programma di aiuto? Che proposta avrebbe per queste persone? Come possiamo aiutarli qui in Italia? Concludo dicendo che mio nonno è emigrato in America pagandosi il biglietto e si è fatto la quarantena a Long Island ed è riuscito ad entrare perché c'era bisogno di lavoro; i malati o gli indigenti venivano rispediti indietro con spese a loro carico.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Gio, 11/06/2015 - 17:52

liberal_123 - E TU COMPAGNO STATALE CATTO-COMUNISTA TI SEI MAI IMMEDESIMATO NEI MILIONI DI ITALIANI DISOCCUPATI SENZA CASA SEPOLTI DALLE BOLLETTE E DAI DEBITI , RINCORSI DA EQUITALIA , NO EHH....I PROBLEMI NON SI RISOLVONO PORTANDO QUI IN ITALIA POPOLI CHE NON POSSIAMO MANTENERE E ALLOGGIARE , MI DISPIACE PER LORO MA NOI OGGI NON POSSIAMO RISOLVERE I LORO PROBLEMI ... TU COMUNQUE COMUNISTA DI BUONA VOLONTÀ' A CASA TUA QUANTI TE NE SEI PORTATO ?

Ritratto di computerinside

computerinside

Gio, 11/06/2015 - 17:54

POVERO FRIULI VENEZIA GIULIA,POVERO TRENTINO POVERO NORD EST COSì' BELLO E CIVILE TRA POCO DIVERRà UN IMMONDEZZAIO E ANCHE PIENO DI MALATTIE E CRIMINALITà...UN PEZZO BELLISSIMO D'ITALIA DESTINATO A ROVINARSI E CANDIDATO AL DEGRADO...REAGITE FRATELLI DEL NORD EST REAGITE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!FATE COME GLI AUSTRIACI BASTA BUONISMI TUTTI A CASA LORO.

FRANZJOSEFF

Gio, 11/06/2015 - 17:54

E' PASSATO UN SECOLO DA QUANDO HANNO PERSO LA GUERRA E L'IMPERO, MA HANNO VINTO IN DIGNITA'. SONO SEMPRE I NIPOTI DEGLI AUSTROINGARICI. A MALINCUORE CONSTATATO DA NIPOTE DI NONNI PLURIDECORATI ED EROI. MI DOMANDO PER COSA SONO MORTI E PER CHI. PER RENZI PER BOLDRINI. SI STARANNO RIVOLTANTO NELLA TOMBA O SOTTO LE PIETRAIE E LA TERRA I DISPERSI. ONORE ONORE ONORE A LORO. DISONORE A QUESTI POLITICANTI DEL ...ZO

aldoroma

Gio, 11/06/2015 - 17:55

MA NON CI AVEVANO DETTO CHE ABBIAMO VINTO UNA BATTAGLIA PER LA DIVISIONE DEI PROFUGHI? TUTTI CI PRENDONO IN GIRO.... CHE TRISTEZZA

APG

Gio, 11/06/2015 - 17:58

@ NON RASSEGNATO - Esatto, proprio così !! @ liberal_123 - Guerra? Ma quale guerra? Smettila di leggere libri di fantascienza! Qui l'unica guerra è quella che si combatte fra coop rosse, caritas, onlus varie, politici criminali e corrotti, per poter fare entrare il maggior numero di clandestini e tutta la feccia dell'Africa per dividersi il malloppo di centinaia e centinaia e centinaia di milioni di euro "per gestire l'emergenza immigrazione". Ah ah ah ah ah ….. Eh sì, il pd e la caritas e la chiesa e le coop rosse ci tengono molto agli immigrati, li curano con grande amore e se li coccolano …… e li lasciano liberi di vagabondare per città e paesi e vie e parchi tutti spesati e con cellulari ultima generazione auricolari etc etc etc. Degli italiani non frega un ca…o a nessuno, anzi sono solo un fastidio, vanno bene solo da spremere come dei limoni con tasse su tasse per mantenere tutti i clandestini fancazzisti che arrivano dall'Africa:

franco-a-trier-D

Gio, 11/06/2015 - 18:00

E QUESTA SAREBBE GENTE DA FAR ENTRARE NELLA NAZIONE AUSTRIACA? MA SIETE MAI STATI IN aUSTRIA VOI?

franco-a-trier-D

Gio, 11/06/2015 - 18:02

ILLUSO NON DEVI DIRE AUSTRIA PAESE SERIO MA GOVERNANTI SERI E NON CORROTTI COME IL PD LA SINISTRA ITALIANA TUTTI PAESI SONO UGUALI MA NON I GOVERNANTI COSì SCHIFOSI COME I VOSTRI NON NE HO MAI VISTI.

franco-a-trier-D

Gio, 11/06/2015 - 18:05

INUTILE CONTINUATE A DIRE CI PENSI LA EUROPA LEI SE NE FREGA VOI DOVETE PENSARCI LA ITALIA CI DEVE PENSARE , MARE NOSTRUM è ITALIANO MICA TEDESCO NE OLANDESE, QUINDI SBRIGATEVELA VOI.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Gio, 11/06/2015 - 18:06

siamo lo zimbello d'europa grazie a renzi, nessuno li vuole ad eccezione della sinistra italiana. hanno ragione a respingerli, un paese serio si comporta cosi' non come l'Italia

Luigi Farinelli

Gio, 11/06/2015 - 18:13

liberl_123: il suo pensiero è condivisibile (soprattutto da chi reputa la carità cristiana una regola di saggezza) ma farebbe un errore se pensasse che chi sta cercando di mostrare i dati obiettivi attraverso le semplici, veritiere cifre di questa invasione ed anche le sicure conseguenze, debba essere considerato "razzista" e "fascista"! Ogni nazione ha diritto a difendersi dagli attacchi esterni ed anche in questo caso, con tutta la comprensione per quei diseredati, le chiacchiere stanno a zero e pure le ideologie: stiamo rischiando la sicurezza della nazione e ciò che più allarma è che tutto questo caos sia dovuto, o all'imbecillità dei capi delle Nazioni che hanno destabilizzato intere aree geopolitiche o (cosa che ritengo da dovere considerare) sia stato originato apposta: da non dimenticare mai il nome di Richard Coudenhove Kalergi (uno dei "padri" dell'Europa) - segue -

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 11/06/2015 - 18:21

NON SONO BABBEI COME GLI ITALIANI ANCHE PERCHE' SONO IMBATTIBILI NEL FARSI DEL MALE PER POI PIANGERSI ADDOSSO. TANTO LA COLPA E' DELLA DESTRA E DI BERLUSCONI, COSI' SIETE FELICI E TRANQUILLI.

maurizio50

Gio, 11/06/2015 - 18:29

Spero che tornino tutti a Trento a farsi ospitare daol noto tuttologo Raoul Pontalti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luigi Farinelli

Gio, 11/06/2015 - 18:34

liberal_123 - continua - E a proposito di R.C.Kalergi (uno dei "padri" dell'Europa), G. Brock Chisholm, ex direttore dell'OMS dice, a proposito del Piano Kalergi (che conosce bene): "...A tutt'oggi la tesi del "Praktischer Idealismus" di Kalergi (abbattimento della natalità del vecchio continente per favorire la creazione di un gregge multietnico facilmente dominabile) fa parte dei principi ispiratori dell'odierna EU volti all'integrazione e tutela delle minoranze e all'abbattimento della natalità autoctona...il fondamento delle politiche ufficiali è volto al genocidio dei popoli europei attraverso l'immigrazione di massa...". Anche l'Austria farà la stessa fine ma la caduta dell'Italia in questo piano riveste particolare importanza essendo la roccaforte del Cristianesimo cattolico. La presa di posizione di certi vescovi che attaccano Salvini e non vogliono limiti all' "accoglienza" appare un'incredibile incoerenza: alla lunga, un pericolo per lo stesso Cristianesimo.

giovaneitalia

Gio, 11/06/2015 - 18:36

Ma non bisogna gridare allo scandalo, l´Austria, piccolo ma Grande paese, all´interno dei propri confini, fa rispettare le sue leggi infischiandone delle leggi Europee e altro. Noi, gli Italiani, siamo i soliti cagoni, ci abbassiamo le braghe con l´Europa e non riusciamo a imporci con nessuno e poi, vedendo da che politici ci facciamo amministrare...povera Italia e Grande Austria.

Luigi Farinelli

Gio, 11/06/2015 - 18:36

liberal_123 - continua - E a proposito di R.C.Kalergi (uno dei "padri" dell'Europa), G. Brock Chisholm, ex direttore dell'OMS dice, a proposito del Piano Kalergi (che conosce bene): "...A tutt'oggi la tesi del "Praktischer Idealismus" di Kalergi (abbattimento della natalità del vecchio continente per favorire la creazione di un gregge multietnico facilmente dominabile) fa parte dei principi ispiratori dell'odierna EU volti all'integrazione e tutela delle minoranze e all'abbattimento della natalità autoctona...il fondamento delle politiche ufficiali è volto al genocidio dei popoli europei attraverso l'immigrazione di massa...". Anche l'Austria farà la stessa fine ma la caduta dell'Italia in questo piano riveste particolare importanza essendo la roccaforte del Cristianesimo cattolico. La presa di posizione di certi vescovi che attaccano Salvini e non vogliono limiti all' "accoglienza" appare un'incredibile incoerenza: alla lunga, un pericolo per lo stesso Cristianesimo.

lento

Gio, 11/06/2015 - 19:27

Il patto l'Italia lo deve mantenere. I governanti Italiani scelsero i soldi per prendere i clandestini .....Adesso quando una nazione Europea li rifiuta,non fa niente di in legale :I patti sono patti !!!Inxulo agli Italiani. Unica via e' la lega di Salvini !

gigetto50

Gio, 11/06/2015 - 22:04

...ma sbaglio o da quelle parti é stato eletto qualcuno del PD? Bravi ...se lo tengano...

tuttoilmondo

Gio, 11/06/2015 - 22:25

Il progetto della sinistra è chiaro: portare al voto gli immigrati - nel frattempo fare la cresta sulle spese - agli italiani sta bene così, dal momento che la votano - quello che ne verrà fuori, però, non piacerà neanche un po' - ma quando un popolo è fesso non puoi farci niente -

Roby8316

Ven, 12/06/2015 - 10:01

Si sospende schengen, si presidiano le frontiere, i clandestini che riescono a varcare il confine Austriaco illegalmente devono essere respinti, quando gli Austriaci cercano di rispedirceli indietro.., ma è difficile con l'inetto Al fanno lo capisca.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

Anonimo (non verificato)