Come cancellare i debiti ed evitare il fallimento

Tre le procedure per liberarsi dai debiti e bloccare l'esecuzione forzata: soluzioni diverse che dipendono da una serie di requisiti. Un libro spiega come evitare il fallimento

Nel 2018 oltre 245mila immobili sono stati messi all'asta. I creditori hanno pignorato case, negozi, capannoni cercando di rivenderli. Nel 78% dei casi a essere messi all'asta sono stati appartamenti nei quali abitavano i debitori con le loro famiglie, rimaste poi per strada. Ad essere pignorati anche automobili, arredi, gioielli, stipendi e anche le pensioni.

Come riporta Libero, a partire dal 2012 una legge mette a disposizione alcune procedure per aiutare a ripartire chi è sull'orlo del fallimento. Come fare? Sono tre le procedure che consentono di liberarsi dai debiti e bloccare così l'esecuzione forzata: il piano del consumatore, l'accordo con i creditori e la liquidazione del patrimonio.

Tre soluzioni diverse che dipendono da una serie di requisiti. Ma, come spiega il quotidiano, tutte e tre le procedure sono gestite da un Organismo di composizione della crisi (Occ) che aiuta il soggetto a uscire dalla crisi. A spiegare tutti i passaggi ci ha pensato il legale Monica Pagano con il suo libro "La verità scritta da un avvocato. Come estinguere i debiti grazie alla legge sul sovraindebitamento".

Commenti

flip

Dom, 20/01/2019 - 11:23

Può darli ma ci sono in giro tanti "furmetti" che vi portano via quel poco che ancora avete. state attenti! tante volte è nmeglio fallire!

Luisigno

Dom, 20/01/2019 - 13:00

Con la tessera del pd è quella del sindacato ci si può salvare.