Cantone: "In Sanità scorribanda di delinquenti di ogni risma"

Il presidente dell'Autorità nazionale anti corruzione

"La sanità, per l'enorme giro di affari che ha intorno e per il fatto che anche in tempi di crisi è un settore che non può essere sottovalutato, è il terreno di scorribanda da parte di delinquenti di ogni risma".

A dirlo è il presidente dell'Autorità nazionale anti corruzione, Raffaele Cantone, intervenendo oggi alla presentazione del Rapporto di Transparency Italia, Censis e Ispe-Sanità in occasione della prima giornata nazionale contro la corruzione in sanità. Cantone sottolinea però che "abbiamo comunque una sanità che assicura standard elevatissimi, ma va considerato che la corruzione abbassa anche il livello dei servizi".

Quanto ai numeri, ha aggiunto, "sarei molto cauto, ma credo che vi sia un problema molto significativo sia di sprechi sia di fatti corruttivi". Parlando di numeri, comunque, il rapporto parla di una corruzione fino a 6 miliardi l'anno all'innovazione e alle cure ai pazienti. E in una azienda sanitaria su tre negli ultimi 5 anni si sono verificati episodi di corruzione "non affrontati in maniera appropriata".

Per questo, ha avvertito Cantone, "siamo intervenuti mettendo in campo un nuovo piano anticorruzione concordato anche con i tecnici del ministero della Salute". Cantone ha quindi rilevato come ormai la corruzione si sia oggi "trasformata e la mazzetta tradizionale - ha detto - è rimasta quasi solo un ricordo". Il trend è comunque "stabile ma la sanità è il settore in cui il problema della corruzione è sempre stato alto, confermandosi ai primi posti per rischi corruttivi".

Commenti

timba

Mer, 06/04/2016 - 12:10

Grazie per l'info. Con tutto il rispetto non ci voleva un magistrato a capire che la nostra sanità è una delle voragini più grandi nei nostri conti. Il perchè è proprio questo. Finchè si permetterà di pagare una siringa 10 volte tanto rispetto ad altre regioni (e dove andranno parte dei soldi pagati in più...?), stessa cosa per costi di degenza, per assenteismo, etc... è chiaro che il buco non possa che ingrandirsi.

grazia2202

Mer, 06/04/2016 - 12:13

Cantone ma quanto ti pagano al mese per sentire ste storie. la mia nipotina di 15 anni le sapeva già. a dicembre 2015 avrei voluto prenotare una visita cardiologica al policlinico, mi hanno riferito a maggio 2017. privatamente dopo 5 gg stesso medico, prescelto, diverso lo studio. ma per cortesia ah, ah, ah. fortuna che avevo 100 euro

epc

Mer, 06/04/2016 - 12:36

Ma va? Incredibile..... La soluzione è COSTI STANDARD per tutte le regioni. Ma non lo faranno mai per gli schiamazzi della Maradonia e regioni confinanti.....

Ritratto di AAAcercaNsi.

AAAcercaNsi.

Mer, 06/04/2016 - 12:37

delinquenti DOC tessera pd

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 06/04/2016 - 12:38

In Lombardia le siringhe, per esempio, costano molto, molto meno che in Campania. Ma temiamo che la centrale d'acquisto invece di metterla in Lombardia, il napoletano Cantone la metterà a Napoli, ove continueranno a frodare peggio che mai, ma non si potranno più fare le comparazioni con le regioni virtuose.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 06/04/2016 - 12:40

I magistrati sono impuniti e impunibili, peccato che, come si dice, l'occasione fa l'uomo ladro. Dunque i magistrati controllino pure, ma lascino operatività agli altri.

agosvac

Mer, 06/04/2016 - 13:01

Sarà, ma mi sembra che questo super magistrato anti corruzione finora non abbia fatto un bel niente contro la corruzione tranne parlare, parlare ed ancora parlare. Forse se parlasse un po' meno ed agisse, con i poteri che ha, un po' di più, le cose potrebbero anche migliorare, sia pure di poco!

nerinaneri

Mer, 06/04/2016 - 13:10

...solo nella sanità?...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 06/04/2016 - 13:12

Per sanare la Sanità chissà che purga!

canaletto

Mer, 06/04/2016 - 13:13

MA PENSA NESSUNO LO SAPEVA. DA SEMPRE LA SANITA SOPRATTUTTO IN MANO AI PIDIOTI E' UNA FONTE DI GUADAGNO ILLECITO PER LORO.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 06/04/2016 - 13:15

Per sanare la Sanità, chissà che purga ahahahahahahahahah! (M'ero dimenticato ahahahahahahahahahah)

Duka

Mer, 06/04/2016 - 13:21

Adesso se ne accorgono ? Io stesso lo sto scrivendo da 2 anni ed ogni volta mi chiedo: la sig.a Lorenzin che cosa fa oltre ad intascare la super e indecorosa busta paga ? Il marcio in sanità inizia dalla base ovvero dal cosi detto medico di base o medico della mutua che dir si voglia. ( su 10 sono totalmente incapaci buttati fuori da piccole università di provincia via raccomandazione , assunti dalle ASL con lo stesso metodo, nessuna specializzazione, punteggio di laurea appena sufficiente giusto per uscire dall'ateneo.

Mechwarrior

Mer, 06/04/2016 - 13:21

Se gli italioti la smettessero di rubare all'impossibile si potrebbe davvero vivere bene in italia e dimezzare le tasse.

Massimo Bocci

Mer, 06/04/2016 - 13:43

Cantone: "In Sanità scorribanda di delinquenti di ogni risma"......PD!!!

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mer, 06/04/2016 - 13:56

e i malati stanno giornate intere sulle barelle!!!! e loro magnano,magnano,magnano.....rivoluzione!

Sabino GALLO

Mer, 06/04/2016 - 14:11

6.000.000.000 ? Considerando il totale della spesa, la cifra sembra sottostimata! Ma non sarà facile porre rimedio! Anzi, sembra proprio difficile! La cosa che provoca maggiore delusione nei cittadini è la differenza di qualità e di costi tra le regioni. La sanità italiana è fra le migliori del mondo, comunque. Ma i costi potrebbero diminuire (come spesso appare)e come tutti sanno: sul commercio delle cose da comprare, molto meno sul personale. Bisognerebbe intervenire su qualche "altare". Un "paradiso" c'è sempre in ogni settore. E l'aspirazione di distribuire dei "miracoli" occupa lo spirito dei "viventi". E, probabilmente, anche dei "morti". Ma, nel secondo caso, speriamo che la sperimentazione sia ancora lontana nel futuro. Tanti auguri, Dott. Cantone!!

Una-mattina-mi-...

Mer, 06/04/2016 - 14:30

MA COME è POSSIBILE, NELL'ITALIA COL SEGNO PIU' renziana? Saran mica i gufi all'opera?

peter46

Mer, 06/04/2016 - 19:49

Gianfranco Robe...(cambio cavallo per cercare di 'poter dire' anch'io la mia dato che con epc stamane non ha funzionato).Metteranno la centrale d'acquisto a Napoli sicuramente come dice lei,per poter continuare la 'pezzenteria' dell'intrallazzo sulle siringhe loro specialità,ma soprattutto per continuare a lasciare 'mano libera' in Padania(Lombardia) alla 'continuazione' del 'turismo sanitario' sud-nord ed al 'gonfiamento' degli interventi sanitari,radiologigi ecceccecc...un po di 'rossore' proprio no vero?Il caso RIZZI è di dopodomani,vero?Come i casi Daccò,Mantovani,Santa Rita e San Donato(che di santo non avevano proprio niente,o sì?)...un po di vergogna non fa mai male,mi creda NB:forse,però ha ragione a non averlo:il 'rossore' non è,in questi casi,l'anteprima dell'abbronzatura estiva.Ci sentiremo...forse,molto forse,sicuramente.