Capotreno a giudizio per aver fatto scendere immigrato senza biglietto

Era il 2014 quando un ferroviere trevigiano scortò sulla banchina un nigeriano senza biglietto. A giugno sarà processato per violenza privata

A processo per aver fatto scendere dal treno un passeggero senza biglietto: così un capotreno veneto è stato punito per aver chiesto ad un immigrato nigeriano il titolo di viaggio necessario per andare da Montebelluna a Feltre.

Era il 2014 quando Andrea Favaretto, capotreno in servizio sulla linea Montebelluna-Feltre, in Veneto, stava lavorando a bordo di un convoglio regionale. Di fronte a un passeggero sprovvisto del titolo di viaggio, l'uomo ha atteso la prima stazione per scortare il viaggiatore fin sulla banchina, portandogli addirittura i bagagli personalmente.

Per questo, racconta Il Gazzettino, il cinquantenne Favaretto dovrà comparire davanti ai giudici a giugno, costretto a rispondere dell'accusa di violenza privata.

Una vicenda che stride, scrive invece Libero, con gli altri episodi in cui degli extracomunitari sono stati "graziati" da controllori intimiditi e privi di mezzi per riscuotere le contravvenzioni. Magari le stesse persone che poi si dimostrano inflessibili con gli italiani.

Commenti

toratt

Lun, 05/12/2016 - 15:15

si stenta a credere che ciò sia vero

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 05/12/2016 - 15:17

ROBA DA PAZZI !!!!

Altoviti

Lun, 05/12/2016 - 15:19

Quando il disonesto impera, la patria dell'onesto è la galera come dice il proverbio. Una domanda: perché dobbiamo pure continuare a pagare una giustizia che ci distruge, la paghino gli immigrati! La querela andava respinta d'ufficio.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 05/12/2016 - 15:20

non ci posso credere! siamo diventati un paese ridicolo. come ci hanno ridotto i comunisti!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 05/12/2016 - 15:29

Questa è l'Italia che col NO abbiamo fatto SPARIRE!!!! AMEN.

egi

Lun, 05/12/2016 - 15:29

Non ci sono parole, questi giudici sono i veri nemici degli italiani.

grazia2202

Lun, 05/12/2016 - 15:40

che pena certi giudici. la loro fortuna è che non prendono mai i mezzi pubblici.

agosvac

Lun, 05/12/2016 - 15:45

Con questo ultimo referendum, forse, renzi se ne va. Ma è mai possibile non si possa fare un referendum contro i soprusi di certa magistratura contro chi fa solo il suo dovere??? Non si può viaggiare in treno senza biglietto: o si paga biglietto e relativa multa oppure si scende dal treno. Dove sta la violenza privata??? La violenza è da parte di chi accusa il capotreno di violenza!!!

angelo1951

Lun, 05/12/2016 - 16:16

Come si chiama l'inetto che non ha cestinato la demente richiesta di procedimento?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 05/12/2016 - 16:17

Come si è permesso di appiedare una risorsa che pagherà le italiche risorse??? Frustatelo sulla pubblica piazza e che sia di esempio agli italioti che devono solo subire senza lamentarsi!ACCHHH SOOOO!!!

elio2

Lun, 05/12/2016 - 16:51

Questi non sono giudici, sono criminali al servizio dell'ideologia comunista.

Renee59

Lun, 05/12/2016 - 16:53

Imparate dalla Giustizia italiana, come si devono osservare le leggi nel nostro paese.

gianni.g699

Lun, 05/12/2016 - 16:57

Ma il giudice quando scende ???

killkoms

Lun, 05/12/2016 - 17:07

licenza di delinquere per gli extracomunitari?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 05/12/2016 - 17:08

Giustizia ammalata ??? Nooooo !!!! Da buttare nella rumenta.

lawless

Lun, 05/12/2016 - 17:21

questa gente, con la licenza da "padreterno", mette in campo sempre più in modo sfacciato l'arroganza anziché pretendere il rispetto della legge. Il capotreno sicuramente avrà applicato il "regolamento" nella sua sfera di azione, quindi in nessun modo perseguibile, semmai il giudice dovrebbe rivolgersi alle FFSS che spero non lascino solo un loro dipendente.

carpa1

Lun, 05/12/2016 - 17:23

Nomi e cognomi di questi pseudo giudici per favore; che almeno i loro vicini e conoscenti sappiano con che razza di .... si devono confrontare ogni giorno. Una delle cose che la dx deve fare nei fatidici primi 100 giorni di governo, è la cancellazione dei diritti alla privacy dove questi servono solo a coprire le porcate dei nemici dei cittadini italiani.

Martinico

Lun, 05/12/2016 - 17:26

Io non ci posso credere. Sarebbe da azione di rivolta immediata.

guardiano

Lun, 05/12/2016 - 17:31

Qualcuno avrà sicuramente denunciato il ferroviere, fuori i nomi.

piardasarda

Lun, 05/12/2016 - 17:39

mi piacerebbe sapere come hanno votato al referendum nei centri che hanno alzato le barricate contro gli africani, perché è certo che il voto del 4 12 2016 non è stato solo pro o vs Renzi ma contro tutto ciò che è stato durante il governo Renzi, umiliazione degli italiani per favorire pseudo naufraghi, italiani derubati da banche , riforma pastrocchio, letta attentamente dai cittadini, approvata da parlamento con fiducia quindi maggioranza ricattata, PER CUI COME HANNO VOTATO ILUOGHI INVASI DAI PREPOTENTI AFRICANI E I CENTRI TRUFFATI DA Etruria ? nel voto del 4 c'è TUTTO

giovanni PERINCIOLO

Lun, 05/12/2016 - 17:45

marco piccardi 15.15 Perché roba da pazzi?? io direi roba da ANM!

Happy1937

Lun, 05/12/2016 - 17:47

Solo con la squinternata magistratura italiana un povero diavolo si puo`ritrovare rinviato a giudizio per aver correttamente fatto il suo dovere.

aldoroma

Lun, 05/12/2016 - 17:47

siamo alla follia..........

piazzapulita52

Lun, 05/12/2016 - 17:52

E sicuramente sarà condannato! Provate ad indovinare il perchè! CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!

gneo58

Lun, 05/12/2016 - 17:59

la prossima volta lo deve far scendere dal treno in corsa - almeno sara' processato per qualcosa di valido

cgf

Lun, 05/12/2016 - 18:03

Se fosse stato un italiano a fare riscorso sarebbe stato stra-cazziato dal giudice

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 05/12/2016 - 18:20

Questo è il progresso! Quelli di destra non potranno mai arrivare a comprendere che questo è il progresso. Quelli genericamente definiti di 'destra', che sono ancora fermi a decenni o addirittura secoli fa, non sono all'altezza intellettuale di comprendere le finezze delle menti che ci stanno portando nel progresso. Mettetevi bene in testa, reazionari retrogradi che non siete altro, che 'progresso' nell’ambito giudiziario significa che non si punisce più il reo, ma la vittima del reo! Questa è la grande novella! E non fate i misoneisti! Il concetto di 'punizione' da applicare al reo è obsoleto: è roba che appartiene alle caverne. Costituisce un anacronismo, per questo è stato abolito. Ora il nuovo dogma sentenzia che si deve punire la vittima. Tra poco elimineranno anche il carcere per i colpevoli veri: rimarrà in vigore solo per le vittime dei reati. Gioite fratelli e sorelle: questo è il progresso!

i-taglianibravagente

Lun, 05/12/2016 - 18:21

Ma faciamolo il nome e cognome del "fenomeno" che lo ha mandato a processo. Perche' i nomi e i cognomi di questi "eroi" italiani sono sempre omessi??

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 05/12/2016 - 18:22

Una delle cose che da ora si può cambiare è questa "giustizia" e le relative leggi che permettono questi fatti sempre più numerosi. Bisogna scegliere bene i politici che appoggiano l'abolizione delle leggi garantiste e con sconti di pena. Non ultimo basta con avvocati di grido che fanno anche i parlamentari e magari sono nella commissione giustizia : c'è conflitto di interessi.

Marcello.Oltolina

Lun, 05/12/2016 - 18:22

Siamo noi Italiani che subiamo violenza due volte, prima dagli immigrati e poi dai magistrati.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Lun, 05/12/2016 - 18:23

Il giudice che riuscito ad arzigogolare su questo accadimento è un terrorista, un filo anarchico, un uomo senza senso dello Stato, un nemico della giustizia, un pericoloso estremista a cui dovrebbero togliere la cittadinanza !!

il nazionalista

Lun, 05/12/2016 - 18:28

Certa magistratura - forse la maggioranza di essa - è il grande protettore ed il garante supremo degli INVASORI africani del Certa magistratura - forse la maggioranza di essa - è il grande protettore ed il garante supremo degli INVASORI africani del Nostro Paese!! Gente che non fugge né da dittature, né da guerre e neppure da persecuzioni, ma viene qui per vivere a sbafo a nostre spese: avendo solo DIRITTI e nessun DOVERE e soprattutto esentati da qualsiasi rispetto per le LEGGI e le CONSUETUDINI del Popolo Italiano!! Il tutto con la complicità di governi non eletti: ostili al Proprio Popolo ed estremamente ligi all’ attuazione del piano kalergi!!!

elpaso21

Lun, 05/12/2016 - 18:50

Ecco un esempio di legge applicata troppo pedissequamente.

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 05/12/2016 - 18:53

cari italiani, contro questa invasione dovremmo organizzarci e farci giustizia da soli, non è possibile passare per ridicoli in questa maniera

Luigi Fassone

Lun, 05/12/2016 - 18:53

ROBB de MATT ! Va già bene chi incolpa il controllore non lo ha incriminato per non aver pagato di tasc a sua il tizio sprovvisto di biglietto...!

piazzapulita52

Lun, 05/12/2016 - 18:55

X guardiano. Hai ragione! Fuori i nomi di quei traditori!

Renee59

Lun, 05/12/2016 - 18:56

Poi si chiedono come mai Renzi ha perso.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 05/12/2016 - 19:00

-le leggi italiane sono chiare e garantiste---solo che per capirle a volte devono capitare a voi determinate situazioni---un capotreno non può mettervi le mani addosso o farvi uscire a forza da un treno--tanto meno può toccare i vostri bagagli--che paghiate o non paghiate il biglietto---il capotreno deve solo alzare la cornetta e chiamare le divise che sono preposte a fare quello che ha voluto fare lui di sua iniziativa--ma non avendo lui la divisa adatta ha commesso violenza privata---è semplice come il cucco---ma le teste rivoluzionarie qua dentro non lo capiscono--hasta

Giampaolo Ferrari

Lun, 05/12/2016 - 19:15

NON CI CREDO.POI RENZI SI MERAVIGLIA PERCHE GLI ITALIANI LO HANNO MANDATO A CASA??

Ritratto di lordvader

lordvader

Lun, 05/12/2016 - 19:31

Miserabile feccia komunista e traditrice. Sono convinto che questi personaggi beccano soldi da Qatar e dai Sauditi per svendere e tradire il loro paese. Non vedo altra spiegazione.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 05/12/2016 - 19:49

elkid- 19:00 ...meno male che avimu a Vossia che sa'!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 05/12/2016 - 20:13

Ok caro @elkid: il controllore ha commesso violenza privata. Ma lo capisco!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 05/12/2016 - 21:16

Poi renzi non capisce perchè ce l'hanno tanto con lui e la sua combriccola.

guardiano

Lun, 05/12/2016 - 22:04

Piazzapulita52, mi sono permesso di chiedere con forza i nomi di chi ha denunciato il capotreno, perche ho il forte sospetto che il signorino sia stato imbeccato da qualche organizzazione nostrana composta dai veri traditori degli Italiani.

timoty martin

Lun, 05/12/2016 - 22:18

Giustizia ammalata, fuori di testa. Ma oggi, gli Italiani non hanno proprio più potere? dobbiamo tutti metterci a zerbino davanti a questi immigrati fanulloni che pretendono servizi che non pagano e non vogliono pagare? Perchè chi fa il proprio lavoro deve presentarsi davanti a giudici incapaci per gisutificarsi ? Giustizia italiana ormai impazzita. E meno male ha vinto il no' !

pastello

Lun, 05/12/2016 - 23:09

Per adesso è arrivata la volta di renzi poi vedremo

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 05/12/2016 - 23:48

Ohibò ha parlato il segretario particolare di Raoul Pontalti nonché amico intimo di Librandi; tale Elkid dallo sguardo micidiale. – (2° invio)--

TonyGiampy

Mar, 06/12/2016 - 00:16

Qui in Giappone senza biglietto sul treno non si sale!Nessun capotreno andrebbe sotto processo.Anzi sarebbe il passeggero ad essere non denunciato ma addirittura arrestato!Se nessuno dei nostri influenti politici interviene dopo aver letto una simile notizia non cambiera' mai nulla.Se io fossi il Presidente della Repubblica interverrei immediatamente sulla magistratura richiedendo il fascicolo del caso e, se necessario, sbatterei fuori tutti i responsabili di questa ridicola vicenda!!Ma siamo in Italia e sappiamo benissimo quali sono le priorita' dei nostri cari politici!

Tuthankamon

Mar, 06/12/2016 - 00:22

La "madre degli imbecilli" è sempre incinta e in ottima salute! Un'ingiustizia bella e buona rinviarlo a giudizio. Vediamo la sentenza!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 06/12/2016 - 00:23

Questa non è giustizia ma il deleterio effetto dell'introduzione dell'ideologia comunista nella giustizia.

paologex

Mar, 06/12/2016 - 01:02

ci sarebbe da dargki un encomio invece che trattarlo cosí. ha fatto il suo dovere !

MOSTARDELLIS

Mar, 06/12/2016 - 02:20

Si spera soltanto che sia uno scherzo. Se dovesse essere vero, siamo alla follia e il magistrato che ha promosso questa follia andrebbe licenziato per direttissima.

claudioarmc

Mar, 06/12/2016 - 06:32

Un bravo giudice lo trovi sempre, ma un giorno forse li ritroveremo anche noi

Aristide56

Mar, 06/12/2016 - 07:45

elkid,tipica mentalità di burocrate ,il controllore chiama il capotreno che chiama ilcapo stazione che chiama la direzione che chiama il commissariato che chiama il questore che chiama il tribunale che chiama un magistrato etc..tutti dopo erbali in 3 coppie per far nulla con costi enormi ed io voto NO i traditori vanno licenziati a subito una vera riforma della giustizia

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 06/12/2016 - 08:33

Quello che dice Elkid è burocraticamente corretto : il capotreno ferma il treno,chiama la polizia che constata il fatto e procede a far scendere il "portoghese" offrendogli peraltro la possibilità di convocare il proprio Avvocato. Ecco escogitato il sistema per bloccare le ferrovie ,ovviamente a scapito dei normali cittadini Italiani che vorrebbero arrivare a destinazione. Il Capo treno ha agito in favore dei Cittadini e quindi merita un encomio non un processo, Chi lo porta in tribunale dovrebbe solo andare in pensione.

bruno baly

Mar, 06/12/2016 - 09:39

viaggiatori dei treni pendolari etc...avete capito ? Oggi potete viaggiare in treno gratis ! APPROFITATENE !!! nessun controllore vi farà più scendere dal treno ! Grande occasione di fare qualche risparmio...coi tempi che corrono ! Questo sì che è progresso !! servizi gratis per tutti ! "Eh vai bechicchi !!! "

istituto

Mar, 06/12/2016 - 09:43

Anni fa fidi un AFRICANO scavalcare i tornelli di entrata alla Metro Duomo. Lo segnalai all'addetto alla postazione di controllo che non se ne era accorto. La risposta fu " Se noi solo possiamo una mano sulla spalla o li tocchiamo , ci prendiamo una denuncia".E senza forse gli stessi TUTORI della LEGGE sono INFLESSIBILI con gli ITALIANI.

Ritratto di guga

guga

Mar, 06/12/2016 - 09:46

alfredido2: Quello che dice Elkid è burocraticamente corretto, già, E' un maestro di bizantinismo,come la maggior parte dei giudici cavillosi che bloccano l'Italia che LAVORA. vedere il commento diAristide56.

Lapecheronza

Mar, 06/12/2016 - 09:59

@elkid - il soggetto nigeriano sa di non avere il biglietto ma sale lo stesso sul treno. Spera che non gli chiedano il biglietto, ma trova il controllore. Il controllore è un pubblico ufficiale Corte di Cassazione sentenza n.38389/2009. Il passeggero, non avendo documenti e soldi sà che può rimanere impunito e basta minacciare il controllore per proseguire il viaggio. Lei vive in un mondo alla rovescia in cui non conosce i limiti della proprietà privata, il significato del termine "DOVERE", ma conoscere molto bene quello di "DIRITTO" senza limiti. Ovviamente essendo nullatenente il "passeggero" poteva divertirsi a far ritardare il treno anche tirando il freno a mano 10 o 20 volte per tratta, tanto, come fa lei, che gli frega delle esigenze degli altri passeggeri che pagano regolarmente il biglietto ? P.S. Doveva provare nell'ex DDR o un Romania a viaggiare senza biglietto su un treno.

Mobius

Mar, 06/12/2016 - 11:42

Perchè "violenza privata"? Il bravo capotreno avrà pensato che un tale soggetto poteva essere pericoloso e, viste le cronache recenti, l'avrà allontanato per la sicurezza degli altri viaggiatori. Sì, avrà agito un po' sopra le righe, ma al diavolo questi cavilli, la sicurezza viene prima di tutto. Quei giudici buttiamoli pure nella spazzatura, come ha suggerito qualcuno, e già che ci siamo buttiamoci anche elkid. (2° invio. Ma cosa cavolo bisogna fare per vedersi accettare un post? Valli a capire, questi del Giornale...)

Gianfranco__

Mar, 06/12/2016 - 12:35

a giudizio non vuol dire condannato, ovviamente il giudice deciderà a suo favore (si spera).

routier

Mar, 06/12/2016 - 12:55

Vecchio e saggio proverbio: "In una tribù di matti, l'unico savio fu messo in manicomio"!