Capra in rapido avvicinamento

Non ritengo nessuno indegno della mia ira. Serra lo sa, ma temeva di esserne escluso

Sicuro che non l'avrei letto, nella sua scomoda e impervia Amaca sopra la testata di Repubblica, Michele Serra, il Severgnini della sinistra radical-chic, uscendo dal suo torpore, mi ha risposto su L'Espresso, morbosamente attratto da me, nella sua insulsa rubrichetta di «satira preventiva» (e per ciò stesso inefficace): «Allarme molestie: c'è Sgarbi in tv». È tenero, non graffia. Prende le distanze, con saggezza, definendo i miei interventi televisivi «un'esperienza tremenda per gli ospiti in studio, per i conduttori, per i cameraman, ma anche per la gente a casa, specialmente i bambini». Preoccupato. Protettivo. Preventivo. Neanche si immagina, lui così soporifero, addormentato nella sua remota Amaca, quanto si divertano i bambini con me. Mi fermano per strada, mi sorridono, con i loro compiacenti genitori, e mi chiedono di fare il cattivo, di urlare: «Capra!». Un rapporto di famigliarità, di curiosità, quasi affettivo. Si ride, si scherza. Quello che a lui non è consentito, nella sua boriosa serietà. Non sa cosa si perde, nel suo triste anonimato, mentre sta lassù lassù. Presto lo tireranno giù. Ma sappia che io non lo dimentico. Non ritengo nessuno indegno della mia ira. Serra lo sa, ma temeva di esserne escluso, di essere dimenticato, di passare inosservato: «Sgarbi non fa eccezione, colpisce alla cieca, chi c'è c'è. Senza preavviso, a un tratto comincia a urlare come un ossesso, con gli occhi fuori dalle orbite...». Tranquillo, arrivo!

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 09/11/2017 - 16:39

Severgnini chi ?

gedeone@libero.it

Gio, 09/11/2017 - 16:42

Bravo Sgarbi, se ti capita a tiro distruggi questo pennivendolo!

nopolcorrect

Gio, 09/11/2017 - 18:11

Pochi meritano più di Serra di essere definiti "capre". Bravo Sgarbi.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 10/11/2017 - 00:46

Michele Serra capra per antonomasia. E.A.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Ven, 10/11/2017 - 06:37

In tanta squallida mediocrità televisiva, non stona, come una nota di colore, il modo con cui Sgarbi gestisce fuori dagli schemi - a volte calcando artificiosamente a volte naturalmente - la propria irruenza e la propria cultura, certo non comune. Personalmente, come semplice telespettatore, non ho mai trovato seri motivi per sentirmene offeso o sopraffatto. Personalità eccentrica che offende solo le banalità; a volte, anche qualche buona regola. Ma nulla di grave rispetto al resto circolante.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 10/11/2017 - 08:06

Serra?? credo sia un intimo di Fazio e della suaaccanita collaboratrice: la Litizzetto: Tutte capre anche se troppo spesso Sgarbi le trascura!

corivorivo

Ven, 10/11/2017 - 08:21

il guardo acquoso del Serra tradisce cascate di lacrime ascose rimaste oramai a secco capretta

giovanni951

Ven, 10/11/2017 - 08:40

ma severgnini é a sua volta un radical chic sinistroso, come gramellini. Personaggetti antipatici e banali che pensano sempre di avere ragione. Vittorio Sgarbi.....avanti cosí, come sempre.

moichiodi

Ven, 10/11/2017 - 09:15

Il compitino quotidiano di Sgarbi per una poltrona.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 10/11/2017 - 09:44

Un vero maestro di conformismo sinistro. Un personaggio molto sopravvalutato. Noioso.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 10/11/2017 - 10:17

Moichiodi evidentemente non ha ancora capito che Sgarbi non ha certamente bisogno di nessuna Poltrona e tanto meno la cerca: al massimo potrebbero offrirgliela perche indubbiamente la sua intelligenza meriterebbe un tale riconoscimento. A lei, caro moichiodi, certamente nessuno la offrira mai!

il corsaro nero

Ven, 10/11/2017 - 10:20

@moichiodi: Il commentino insulso del sinistrato di turno!

edoardo11

Ven, 10/11/2017 - 11:22

Un "CAPRA" non si nega a nessuno

giac2

Ven, 10/11/2017 - 11:40

Ehi Sgarbi, spero che alle capre non capiti di identificarsi in Serra. Sarebbe un disastro perchè smetterebbero di produrre il latte. Ne soffrirebbero i bambini.

Giorgio Rubiu

Ven, 10/11/2017 - 11:54

# moichiodi - Sgarbi è "qualcuno" anche senza poltrona. La sua personalità, intelligenza e capacità di dissacrare ne ha fatto un individuo che non può nemmeno essere imitato perché, chiunque cercasse di farlo, ne farebbe solo una brutta copia destinata al fiasco assoluto in quanto facilmente individuabile come tale.

Guido_

Ven, 10/11/2017 - 13:27

Serra non ha tutti i torti: se a Sgarbi togliamo l'effetto "fenomeno da baraccone" non rimane niente, è il classico buco col vuoto attorno, ma purtroppo è così la nostra TV, infatti oggi se non riesci a richiamare l'attenzione per qualche scandalo, per la tua maleducazione o perchè strilli più forte degli altri... non sei nessuno. La gente intelligente e ponderata non "buca" lo schermo, questa è la triste verità.

piero39

Ven, 10/11/2017 - 14:54

Sgarbi. "Simpatico" marpione di indiscutibile successo come teatrante televisivo e in quanto tale ospite conteso attira-share da tutti i programmi TV. Ma come al solito, anche qui manifesti solo il tuo incontenibile narcisismo, fine a sé stesso, e non dici niente di intelligente su Michele Serra dal quale ti separa un oceano di qualità culturale e intellettuale. Perla di arte pittorica ma lascia stare temi per i quali non sei portato. Anche se rimani un personaggio "simpatico",è meglio che parli di argomenti dei quali capisci qualcosa.

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Ven, 10/11/2017 - 15:07

Moichiodi. I soliti benpensanti usano l'insulto ma il tuo intervento è veritiero e opportuno.