"Casa Mattielli diventi museo della legalità"

Il gioielliere vittima insieme a Graziano Stacchio di una rapina ora difende la memoria di Ermes Mattielli. Pronto a costituirsi parte civile contro i rom insieme a Joe Formaggio e al benzinaio Stacchio

La memoria di Ermes Mattielli non ha pace. Negli ultimi giorni un altro schiaffo è stato inferto al pensionato che sparò a due rom che si erano intrufolati nella sua proprietà per rubare. Ora Robertino Zancan, orafo di Nanto vittima della rapina sventata dal benzinaio Graziano Stacchio ha dichiaratodi volersi costituire parte civile qualora la casa di Ermes finisse in mano dei due nomadi.

Nonostante il reato di Ermes sia stato estinto, i rom possono chiedere in sede civile il pagamento del risarcimento. Un cifra che ammonta a 135mila euro e che potrebbe essere coperta con il pignoramento della casa di Mattielli. Il gioielliere, vittima anche lui di un tentato furto, si dice pronto "a costituirsi parte civile insieme a Stacchio e al sindaco Joe Formaggio" se la casa venisse data ai due criminali rom. Inoltre Zancan, come riporta Il Giornale di Vicenza, ha dichiarato: "Se quell’edificio finisse nelle mani dei ladri, sarebbe l’estrema beffa alla memoria di Ermes e nei confronti di tutti coloro che credono nella giustizia".

Commenti

agosvac

Mer, 24/02/2016 - 15:12

Se casa Mattielii diventasse museo della legalità, diventerebbe di fatto museo dell'illegalità della magistratura italiana!!! Mai si era visto che un ladro venisse risarcito dal proprietario della casa derubata!!! Mai si era visto che gli eredi di un derubato, morto per infarto a causa della ruberia, venissero costretti a risarcire il ladro causa della morte del congiunto!!! Si fa un gran parlare della riforma della Giustizia che in Italia non funziona, io temo che in Italia non sia la Giustizia a non funzionare bensì chi la Giustizia dovrebbe amministrarla e non lo fa!!!!! E' la magistratura, o almeno certi magistrati, che non funziona non la Giustizia. Le leggi ci sono ma finché vengono non applicate ma interpretate, la Giustizia non potrà funzionare MAI!!!

Massimo25

Mer, 24/02/2016 - 16:00

La giustizia Italiana..una bufala totale!!!!non ci crede più nessuno. Gente frustrata che con un libro in mano il loro codice penale distruggono vite a seconda dell'umore giornaliero o del colore politico del malcapitato..

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 24/02/2016 - 16:02

È possibile ricorrere in appello contro l'improvvida sentenza della giudichessa Cristina Bertotti del tribunale di Schio, la cui pena è ora decaduta per la morte di crepacuore del povero Mattielli?

ilbelga

Mer, 24/02/2016 - 17:25

povero Ermes, derubato dagli zingari, sequestrata la casa, morto di crepacuore e il buon ladro ai domiciliari (giudice del cxxxo) perché reitera il reato. ma quando si va in galera in italia? quando si ruba al supermercato la bistecca per sopravvivere e naturalmente italiani se no che giustizia sarebbe.

nordest

Mer, 24/02/2016 - 18:25

Lo chiamerei museo dell'ingiustizia ! a ricordo di un onesto cittadino Italiano perseguitato.da magistrati ,senza scrupoli

acam

Mer, 24/02/2016 - 18:28

un cenno d'ammirazione e sostegno morale a Graziano Stacchio, Robertino Zancan, per le loro intenzioni il sindaco Joe Formaggio de essere congiuntamente lodato. da altre parti non si muove una paglia per condannare una cosi ignobile decisione da parte dei giudici. forse la definizione di ignobile è troppo, troppo poco