Casapound a Lerner: "Ti seguiamo ma non t'acchiappiamo mai"

Siparietto tra il giornalista e i militanti di destra: "Gad, ti seguiamo sempre." Lui ringrazia e quelli replicano: "Ma non ti acchiappiamo mai..."

Roma, piazza del Popolo. Gad Lerner passeggia godendosi il sole, quando viene avvicinato da un militante di Casa Pound. Che saluta il giornalista: "Ciao Gad sai che ti seguiamo sempre".

Lui, sorpreso e compiaciuto, risponde cortese: "Grazie". Al che, il ragazzo di destra replica: "Sì, ma non ti acchiappiamo mai". La scena è stata descritta dallo stesso Lerner in un tweet pubblicato anche sul suo blog, con il titolo "Dialoghetto con CasaPound".

In calce, qualche decina di commenti: c'è chi parla di "avvertimento mafioso" ed esorta le autorità a "vigilare" e chi invece auspica i "lavori forzati" per i militanti del centro sociale di destra. Tra le molte critiche, però, c'è anche chi difende CasaPound apprezzandone l'ironia.

Commenti

epc

Lun, 02/03/2015 - 11:46

Poveri sinistrati..... una risata seppellirà pure voi.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Lun, 02/03/2015 - 12:33

Quando la destra ride alle spalle della sinistra. Ogni tanto ci si riesce

matteo lamanna

Sab, 02/05/2015 - 12:34

Matteo Lamanna cari amici di CASAPOUND perche' perdete tempo con il nulla lerner? Ormai non lo c..a piu' nessuno, neanche i cosiddetti political correct! solo san toro & co. lo invitano ai loro salotti e neanche tanto spesso! e, un'altra cosa per camilleri: [rima di scrivere c....te informati.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 01/06/2015 - 18:02

casapound mi paiono dei debosciati senza palle...altro che estrema dx alla "tedesca"...