Caserta, bimba di 6 anni colpita da meningite: allarme a scuola

Nell’istituto scolastico è stato immediatamente attivato il protocollo di prevenzione e profilassi, per evitare che altri alunni o il personale possano contrarre la malattia infettiva

Negli ultimi mesi sono diversi i casi di meningite scoperti in Campania, che stanno creando allarme tra i cittadini. Questa volta ad essere colpita dalla malattia è una bambina di 6 anni, alunna della scuola elementare di Marzanello, a Vairano Patenora, in provincia di Caserta.

Nell’istituto scolastico è stato immediatamente attivato il protocollo di prevenzione e profilassi, per evitare che altri bimbi o il personale possano contrarre la meningite. La piccola, invece, è attualmente ricoverata in una struttura ospedaliera di Napoli, specializzata in questo tipo di malattie.

Il sindaco, Bartolomeo Cantelmo, ha voluto rassicurare gli abitanti della sua città sulle condizioni dell’alunna di prima elementare, che non sarebbero gravi, e ha garantito che verranno adottate tutte le precauzioni possibili per evitare il propagarsi della malattia infettiva.

L’ultimo caso di meningite si è verificato il mese scorso a Vallo della Lucania, nel Salernitano, dove un giovane studente è stato ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli.