Caserta, bimbi maltrattati all'asilo: sospese quattro suore

L'attività investigativa, condotta con l'utilizzo di videocamere installate nella scuola, ha permesso di documentare numerosi episodi ai danni dei piccoli

Prendevano a schiaffi i piccoli alunni, li strattonavano e tiravano loro i capelli. Quattro suore sono state così sospese dall'insegnamento per un anno. Le religiose accusate di aver maltrattato alcuni bambini di una scuola dell'infanzia a San Marcellino, in provincia di Caserta, erano le responsabili della gestione e delle attività didattiche dell'istituto.

Le indagini

Sono state le denunce presentate dai genitori di cinque alunni a far partire le indagini. I bambini, di età compresa tra i 3 e i 5 anni, avevano iniziato a manifestare disagio e cambiamenti di umore all'interno delle mura domestiche. Comportamenti che non sono passati inosservati ai genitori che si sono subito rivolti alle forze dell'ordine.

L'attività investigativa, condotta anche attraverso l'utilizzo di videocamere installate nella scuola, ha permesso di documentare molti episodi ai danni dei bimbi: schiaffi, strattoni e capelli tirati. Ma gli alunni venivano anche rinchiusi in una stanza buia se non finivano presto di magiare.

Le quattro suore indagate per maltrattamenti sono state sospese per un anno dall'insegnamento. In particolare, le religiose di 34, 47, 54 e 76 anni sono due filippine, una indonesiana e la madre superiora italiana.

Commenti
Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 28/06/2018 - 15:30

Ma se sono filippine e indonesiane dove sta il problema? Da quelle parti è così che si educa ancora... In Indonesia mica arrestano i papà se danno uno schiaffo al figlio. Semmai la colpa è della suora italiana che non ha istruito le altre sulle nostre costumanze moderne.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/06/2018 - 19:06

in galera.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/06/2018 - 23:04

Non voglio credere che le suore picchino i bambini.

veromario

Ven, 29/06/2018 - 08:22

non capisco un anno di sospensione,quelle non devono più vedere un bambino.e poi un altra cosa,quei bambini avranno pure dei genitori ,dei nonni.