Caso Angela Celentano, ascoltata la cugina Rosa

Il pm di Torre Annunziata ha ascoltato la cugina di Angela Celentano scomparsa nel 1996 come persona informata dei fatti

Il caso della scomparsa di Angela Celentano non è mai stato chiuso. E adesso le indagini ripartono dai testimoni di quanto accaduto quel 10 agosto sul Monte Faito quando scomparve la bambina di 3 anni. Il pm della procura di Torre Annunziata, Sergio Raimondi ha decisio di ascoltare la cugina di Angela, Rosa. Gli inquirenti hanno deciso di ascoltare i familiari per valutare tutte le informazioni e le testimonianze a cui non fu dato peso subito dopo la scomparsa della bimba. Rosa Celentano adesso ha 34 anni e agli investigatori ha raccontato di aver fatto un sogno premonitore proprio il giorno prima della scomparsa di Angela. Rosa aveva sognato che la cuginetta spariva nel bosco. Parole a cui gli investigatori, circa 20 anni fa non hanno dato peso. Adesso però il pm vuole vederci chiaro e così ha deciso di ascoltare la donna come persona informata dei fatti. Intanto resta ancora il giallo sulla ver identità di Celeste Ruiz, la ragazza messicana che affermava di essere Angela Celentano. Anche di lei si sono perse le tracce...