Caso Farah, la madre: "Sono io la responsabile della morte"

Il corpo di Farah ancora non è stato trovato. Ma adesso emerge un pezzo di verità. Ad ucciderla è stata sua madre. La bimba di due mesi sarebbe stata uccisa a Londra

Il corpo di Farah ancora non è stato trovato. Ma adesso emerge un pezzo di verità. Ad ucciderla è stata sua madre. La bimba di due mesi sarebbe stata uccisa a Londra. La madre ha confermato di essere colpevole dell'omicidio dopo circa un anno dalla scomparsa della bimba. Federica Boscolo Gnolo, 32 anni di Chioggia, è stata arrestata a Londra già nel gennaio 2015 dopo aver denunciato alle autorità la scomparsa della nella capitale britannica della figlia.

La denuncia di scomparsa era avvenuta mentre la donnasi trovava in hotel ad ovest di Londra. Il corpicino di Farah, da allora, non è mai stato ritrovato, ma Scotland Yard è sicura che sia stato fatto sparire da qualche parte nei dintorni di Russel Square. La donna però averbbe negato le accuse di omicidio volontario. Avrebbe confessato però di aver causato la morte della bambina. Adesso l'8 aprile la donna dovrà affronatare le sentenza davanti alla corte britannica di Old Bailey.

Commenti

Linucs

Lun, 22/02/2016 - 23:42

Sarà la società patriarcale anche stavolta.