Caso Rosboch, si valuta una perizia psichiatrica su Gabriele Defilippi

Secondo l'avvocato solo ora il giovane si rende conto di quanto ha fatto. E chiede delle verifiche

È arrivata oggi la conferma dei tre fermi per l'uccisione di Gloria Rosboch. Il giudice per le indagini preliminari ha chiarito che dovranno restare in carcere il 22enne Gabriele Defilippi, l'amante 53enne Roberto Obert e la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, accusata di concorso in omicidio e la cui posizione è ancora da chiarire.

"Solo per la madre avevano un minimo di speranza per la concessione dei domiciliari", ha detto l'avvocato della difesa, Pierfrancesco Bertolino, convinto della sua innocenza. La Abbattista sostiene di non avere avuto nessun ruolo nell'omicidio, ma nei giorni scorsi ha cercato di imbastire un alibi per il figlio.

Gabriele "si sta rendendo conto solo adesso di quanto ha fatto", dice ancora Bertolino del suo cliente. E intanto aggiunge: "Ha una personalità molto disturbata, non so se chiederemo delle perizie psicologiche, certamente chiederemo delle verifiche".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Lun, 22/02/2016 - 17:15

Sbattete in galera anche l'avvocato ed ergastolo per tutti!

Linucs

Lun, 22/02/2016 - 19:59

Se ne sta rendendo conto solo adesso. Faceva fatica a riconoscersi allo specchio, conciato come una checca.

Duncanmcgregor

Lun, 22/02/2016 - 20:23

Omofobi!!!! Come osano dire che Gabriele ha una personalità disturbata.