Caso Loris Stival, nonno Andrea ora potrebbe essere indagato

Già nei prossimi giorni la Procura potrebbe decidere di sentire Veronica Panarello, dopo una serie di dichiarazioni rese a periti e consulenti incaricati di realizzare la perizia psichiatrica. La donna, accusata per l'uccisione del figlio Loris Stival e dell'occultamento del suo cadavere, ha chiamato infatti in causa anche il suocero Andrea Stival.

Nella perizia registrata tra l'8 e il 9 la Panarello sostiene che sia stato lui a soffocare il piccolo Loris con un cavo elettrico. Dichiarazioni che ora la donna potrebbe confermare di fronte al pm e che potrebbe portare a un'indagine formale nei confronti del nonno del bambino, per corresponsabilità nell'omicidio.

La procura potrebbe anche scegliere di considerare chiuso il discorso, senza aprire un nuovo fascicolo.

Commenti

maricap

Mar, 16/02/2016 - 10:25

Si ci può stare, ma fornisca almeno uno straccio di prova.

cicero08

Mar, 16/02/2016 - 11:46

mi sa che un'indagine si impone. Con tutte le garanzie per il nuovo indagato, s'intende!!!