Caso Loris Stival, nonno Andrea ora potrebbe essere indagato

Già nei prossimi giorni la Procura potrebbe decidere di sentire Veronica Panarello, dopo una serie di dichiarazioni rese a periti e consulenti incaricati di realizzare la perizia psichiatrica. La donna, accusata per l'uccisione del figlio Loris Stival e dell'occultamento del suo cadavere, ha chiamato infatti in causa anche il suocero Andrea Stival.

Nella perizia registrata tra l'8 e il 9 la Panarello sostiene che sia stato lui a soffocare il piccolo Loris con un cavo elettrico. Dichiarazioni che ora la donna potrebbe confermare di fronte al pm e che potrebbe portare a un'indagine formale nei confronti del nonno del bambino, per corresponsabilità nell'omicidio.

La procura potrebbe anche scegliere di considerare chiuso il discorso, senza aprire un nuovo fascicolo.

Annunci
Commenti

maricap

Mar, 16/02/2016 - 10:25

Si ci può stare, ma fornisca almeno uno straccio di prova.

cicero08

Mar, 16/02/2016 - 11:46

mi sa che un'indagine si impone. Con tutte le garanzie per il nuovo indagato, s'intende!!!