Caso Uva, assolti poliziotti e carabinieri accusati di pestaggio

Sono stati tutti assolti i due carabinieri e i sei poliziotti a processo per la morte di Giuseppe Uva, l’operaio 43enne morto in ospedale a Varese nel 2008 dopo aver passato la notte nella caserma dei carabinieri.

Gli imputati erano accusati a vario titolo di abuso d’autorità su arrestato, abbandono d’incapace, arresto illegale e omicidio preterintenzionale. Soddisfazione tra gli assolti mentre la sorella di Giuseppe, Lucia Uva e i familiari hanno protestato in aula. Soddisfazione tra gli assolti mentre la sorella di Giuseppe, Lucia Uva e i familiari hanno protestato in aula. La sentenza della Corte d’Assise di Varese è arrivata dopo 2 anni di dibattimento e 4 ore di camera di consiglio. Un centinaio i testimoni ascoltati e decine le perizie effettuate anche con la riesumazione della salma avvenuta nel dicembre del 2011.

Giuseppe Uva morì all’ospedale di Varese, dove venne ricoverato al reparto di psichiatria per un Tso, il 14 giugno del 2008 dopo aver passato la notte nella caserma dei carabinieri di Varese. L’uomo era stato fermato insieme ad un amico mentre, ubriaco, rovesciava cassonetti dell’immondizia.

Commenti

killkoms

Ven, 15/04/2016 - 20:40

alla faccia del solito e del compagno "semprepronto" contro le FFOO!

Ritratto di Lady Bird

Lady Bird

Ven, 15/04/2016 - 21:09

ebbè, si vede che si sarà sodomizzato da solo... tempo al tempo, qualche caramba disonesto probabilmente avrà qualche rimorso, magari in punto di morte, come avvenuto per il siciliano che s'è fatto mezzo secolo di galera da innocente. poi, però, anche questa volta il risarcimento lo pagheremo noi...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 15/04/2016 - 21:12

Inquietante assoluzione. Si incoraggiano gli abusi di Stato, che alimentano l'odio verso la Giustizia, verso le uniformi di Stato, verso le toghe. -riproduzione riservata- 21,12 - 15.4.2016

bjelka68

Ven, 15/04/2016 - 21:43

sentenza giusta

Tuthankamon

Ven, 15/04/2016 - 21:47

E' ormai un malcostume nazionale dare per assunto che qualsiasi cosa accade, ci deve essere per forza un colpevole. Talvolta certi eventi si verificano oltre la volontà delle persone coinvolte. E non è possibile dare la croce a nessuno!

Ilcamerata

Ven, 15/04/2016 - 22:07

Giustizia è fatta alla faccia dell'avvocato Anselmo e di quei comunisti come Manconi che guidano il partito dell'antipolizia

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 15/04/2016 - 22:09

Non voglio e non posso entrar nel merito, perchè NON SO. Rilevo solo una MIA PERSONALISSIMA SENSAZIONE: tutti gli iter rasentano il consueto quando si tratta di italiani.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 16/04/2016 - 00:17

Il buonismo IMPERANTE con il quale la giustizia Italiana tratta le RISORSE, ha finalmente contagiato quest'ultima anche verso gli Italiani MENO MALE!!!! Se vedum.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 16/04/2016 - 00:50

Se è stata accertata l'estraneità di carabinieri e polizia nella morte di Giuseppe Uva quale miserabile distorsione mentale può indurre ad insistere sulla colpevolezza delle forze dell'ordine? C'è ancora troppa gente che ha bisogno DI PARLARE DI FASCISTI E DI SBIRRI PER TENERE OCCUPATO UN CERVELLO PRIVO DI IDEE E DI AUTONOMIA DI PENSIERO.

Ritratto di RubinRomario

RubinRomario

Sab, 16/04/2016 - 00:51

Perché mai dovró chiedere Giustizia e Veritá agli egiziani per l'assassinio di Giulio Regeni quando in Italia si ammazza un innocente con le stesse modalitá e poi gli assassini vengono assolti perché carabinieri e poliziotti? Spiegatemi qual'é la differenza. Se urlo agli egiziani VERGOGNA poi sto zitto davanti a quest'altra vergogna, doppia,degli assassini e del tribunale che li ha graziati? Ho deciso, BASTA, per me dico basta alla ricerca di Giustizia.... se non si puó ottenere in Italia quando mai in Egitto. Siamo nelle mani di assassini con la divisa e di codardi senza timore di Dio con la toga. Un bel paese davvero, c'é da andarne fieri. Complimenti. Un bel lavoro. Avete salvato l'Italia

fisis

Sab, 16/04/2016 - 07:24

Solidarietà ai poliziotti che fanno un difficile lavoro a costo della vita per pochi soldi. Nessuna pietà per gli assassini, delinquenti, drogati, invasori che ammorbano l'Italia.

vigpi

Sab, 16/04/2016 - 07:31

E meno male.... Basta con sta storia dell'operaio (Era un alcolizzato), basta con sta storia della notte in caserma (ci è stato dalle 4 alle 5),basta con la storia della sodomizzazione (erano emmorroidi), basta con la sorella (fosse andata bene la martellata non ci sarebbe stato tutto sto casino) hanno cambiato 4 pm pur di fare sto processo. Tutti convinti che non c'era nessun reato. E adesso che l'hanno fatto... Se poi qualcuno non è ancora convinto basta che digiti "interrogatorio Biggioggero". Dura 4 ore ma alla fine avrete le idee molto chiare.

linoalo1

Sab, 16/04/2016 - 08:01

Comunque sia,la cosa migliore è quella di non trovarsi mai in quelle situazioni!!!!

Ritratto di Basta...rdi

Basta...rdi

Sab, 16/04/2016 - 09:10

Non entro nel merito di chi ha colpa. Solo la considerazione che la macchina che si attiva e si muove ha dei costi enormi di cui nessuno ne parla. E così in ogni cosa: si parte con processi infiniti, ricorsi, tar... si arriva alla prescrizione e "0 a 0" tutti a casa.

giovauriem

Sab, 16/04/2016 - 09:18

io mi pongo una domanda semplice semplice : nella categoria dei dipendenti pubblici di ogni ordine e grado non funziona nulla , c'è assenteismo , lassismo ,menefreghismo e fancazzismo ,per che le forze dell'ordine dovrebbero funzionare ?

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 16/04/2016 - 09:39

Bello leggere i commenti dei pidioti che a prescindere ritengono i carabinieti colpevoli. Non dicono sempre che le sentenze si rispettano? Veramente solo quelle che piacciono a loro.

mariolino50

Sab, 16/04/2016 - 09:48

Qui nessuno si domanda perchè MAI vengano condannate le violenze delle cosidette forze dell'ordine, succede così in tutto il mondo, fossi egiziano direi di guardatevi in casa invece che da loro, qui succede esattamente lo stesso. Se finisci in caserma sei poi sempre caduto dalle scale, anche se non ci sono, per le assoluzioni lupo non mangia lupo, come dicevano i miei parenti con la riga rossa sui pantaloni. Rivedere arancia meccanica fa sempre bene.

poli

Sab, 16/04/2016 - 10:03

Chi ha diffamato e gettato fango sia condannato a un giusto versamento di denaro per i danni civili e morali alle forze dell'ordine,altro che maledetti

Totonno58

Sab, 16/04/2016 - 10:12

Ormai ho smesso di interessarmi ai processi che riguardano le "Forze dell'Ordine" e me la cavo dicendomi "le sentenze non si commentano" sia se ci sia una condanna che un'assoluzione...mi dispiace, cari signori in divisa ma la diffidenza è troppa, almeno dal G8 in poi...

killkoms

Sab, 16/04/2016 - 11:20

@rubin romario sei da querela..!

killkoms

Sab, 16/04/2016 - 11:22

@ilcamerata bravo!ha messo il dito nella piaga!basta con "chi" sfruttando queste tristi storie,ha avuto onori ed altro..!

killkoms

Sab, 16/04/2016 - 11:27

@dario maggiulli,il "vero" abuso di stato è l'ex onorevole nicola cosentino,personaggio di certo non esemplare,in carcere da quasi 1000 giorni senza alcuna condanna penale!e come lui tanti altri,in uno stato "garantista" più con i veri criminali che con le FFOO e i cittadini che aggrediti nelle loro case si difendono..!