Caso Varani, lo sfogo della fidanzata: "Ergastolo. Ora deve avere giustizia"

Su facebook e sul blog personale della ragazza il ricordo del giovane ucciso. "Quello che vi state inventando è incredibile"

Affida i suoi pensieri a un post pubblicato sul suo blog, Luce di stella. Sulle pagine online del sito scrive tutto il suo dolore per la morte di Luca Varani, suo fidanzato ucciso a Roma da Marc Prato e Manuel Foffo, nel corso di quel festino a base di alcol e droga che tanto spazio sta occupando sulle pagine della stampa italiana.

"Lotterò per la verità, lotterò per la giustizia", scrive Marta Gaia Sebastiani, convinta che "ammesso e non concesso che le orribili dicerie siano vere, non si può fare una fine così tragica e lasciare impuniti pazzi assassini". Il dolore della ragazza è espresso in una serie di post, in cui racconta la sua storia con Luca, che con lei era "davvero un ragazzo perfetto" e che la definiva "la sua 'parte bella'".

Sulla sua pagina facebook il racconto di una lunga storia, con foto e ricordi di dieci anni vissuti insieme. E una dura accusa alla stampa: "Non parlo perchè tutto quello che vi state inventando vi mette al pari degli assassini di Luca, disonorare il ricordo di una persona per racimolare ascolti o soldi è davvero indescrivibile".

Commenti

ORCHIDEABLU

Mar, 15/03/2016 - 12:25

CHE ORRORE,POVERA RAGAZZA CHE DIO TI AIUTI A LOTTARE CONTRO GLI ASSASSINI,E AVERE GIUSTIZIA PER IL TUO POVERO RAGAZZO UCCISO DA BALORDI DROGATI.

Miraldo

Mar, 15/03/2016 - 13:03

Certamente è dura ammettere che stati con un gay, ma la realtà e questa.

Paul Bearer

Mar, 15/03/2016 - 13:38

D'accordo il dolore però se mi invitavano me corredato di gonna e tacchi a spillo io non c'andavo.

il corsaro nero

Mar, 15/03/2016 - 14:04

@orchideablu: sicuramente sono due balordi che meritano l'ergastolo, ma anche il Varani non era tanto normale da accettare 120 euro per fare sesso con loro!

Ritratto di marmolada

marmolada

Mar, 15/03/2016 - 14:10

Quei due assassini schifosi hanno dalla loro parte la magistratura, la gente "bene", la sinistra e i gay in tutte le loro varianti. Trovano ogni argomento per sminuire l'efferatezza di ciò che hanno fatto; non è colpa loro poverini è colpa di alcool e droga....etc etc... Io li manderei diritti alla sedia elettrica.

java

Mar, 15/03/2016 - 15:35

purtroppo la legge è uguale per tutti tranne che per i gay ricchi. Giustizia non ci sarà

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 15/03/2016 - 16:08

Negli Stati Uniti questi due balordi sarebbero senza se e senza ma, condannati alla pena capitale. Solo da noi qui in Italia abbiamo persone, giudici compresi, che vorrebbero applicare a questi delinquenti il principio dell'empatia e della comprensione, ovvero filosofeggiare sul perchè e sul ma. Per me questi due sono irrecuperabili, avendo oltrepassato il limite su cui già viaggiavano evidentemente da parecchio tempo, pericolosi per la comunità e per questo, non dovrebbero più uscire dal carcere sino alla morte!

yulbrynner

Mar, 15/03/2016 - 16:50

il padre di foffi lo difende? o e' un povero BEOTA o un delinquente pure lui..se varani fosse stato mio fratello io a questi duenon gliel'avrei fatta passare liscia x nulla al mondo... compreso il padre di foffi

linoalo1

Mar, 15/03/2016 - 16:58

Per arrampicarsi sugli specchi,ci vogliono le ventose!!!!

venco

Mar, 15/03/2016 - 17:21

Se questa sa, parli.

onurb

Mar, 15/03/2016 - 17:32

La fidanzata di Varani è bene che comprenda che questa è una delle circostanze in cui la cosa migliore da fare è starsene zitti, soffrendo in silenzio e lasciando che la giustizia faccia il proprio dovere.

yulbrynner

Mar, 15/03/2016 - 18:11

onurb dipende dai punti di vista e dall0animo delle persone c'echi soffre in silenzio e chi no.. ognuno deve fare cio' che si sente di fare quando il fare non implica conseguenze al prossimo

lorenzovan

Mar, 15/03/2016 - 19:23

beh con tutto il rispetto per la povera ragazza...una cosa sembra certa...il ragazzo era disponibile a encontri omosessuali combinabili via telefono in cambio di remunerazione...il resto poi..e' tutto opinabile...ma questi sono i fatti nudi e crudi

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 15/03/2016 - 21:02

Alcool e droga in macchina sono diventati un'aggravante. In questo delitto sembra quasi che debbano diventare un'attenuante. Attenta, Giustizia, ché i difensori di Caino non ti daranno tregua!

Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 15/03/2016 - 22:24

Perche se dicono una parola di troppo a un gay scoppia il finimondo e per un fatto gravissimo come questo che ha scosso l'intero Paese le istituzioni non fanno parola...Perche

un_infiltrato

Mer, 16/03/2016 - 09:30

E R G A S T O L O per gli assassini. Tutto il resto è noia.