Castellammare di Stabia, ladri fermati con una copia di Diabolik nello zaino

I malviventi sono stati fermati dai carabinieri con due curiosi accessori. Resta da capire come possano aver utilizzato il fumetto nel loro "lavoro"

Kaminski Martin, di 30 anni, e Mosashvili Giorgi, di 54 anni, entrambi stranieri e in Italia senza fissa dimora, sono stati arrestati dai carabinieri di Castellammare di Stabia perché trovati in possesso di un vero e proprio kit da scassinatori. Cacciaviti, trapani e grimaldelli, ma non solo: gli uomini dell'Arma hanno scoperto anche uno stetoscopio, utilizzato per "auscultare" l'interno delle abitazioni da svaligiare, e una copia del fumetto "Diabolik", la cui utilità è di difficile ma non impossibile comprensione.

Come racconta Il Mattino, i due uomini erano stati sorpresi da un cittadino mentre, in pieno giorno, tentavano di forzare la porta di un appartamento della cooperativa Sant'Agostino, nel rione Savorito: datisi alla fuga, venivano in breve raggiunti e fermati dai militari. Portati in caserma, sono in attesa del processo per direttissima.