Catania, arrestati due spacciatori al posto di blocco

All'alt dei carabinieri i due spacciatori hanno manifestato nervosismo, i militari insospettiti hanno perquisito la vettura trovando della droga

Tenevano occultata in macchina più di quattro chilogrammi di marijuana. Scoperti e arrestati dai carabinieri di Giarre, a Catania. L’operazione è stata compiuta dai carabinieri del nucleo radiomobile durante un posto di controllo in una delle strade più trafficate della città.

Agli occhi dei militari non è stata indifferente una vettura che, nel tentativo di passare inosservata, ha rallentato la velocità. Da qui l’alt dei carabinieri che hanno chiesto le generalità a Massimo Greco di 34 anni e a Lorenzo Tropea di 21 anni, entrambi del luogo.

I due, nel dialogo con i militari, hanno manifestato un nervosismo crescente divenuto poi difficile da gestire. L’atteggiamento sospetto ha indotto dunque i carabinieri a procedere con altri controlli dentro la vettura e ha portato alla scoperta di 4,1 chilogrammi di marijuana, suddivisa in due panetti ed occultata nei pannelli del mezzo. La droga è stata sequestrata e i due sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.