Catania, champagne e telefono in cella: in arresto 77 persone

Duro colpo per il clan dei Santapaola. In arresto a Catania anche uomo della polizia penitenziaria: forniva beni di lusso e informazioni ai carcerati

77 persone sono finite in manette a Catania. I carabinieri hanno dato un durissimo colpo al clan dei Santapaola, arrestando anche Giuseppe Seminara, assistente capo della polizia penitenziaria del carcere di Bicocca. 

L'uomo è accusato di avere fornito ai reclusi telefoni cellulari, radio, orologi e champagne e di averli informati di tutti i trasferimenti relativi a membri della famiglia mafiosa. Alla buona riuscita dell'operazione dei carabinieri ha contribuito Santo La Causa, pentito ex reggente del clan. Fondamentale anche la collaborazione di 18 commercianti e imprenditori. Due sono stati indagati per favoreggiamento nei confronti del clan, per reticenza.

34 delle 77 persone colpite da provvedimenti restrittivi erano già in cella, due ai domiciliari. L'operazione ha permesso di fare luce su 20 estorsioni commesse a partire dal 1993. 

Commenti

franco@Trier -DE

Mar, 16/04/2013 - 13:18

Ma cosa pretendete dalla Italia e dalla Merkel quando si leggono queste pazzie.

Ritratto di Blent

Blent

Mar, 16/04/2013 - 15:32

i reati di mafia dovrebbero essere puniti con la pena di morte altrimenti i mafiosi non si estingueranno mai.

vince50

Mar, 16/04/2013 - 16:35

77 arrestati,staranno morendo dalla paura.Le mele marce non si spostano da una casseta all'altra,si eliminano definitivamente.Ma guai a dire queste cose,da scandalo ed è antidemocratico.

franco@Trier -DE

Mar, 16/04/2013 - 18:23

Blent allora facciano la fila molti politici italiani per il patibolo compreso molti esponenti del Vaticano.

Franco60 Ferrara

Mar, 16/04/2013 - 21:11

la mafia si potrebbe eliminare solo se al governo non ci fossero mafiosi!!!!!!!!!, ho detto tutto

malinconico

Mer, 17/04/2013 - 05:27

77 RAGAZZI 77! e poi dicono che i mafiosi sono una minoranza di mele marce in un altrimenti splendido sud.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 17/04/2013 - 06:56

Champagne e Rolex: i tempi di Cincirinnella compagno di cella sono "game over"? Ah, quant'è bbuono u' cafè / pure in carcere u' sann' fa'.....

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 17/04/2013 - 06:56

Champagne e Rolex: i tempi di Cincirinnella compagno di cella sono "game over"? Ah, quant'è bbuono u' cafè / pure in carcere u' sann' fa'.....

gicchio38

Mer, 17/04/2013 - 07:30

BELLA TESTA DI C........... CAVOLO. NORMALMENTE LO AVREBBERO DOVUTO PREMIARE CON UNA BELLISSIMA E COSTOSISSIMA CORDA AL COLLO. FARABUTTO.

franco@Trier -DE

Sab, 20/04/2013 - 12:30

Comunque dobbiamo dire che l'Italia e gli italiani sono molto"democratici"

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 29/05/2014 - 06:49

e poi criticate la Merkel? Se ci fosse stata lei a giudicare avrebbe messo in carcere anche i giudici italiani.Franco ferrara solamente un uomo sarebbe stato capace di eliminare la mafia, lo zio Adolf, lui faceva cantare anche i morti non solamente i vivi.