Catania, deruba la prostituta e viene arrestato

All'ennesimo appuntamento, l'uomo ha deciso di derubare la donna, ma è stato individuato ed arrestato

Deruba la “sua” prostituta e viene arrestato. Siamo a Motta Sant’Anastasia, a Catania, dove i carabinieri hanno arrestato un 41enne di Misterbianco per i reati di rapina e lesioni personali a seguito di un fatto successo in estate. Ricostruiamo i fatti.

L’uomo era solito prendere appuntamenti con una prostituta del luogo con la quale si incontrava in strada. Fino ad allora la donna era stata sempre pagata alla fine di ogni incontro.

Ebbene, era fine agosto quando i due hanno concordato l’ennesimo appuntamento, ma questa volta l’uomo ha assunto un atteggiamento diverso: si è fermato nel punto dove la donna aspettava i clienti, le ha chiesto un accendino in prestito e mentre lei si è avvicinata alla macchina lui le ha scippato la borsetta contenente 400 euro.

È nato così un acceso scontro tra i due dal quale la donna ne è uscita vittima con diversi traumi in corpo. A pochi metri di distanza dai due c’era un passante che ha filmato tutto riprendendo anche la targa della vettura. Il filmato è stato consegnato ai carabinieri. I militari hanno anche ascoltato le dichiarazioni della donna che ha sporto denuncia e, dopo le dovute indagini, nelle ultime ore hanno raggiunto l’uomo arrestandolo.