Catania, uomo accoltella il figlio dopo una violenta lite: arrestato

Il ragazzo si trova in gravi condizioni dopo essere stato operato all'ospedale Vittorio Emanuele del capoluogo etneo

A Catania un uomo di 66 anni è finito in manette dopo aver accoltellato al torace il figlio 39enne nell'abitazione dove i due risiedevano. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, il violento alterco fra padre e figlio (che si trovava agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti) sarebbe scoppiato per problemi di natura economica.

Dopo essere stato gravemente ferito dal genitore, il giovane si è trascinato all'esterno dell'abitazione ed ha attirato l'attenzione di alcuni passanti che hanno così chiamato il 112. Giunti sul posto della segnalazione i carabinieri si sono messi immediatamente sulle tracce del 66enne, che nel frattempo aveva tentato di darsi alla fuga. Bloccato di lì a poco dai militari ed espletate le formalità di rito, per lui si sono spalancate le porte del carcere di Catania.

Il figlio nel frattempo è stato trasferito d'urgenza all'ospedale Vittorio Emanuele del capoluogo etneo, dove è stato operato per la ferita al torace causata dalla lama del coltello: le sue condizioni restano gravi e la prognosi non è ancora stata sciolta.