Catanzaro, classe in gita ma il prof dimentica un bimbo disabile

La disavventura è capitata a un bimbo di Catanzaro. Il docente ammette di essersi scordato di lui

Lasciato da solo in classe mentre tutti gli altri compagni erano in gita scolastica. È la triste storia – raccontata dalla Gazzetta del Sud – che vede per protagonista un bimbo disabile che frequenta un istituto comprensivo di Catanzaro.

Il ragazzo sarebbe rimasto da solo in classe per tutta la giornata. La mamma sarebbe venuta a conoscenza della situazione solo in seguito, perché il figlio non le aveva riferito lo spiacevole episodio. Alla richiesta di chiarimenti avanzata dalla donna, l'insegnante avrebbe ammesso di essersi dimenticato del bimbo.

"Avrei voluto scegliere io se mandare in gita mio figlio, oppure no", ha detto la madre alla Gazzetta del Sud. La dirigente dell'istituto, interrogata sul caso, si sarebbe detta “mortificata”, sottolineando però che il docente – che "ha peccato di superficialità” – nel corso dell'anno scolastico “è sempre stato vicino al bambino, sostenendo la sua formazione ed educazione".

La preside ha inoltre promesso che la scuola organizzerà presto una nuova gita scolastica, “in questo modo il piccolo potrà godersi una giornata con i suoi compagni e questo spiacevole episodio sarà solo un brutto ricordo per la famiglia, alla quale noi siamo stati sempre vicini e continuiamo a farlo".