Catanzaro, prima il fatidico Sì e poi il voto

Nel seggio numero 22 nel quartiere Santo Janni tra gli elettori anche una donna in abito bianco e strascico

Prima ha scelto il marito e poi il sindaco. Così una giovane donna di Catanzaro, dopo aver detto il fatidico "sì", prima del set fotografico e della cerimonia in ristorante, è corsa al seggio con tanto di abito bianco munita di tessera elettorale, come si vede nella foto di "Tgcom24". Dalla chiesa al seggio il passo è stato breve.

È accaduto in un seggio nella periferia del capoluogo calabrese, nel quartiere Santo Janni. Presidente di seggio e scrutinatori dopo la sorpresa inaspettata nel vedere una sposa nel seggio, hanno consegnato scheda e matita indelebile dopo le formalità di rito.

Intanto a Catanzaro, chiuse le urne, corrono verso il ballottaggio Sergio Abramo, primo cittadino uscente, esponente del centro destra ed Enzo Ciconte, esponente del Pd, candidato della coalizione di centro sinistra. Ha votato il 72,47% degli aventi diritto. E tra loro c'era anche al neo sposa.