Catanzaro, sfregiato il volto della Madonna di Medjugorie

Azione sacrilega dei vandali nel parco della Biodiversità

Un gesto sacrilego e sconcertante che ha sconvolto la comunità di Catanzaro. Il volto della statua della Madonna di Medjugorie è stato sfregiato senza nessuna remora. Il parco della Biodiversità, dove si trovava il monumento, è stato due volte violato, per ora, impunemente. Il presidente della provincia, Enzo Bruno, parlando agli organi d'informazione, ha definito il simulacro della Vergine: “Un’eccellenza della nostra provincia, un fiore all’occhiello della città di Catanzaro”.

Il presidente Bruno ha poi aggiunto con sdegno: “Proviamo rabbia e un forte senso di riprovazione per un gesto inqualificabile, che colpisce ancora una volta una struttura naturalistica, patrimonio di tutti, offendendo altresì la sensibilità religiosa e non solo dei tanti cittadini che frequentano il Parco”, ha ancora dichiarato il rappresentante della Provincia, richiamando all'ordine tutti i cittadini. “Chiediamo a tutti di essere parte attiva nella tutela del Parco. Anche questo impegno rientra nel dovere civico e nella cultura della legalità che ci sforziamo di diffondere a partire dal rispetto della natura, delle strutture sportive e ludiche, delle opere d’arte che troppo spesso ancora sono oggetto di danneggiamenti ed episodi di inciviltà". Bruno ha concluso: "Vigilate e denunciate con noi”.

I responsabili del gesto sacrilego non hanno ancora un volto. Solo pochi giorni fa, a Foggia, un musulmano originario del Gambia ha rotto la teca della Madonna e bruciato il presepe vicino. Si indaga in ogni direzione; non si può escludere che l'atto vandalico abbia uno sfondo religioso e non sia stato frutto del gesto di un folle o di un gruppo di vandali privi anzitutto di pietà e poi di senso civico.

Commenti

cianciano

Gio, 05/01/2017 - 15:56

Sicuramente sarà stato qualche risorsa (per fortuna approdata) sulle nostre rive......

il sorpasso

Gio, 05/01/2017 - 17:52

Condivido con Cianciano

routier

Gio, 05/01/2017 - 18:40

Purtroppo ogni epoca ha dovuto sopportare i relativi iconoclasti. Oggi, nonostante siano trascorsi millenni sul percorso della civiltà, dobbiamo ancora convivere con i trogloditi.

fifaus

Gio, 05/01/2017 - 19:46

e smettiamola! fuori dalle scatole gli islamici invasori!!

buri

Gio, 05/01/2017 - 23:14

io non avrei tutti i dubbi del Presidente sull'orugine del colpevole del gesto sacrilego, cerchi fra i migranti clandestini o no, p lì che si nasconde il colpevole, quella gente vaespulsa senza se e sewnza ma

Martinico

Ven, 06/01/2017 - 08:46

Mi dispiace e mi fa pena sapere che vi sono persone così povere e meschine. Per il precetto cristiano dovremmo pregare per queste persone. Chissà se a questo livello di bassezza, potrebbe servire.

ilbelga

Ven, 06/01/2017 - 10:54

sara qualche musulmano?? a pensar male ci si azzecca...